Casa
Casa
"Furbo"... chi Legge!

La sublocazione: quando è possibile?

La differenza con la cessione del contratto

La sublocazione: che cosa è? Quando e come è possibile?

A queste domande cercheremo di dare risposta nell'approfondimento odierno.
Partiamo, tuttavia, dal cercare di capire di cosa si tratta.
La sublocazione si configura quando il conduttore di un immobile (nel gergo comune "l'affittuario") a sua volta loca a un altro soggetto questo immobile. Attenzione, però: nei confronti del proprietario dell'immobile, nonchè locatore originario, è sempre "l'affittuario" a restare obbligato.

La norma di riferimento è prima di tutto l'articolo 1594 del codice civile.
"Il conduttore, salvo patto contrario, ha facoltà di sublocare la cosa locatagli, ma non può cedere il contratto senza il consenso del locatore".
Due gli aspetti che emergono.
Il primo: è indispensabile che nel contratto di locazione tra il proprietario dell'immobile e il conduttore che poi va a sublocare l'immobile ci sia scritto che la sublocazione è concessa.
Il secondo: la sublocazione è giuridicamente diversa e distinta dalla cessione del contratto che si configura allorquando il conduttore cede appunto la propria posizione a un terzo che ne assume tutti gli oneri e onori.

Tale norma codicistica è da mettere in relazione con l'articolo 2 della L. 392/1978.
Al comma I, esso dispone che "Il conduttore non può sublocare totalmente l'immobile, né può cedere ad altri il contratto senza il consenso del locatore" mentre al comma II esso dispone che "Salvo patto contrario il conduttore ha la facoltà di sublocare parzialmente l'immobile, previa comunicazione al locatore con lettera raccomandata che indichi la persona del subconduttore, la durata del contratto ed i vani sublocati".

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: https://www.facebook.com/StudioLegaleMariaMarino
  • casa
Altri contenuti a tema
Quando è possibile l'espropriazione? Quando è possibile l'espropriazione? Cosa sancisce l'articolo 42 della Costituzione
Pignoramento di una quota di un bene: che succede? Pignoramento di una quota di un bene: che succede? Cosa dispone la legge in questi casi? Che tutela per i comproprietari?
Cosa è il diritto di usufrutto su un immobile? Cosa è il diritto di usufrutto su un immobile? Che differenze ci sono con la nuda proprietà?
Locazione: cosa è il regime della cedolare secca Locazione: cosa è il regime della cedolare secca Tutto ciò che c'è da sapere, comunicato dall'Agenzia delle Entrate
L'inquilino non paga: possibile lo sfratto o può evitarlo? L'inquilino non paga: possibile lo sfratto o può evitarlo? Il tema della concessione del termine di grazia
Cambia il proprietario di casa. Il contratto in corso vale ancora? Cambia il proprietario di casa. Il contratto in corso vale ancora? Cosa dice la Cassazione
Agenti Immobiliari: vendo l’immobile dopo tanto tempo senza compenso per l'agente scavalcato Agenti Immobiliari: vendo l’immobile dopo tanto tempo senza compenso per l'agente scavalcato Ecco cosa dice una recentissima sentenza della Corte di Cassazione
Il 31 gennaio scade il bando per i fondi sociali Il 31 gennaio scade il bando per i fondi sociali Le domande sono disponibili presso i caaf, i sindacati degli inquilini e gli uffici comunali
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.