Virtus Basket Molfetta
Virtus Basket Molfetta
Basket

Serie B interregionale, la Virtus Basket Molfetta vola in semifinale play-off

Battuto il Sala Consilina nei quarti di finale

Alla DAI Optical Virtus Basket Molfetta bastano due gare per liquidare la pratica Sala Consilina e volare in semifinale, in attesa di conoscere i suoi avversari. In Gara 2 dei playoff promozione finisce 71-75 il match contro la formazione campana disputato al Centro Sportivo di San Rufo. Una gara complessa, tirata e combattuta sino agli ultimi secondi dell'ultimo quarto, quando i padroni di casa sono riusciti a recuperare ben 13 punti alla Virtus riaprendo il match. Tutto inutile però contro una Virtus che ha cercato e ottenuto la qualificazione alla fase successiva già dai primissimi minuti del match.

Ad aprire le marcature è Paglia che con una tripla regala i primi tre punti alla DAI Optical a cui fanno seguito i due tiri liberi messi a segno da Stefanini. La partita è viva perché la Disel Tecnica recupera lo svantaggio, ma nonostante i diversi e rapidi capovolgimenti di fronte non riesce ad imporsi sui biancoazzurri: ad allungare il vantaggio è ancora Stefanini che con una tripla tiene a distanza Sala Consilina. I due liberi realizzati da Aramburu valgono il 5-11 per la Virtus che successivamente torna a subire il ritorno degli avversari. E' Moretti con una tripla a portare i suoi a -1 dalla DAI Optical che non si fa trovare impreparata con Sirakov, abilissimo a ricevere palla e realizzare in solitaria il nuovo canestro del +5. Negli ultimissimi minuti del primo quarto va segnalato il momentaneo sorpasso della Disel Tecnica sul 16-15 e l'immediato controsorpasso della Virtus con Gloria che chiude i primi 10 minuti sul parziale di 16-17.

L'inizio del secondo quarto è complicato per la Virtus che torna a subire la foga degli avversari, i quali riescono a trovare un vantaggio di 3 punti dopo cinque minuti di gioco. Gli uomini di coach Carolillo non si disuniscono e a testa bassa tornano ad attaccare con determinazione trovando il pareggio sul 22-22 con una tripla di Sirakov e il successivo nuovo vantaggio con Stefanini. Nella seconda parte del secondo quarto è proprio la Virtus a prendere in mano il match, provando ad allungare con Gloria sul 22-26 e ancora con Sirakov che trova il canestro del +6. Nel momento in cui Calisi realizza una tripla, la Disel Tecnica torna momentaneamente a farsi sotto. Il momentaneo -1 viene vanificato da Paglia che sul finale di quarto realizza dalla lunetta due dei tre tiri assegnati e permette ai suoi compagni di andare a riposo sul 29-33. La partita si fa sempre più emozionante e dall'esito incerto. E' ancora Paglia a rispondere con una tripla agli attacchi insistenti dei salesi.

La Virtus, punto su punto, allunga il suo vantaggio sugli avversari: lo fa con Stefanini (tripla) e con Calisi che realizza il 34-42. Il vantaggio si concretizza con Sirakov (che firma il +9) e con la spettacolare tripla di Calisi, autore del 51° punto per i biancoazzurri. Il massimo vantaggio Virtus si manifesta sul finire del terzo quarto, quando l'ennesima tripla di Sirakov fissa il parziale sul 43-56. Il + 13 Virtus non scoraggia gli avversari che ad inizio ultimo quarto provano a rientrare in partita. Pian piano le distanze si accorciano nonostante la DAI Optical non smette di far punti. Sono momenti concitati del match che torna a farsi vivo nel momento in cui i salesi si portano a -5 e poi a -3. Probabilmente nel momento più difficile per la Virtus, Aramburu trova il canestro del 60-65 e poi Stefanini ulteriori 2 punti preziosi. A circa due minuti dalla sirena, la gara continua a rimanere in bilico dove nessuna delle due squadre ci sta a perdere.

Dopo il chirurgico tiro da tre di Calisi, il finale di gara è nelle mani di Sirakov che subisce più volte fallo e dalla lunetta realizza (in occasioni diverse) i tiri liberi che valgono il 71-74, a cui si aggiunge quello di Stefanini che fissa il risultato sul 71-75. Accesso alle final four meritato per la DAI Optical che adesso aspetta in semifinale la vincente tra Capo d'Orlando e Messina, alle quali sarà necessario Gara 3 per guadagnarsi l'accesso alla prossima fase.
  • Basket
Altri contenuti a tema
Molfetta Ballers, Gabriel Dashja vince il Torneo del Mediterraneo con la selezione regionale Molfetta Ballers, Gabriel Dashja vince il Torneo del Mediterraneo con la selezione regionale Il classe 2010 ha vinto contro le squadre di Sicilia, Calabria e Basilicata
L'Under 17 della Molfetta Ballers vince la Coppa Puglia L'Under 17 della Molfetta Ballers vince la Coppa Puglia Importante successo dopo 24 vittorie su 25 partite
Basket, 3 giovani giocatori della Molfetta Ballers convocati per il One Day Camp Basket, 3 giovani giocatori della Molfetta Ballers convocati per il One Day Camp Si tratta di Gabriel Dashja, Flavio Silvestri e Flavio Pio Annese
Basket, i fratelli Azzollini conquistano la Serie C con la Fortitudo Trani Basket, i fratelli Azzollini conquistano la Serie C con la Fortitudo Trani Battuto il Galatina nella finale play-off
Play-in Gold, la Virtus Basket Molfetta batte il Sala Consilina Play-in Gold, la Virtus Basket Molfetta batte il Sala Consilina I biancazzurri continuano a credere al sogno promozione
Basket, i fratelli Azzollini protagonisti con la Fortitudo Trani ai play-off Basket, i fratelli Azzollini protagonisti con la Fortitudo Trani ai play-off I due molfettesi sognano la promozione in Serie C unica con la casacca tranese
Basket, prima vittoria per coach Azzollini con la Nuova Matteotti Corato Basket, prima vittoria per coach Azzollini con la Nuova Matteotti Corato Battuta la Libertas Altamura in casa
Basket, Michele Altamura firma con l'Armeni Assi Brindisi Basket, Michele Altamura firma con l'Armeni Assi Brindisi Nuova avventura in Puglia per il cestista molfettese
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.