I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Trovato con la cocaina negli slip, arrestato un 19enne

Il giovane, incensurato, è finito ai domiciliari. I Carabinieri lo hanno sorpreso con 15 dosi

Da un controllo è scaturita una perquisizione, terminata con un arresto, una segnalazione ed il sequestro di 4,4 grammi di cocaina. L'attività dei Carabinieri della locale Compagnia, che hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 19enne del posto, incensurato, s'è svolta venerdì, disposta dal capitano Francesco Iodice.

Gli uomini della Sezione Operativa, infatti, nell'ambito dei servizi perlustrativi finalizzati alla prevenzione ed alla repressione delle violazioni in materia di sostanze stupefacenti, hanno sorpreso il giovane, sino a quel momento sconosciuto alle forze dell'ordine, mentre cedeva una dose di cocaina a un altro ragazzo, del posto, in cambio di 15 euro. Convinti che si nascondesse ben altro, gli uomini del sottotenente Domenico Mastromauro hanno esteso i controlli, con una perquisizione.

Sul pusher, i militari hanno trovato 4,4 grammi di cocaina suddivisi in 15 dosi occultati negli slip, mentre l'acquirente, identificato e poi perquisito, è stato trovato in possesso della dose appena acquistata ed è stato segnalato alla Prefettura di Bari quale assuntore di sostanze stupefacenti. Le 16 dosi di cocaina sono state poste sotto sequestro penale dagli inquirenti, in attesa degli esami di laboratorio e del successivo deposito al competente ufficio riservato ai vari corpi di reato.

Il 19enne, infine, appurate le sue oggettive responsabilità in relazione al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato tradotto presso la sua abitazione a Molfetta ove permane in regime degli arresti domiciliari, a disposizione della competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.
  • Droga Molfetta
  • Arresti Molfetta
  • Arresti Carabinieri
Altri contenuti a tema
Assenteismo all'ospedale di Molfetta: a processo 30 furbetti del cartellino Assenteismo all'ospedale di Molfetta: a processo 30 furbetti del cartellino I dipendenti dell'Asl timbravano il cartellino, ma in realtà erano assenti durante l'orario di lavoro. Oggi la prima udienza
In auto per la città con 50 grammi di hashish: in manette un 22enne In auto per la città con 50 grammi di hashish: in manette un 22enne L'arresto eseguito dai Carabinieri. Nei guai un incensurato del posto: confinato ai domiciliari, è tornato in libertà
Tangenti, tutto è partito da un commento su MolfettaViva Tangenti, tutto è partito da un commento su MolfettaViva La pubblicazione di un articolo su piazza Moro e un post su Facebook hanno incuriosito le Fiamme Gialle
Tangenti al Comune di Molfetta: al via gli interrogatori di garanzia Tangenti al Comune di Molfetta: al via gli interrogatori di garanzia Il primo a comparire davanti alla gip che ha firmato l'ordinanza, Volpe, sarà l'ex assessore Caputo
Seguito, poi scatta il blitz: aveva 1,3 chili di marijuana. Arrestato Seguito, poi scatta il blitz: aveva 1,3 chili di marijuana. Arrestato I Carabinieri hanno fermato un 59enne: sequestrati anche 2mila euro in contanti, miscele esplosive e cartucce
Tangenti nelle buste o lavori nel lido: smascherato «il sistema Molfetta» Tangenti nelle buste o lavori nel lido: smascherato «il sistema Molfetta» In manette 16 persone, anche l'ex assessore Caputo. Numerosi i passaggi di mazzette alla base dell'ordinanza
Tangenti al Comune di Molfetta: «Appalti ad amici in cambio di denaro» Tangenti al Comune di Molfetta: «Appalti ad amici in cambio di denaro» 16 arresti: c'è l'ex assessore Caputo. Il procuratore Nitti: «Ognuno deve essere sentinella del proprio territorio»
"Appaltopoli" a Molfetta: in carcere Caputo, Castriotta e Lisena. I NOMI "Appaltopoli" a Molfetta: in carcere Caputo, Castriotta e Lisena. I NOMI 41 gli indagati, 34 persone fisiche e 7 società: c'è Minervini. 10 le persone in carcere, 6 agli arresti domiciliari
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.