Presentazione Natalicchio
Presentazione Natalicchio
Politica

Natalicchio: «Ci voti anche chi non è di sinistra: a cuore solo le tante cose da fare»

Presentato il programma elettorale della giornalista, candidata con "La Sinistra" alle elezioni Europee

C'è la sostenibilità a livello ambientale, produttivo e umano al centro del programma elettorale di Paola Natalicchio, candidata con la lista "La Sinistra" alle elezioni europee del 26 maggio prossimo, e presentato nella mattinata odierna nella Sala Turtur, nel cuore del centro storico di Molfetta.

Dopo la presentazione della propria candidatura in Piazza Mazzini lo scorso 28 aprile, l'ex sindaco e attuale consigliere comunale di Molfetta, torna a parlare alla propria città alla quale chiede sostegno, vicinanza ma anche perenne confronto, «l'unico modo che abbiamo tutti per crescere. Io non sono una tuttologa e ho bisogno di chi sa più di me per arricchirmi. Bisogna agire da squadra, da gruppo, perché siamo un collettivo di cui io sento di dover essere portavoce», afferma.

Pesca e agricoltura, mobilità, reperibilità dei fondi europei, anticorruzione sono i temi del programma il quale, nella visione di una Europa aperta e solidale, mette al centro anche il Welfare, i giovani per evitare lo spopolamento delle aree interne e l'ambiente per arginare il consumo del suolo e la bonifica dei siti inquinanti e inquinati.

"Questo è un programma che nasce dal modo di stare al mondo di Paola", è il pensiero dell'Avvocato Domenico Gagliardi, ex consigloere comunale nella maggioranza della Natalicchio nell'esperienza a Sindaco, che ha parlato a nome del comitato elettorale della giornalista.

"Noi portiamo e dobbiamo portare avanti il nostro programma, serio e concreto, che un europarlamentare può e deve fare", è l'esordio della Natalicchio.
"Che sia chiaro, io non scappo e non sono mai scappata da Molfetta dove continuo a essere nel Consiglio Comunale. Anzi, in caso di elezione, il comitato resterà aperto come luogo in cui fare politica, fare cose per il territorio".

"Il nostro obiettivo non è fare cose per l'agricoltura, per esempio, ma con l'agricoltura. Noi siamo quelli che abbiamo portato la cicoria tipica di Molfetta all'Expo di Milano, abbiamo fatto conoscere Molfetta come città dell'olio e ci ridevano in faccia. Ma questo lavoro è rimasto ed è di questo che siamo orgogliosi e contenti", spiega sottolineando anche l'impegno per i rischi legati ai cambiamenti climatici "che ci interessano da vicino. Pensate alle gelate che stanno colpendo il nostro territorio: queste sono battaglie concrete che un europarlamentare deve fare".

"C'è il tema sulla mobilità sociale intergenerazionale: aiutare i giovani e i giovani adulti cercando di armonizzare gli strumenti di Welfare. Il reddito di cittadinanza dei Cinque Stelle è una elemosina di Stato; serve, invece, vedere alla Francia, al Belgio dove ci sono veri strumenti di sostegno e assistenza sociale contro il precariato e a sostegno delle giovani partite IVA. In Italia dobbiamo avere accesso a questi mezzi", afferma con fermezza.

"Anche la sanità si sta americanizzando. Noi dobbiamo accedere liberamente nei nostri ospedali perché il Welfare non va smontato ma difeso e l'unico modo è farlo a livello europeo: possiamo e dobbiamo ribadire il bisogno di una Europa pubblica, che ci difende".

Spazio anche all'anticorruzione.
"Un tema che deve stare a cuore a tutti e noi dobbiamo fare antimafia come l'abbiamo fatta a Molfetta.
A livello europeo servono direttive precise negli appalti ma anche presenze sui territori, manifestazioni, eventi che siano esempi".

Infine un messaggio chiaro a tutto l'elettorato.
"Noi dobbiamo fare la sinistra con le politiche sociali, la politica che si spende sul territorio, quella diffusa. E anche se non siete di sinistra votateci lo stesso: il tema sono le cose da fare!".
Passaggio conclusivo anche sulla soglia di sbarramento del 4%. Senza si resta fuori dal Parlamento Europeo.
"Prenderemo il 4% e metteremo fine all'Italia della paura per fare cose giuste per Molfetta, il Sud e l'Italia", è la convinzione.

Nel corso dell'incontro pubblico Paola Natalicchio ha anche affermato che al momento sono stati raccolti circa 8 mila Euro per il finanziamento della sua campagna elettorale in tutto il Mezzogiorno.
  • Paola Natalicchio
Altri contenuti a tema
Da Nichi Vendola l'investitura a Paola Natalicchio: «Io voto lei» Da Nichi Vendola l'investitura a Paola Natalicchio: «Io voto lei» L'ex Presidente della Regione scende in campo a sostegno della candidatura dell'ex sindaco con "La Sinistra"
Paola Natalicchio presenta domani a Molfetta e al Sud il suo programma per l'Europa Paola Natalicchio presenta domani a Molfetta e al Sud il suo programma per l'Europa L'appuntamento è domenica 12 maggio alle ore 11 nella Sala Turtur
"Molfetta in Europa": Paola Natalicchio torna a parlare alla città "Molfetta in Europa": Paola Natalicchio torna a parlare alla città L'ex sindaco è candidata per la lista "La Sinistra" alle elezioni europee
Paola Natalicchio a Molfetta e al Sud: «In Europa senza paura» Paola Natalicchio a Molfetta e al Sud: «In Europa senza paura» Ieri la presentazione alla città della candidatura alle elezioni europee
Paola Natalicchio verso le elezioni europee. Domenica il primo comizio a Molfetta Paola Natalicchio verso le elezioni europee. Domenica il primo comizio a Molfetta Appuntamento alle ore 19 in Piazza Mazzini
1 Ufficiale: Paola Natalicchio candidata alle elezioni europee per il collegio del Sud Ufficiale: Paola Natalicchio candidata alle elezioni europee per il collegio del Sud L'ex Sindaco di Molfetta: «L'Europa ci serve e serve al Mezzogiorno»
Il 14 aprile l'ufficialità della candidatura di Paola Natalicchio alle elezioni europee? Il 14 aprile l'ufficialità della candidatura di Paola Natalicchio alle elezioni europee? Domenica a Roma l'avvio della campagna elettorale del partito che dovrebbe schierare l'ex sindaco di Molfetta
Elezioni europee, si candida anche Paola Natalicchio? Elezioni europee, si candida anche Paola Natalicchio? L'ex sindaco di Molfetta al grande passo internazionale
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.