L'intervento dei Carabinieri
L'intervento dei Carabinieri
Cronaca

Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci

Il colpo alle ore 19.30 in via Pansini. Due persone si sono fatte consegnare l'incasso, quindi si sono dileguate a piedi

Hanno fatto irruzione nella tabaccheria di via Pansini armati di una pistola, intorno alle ore 19.30, minacciando il proprietario e portando via l'incasso (non ancora quantificato), alcuni pacchetti di sigarette oltre ai tagliandi delle lotterie istantanee.

Rapina a mano armata, questa sera, nel centro di Molfetta. In due, con i volti coperti da cappucci, hanno raggiunto l'attività commerciale e poi, sotto la minaccia dell'arma (una pistola color argento che uno dei due banditi teneva ben salda in mano, nda) si sono fatti consegnare il denaro presente nel registratore di cassa, frutto di un pomeriggio di lavoro: il bottino è, nella sua interezza, ancora in via di esatta quantificazione.

I malviventi, però, non si sono accontentati, portando via vari pacchetti di sigarette oltre ai tagliandi delle lotterie istantanee. e, quindi, rimpinguando il malloppo. La rapina è stata velocissima, era tutto calcolato. Il titolare del negozio non è stato toccato, dai banditi poche parole - senza tradire nessuna inflessione dialettale - e un solo obiettivo: denaro, sigarette e i tagliandi delle lotterie istantanee, ossia i gratta e vinci.

Poi la fuga. I due banditi si sono dileguati a piedi, facendo perdere le loro tracce nel dedalo di stradine del centro storico molfettese. L'allarme al numero gratuito 112 è stato dato dallo stesso negoziante e sul posto, in pochissimi istanti, - oltre agli agenti della Polizia Locale, già in zona - sono arrivati i militari dell'Aliquota Radiomobile della locale Compagnia che hanno effettuato i rilievi di rito ed avviato le indagini.

La rapina è stata registrata dalle videocamere di sorveglianza installate all'interno ed all'esterno dell'attività commerciale. Ad indagare, sono i Carabinieri della Compagnia di Molfetta che hanno acquisito le registrazioni. Agli investigatori dell'Arma il compito di identificare i due criminali, molto probabilmente del posto, che hanno agito a volto coperto secondo un modus operandi ben collaudato e, in passato, già più volte registrato.

Ripresosi dallo spavento il titolare della tabaccheria si è recato a presentare denuncia presso la caserma di via Vittime di Nassirya, mentre gli inquirenti sperano anche di poter sfruttare qualche immagine delle telecamere situate nella zona.
  • Rapine Molfetta
Altri contenuti a tema
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Il colpo è stato messo a segno ieri sera nell'attività commerciale di via Cormio
Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Gianfranco Del Rosso, di Molfetta, era stato accusato di aver rapinato la sala slot Izi Play di corso Fornari
Picchiato per il Rolex, soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri Picchiato per il Rolex, soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri Tre uomini gli hanno strappato il prezioso orologio. A febbraio un altro caso sempre a Molfetta
Scavalca il bancone e fugge con 1.000 euro, rapina alle Poste Scavalca il bancone e fugge con 1.000 euro, rapina alle Poste Due rapinatori hanno preso di mira la filiale di via Cormio. Paura tra le persone presenti, indagano i Carabinieri
3 Rapinano commesse mentre vanno a versare l'incasso Rapinano commesse mentre vanno a versare l'incasso Rapina shock questo pomeriggio in via Rattazzi. Bottino ingente, indagano i Carabinieri di Molfetta
Banditi armati seminano il panico nel McDonald's. Terzo colpo in 24 ore Banditi armati seminano il panico nel McDonald's. Terzo colpo in 24 ore Due malviventi hanno assalito la paninoteca alle ore 23.00. Fuggiti in moto, sul posto i Carabinieri
1 Doppia rapina in via Azzarita: è lo stesso rapinatore Doppia rapina in via Azzarita: è lo stesso rapinatore I colpi alla tabaccheria Veneziano ed al supermercato Despar. Ad agire un uomo armato di pistola
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.