fabio abbattista
fabio abbattista

Lo chef molfettese Fabio Abbattista in tv

Incontro- scontro fra cucine e culture

Prossimamente su Rai Tre lo chef molfettese Fabio Abbattista a ‪"TheCookingShow", il programma condotto da Lisa Casali. la trasmissione televisiva si propone essere un dialogo tra culture e sapori dal mondo, in cui ogni giorno uno chef italiano incontra uno chef internazionale, per confrontarsi su prodotti, tradizioni e, ovviamente, ricette. Con un occhio alla sostenibilità grazie alla capacità della Casali di creare ogni volta un nuovo e gustoso piatto, utilizzando quanto avanzato in cucina. Con Abbattista, sarà l'ecuadoriano Marc Ruiz del ristorante "Meridiano Zero" di Madrid e la scrittrice Simonetta Agnello Hornby, che sarà in autunno su RaiTre con un programma tutto suo in viaggio lungo l'Italia.

"TheCookingShow, il mondo in un piatto", questa anche la filosofia del programma, si avvale di una scenografia dove prevale il rosso. Spicca una corona ottenuta con gli utensili da cucina. Sullo sfondo comparirà dietro il bancone dove Fabio cucinerà a caratteri cubitali la scritta "Molfetta, Puglia". Sarà quindi una occasione per promuovere la nostra terra attraverso la cucina e le eccellenze del territorio. Abbattista nel corso della sua carriera ha sostituito Gualtiero Marchesi alla giuda dell'"Albereta", uno dei più quotati ristoranti di Milano. L'executive chef del "LeoneFelice" all'Albereta Relais di Erbusco (Brescia) propone una cucina basata sull'eccellenza della materia prima e sul recupero dei sapori della memoria, interpretati con tecnica e abbinamenti contemporanei.

Abbattista è indicato tra le più talentuose promesse della cucina italiana, non a caso scelto da "Identità Golose" per rappresentare la cucina italiana contemporanea a "Expo 2015". Classe '77, Fabio è approdato al ristorante di Erbusco dopo esperienze importanti presso alcuni prestigiosi ristoranti europei. Nei suoi piatti, ispirati alla cucina mediterranea moderna, si percepisce grande attenzione per le materie prime, conoscenza approfondita della tecnica e forte sensibilità personale, il tutto arricchito da una creatività che mette in risalto le sue radici pugliesi. Nel suo percorso le stelle non sono mancate. Ha lavorato al "Rome Cavalieri", allo "Square Restaurant" di Londra, al "Le Gavroche" con Michel Roux, allo "Spoon" con Alain Ducasse e per 3 anni come sous chef all'"Unico" di Milano. La sua cucina è fatta di ricerca di materie prime e di attenzione ai piccoli produttori, che seleziona personalmente, per fare in modo che ciascun piatto abbia davvero un cuore e possa rappresentare il lavoro e la passione di tante persone. Tra le creazioni più rappresentative i "cappelletti di coniglio al grano arso e burro di acciughe", un piatto al confine tra terra e mare che ha proposto all'Expo e che preparerà anche per "TheCookingShow".

Durante la sua permanenza al mega evento mondiale ha parlato sulla dimensione femminile nella sfera del cibo, di innovazione in azienda e in cucina intervenendo in dibattiti ed incontri. Lo chef pugliese, meglio molfettese, ma cittadino del mondo, Abbattista, ha portato a Identità Expo la sua passione per l'eccellenza della materia prima, per la tradizione gastronomica italiana, per la stagionalità degli ingredienti. Vuole sempre omaggiare le sue radici, che saranno ribadite nel programma di prossima messa in onda.
  • cucina
  • promozione del territorio
Altri contenuti a tema
Osteria Scvnazz Osteria Scvnazz La cucina tipica pugliese a Giovinazzo
Ekaterina Sitnikova racconta la cucina di Molfetta in Russia: «Fantastica» Ekaterina Sitnikova racconta la cucina di Molfetta in Russia: «Fantastica» La volontaria è stata per un anno nella nostra città
A Borgo Montegrosso tutto pronto per la festa del gusto "P-Assaggi" prevista per il 19 maggio A Borgo Montegrosso tutto pronto per la festa del gusto "P-Assaggi" prevista per il 19 maggio 20 i cuochi e artigiani del gusto soci de La Puglia è Servita
3 Apre "Memorie", lo chef stellato Felice Lo Basso si racconta al network Viva Apre "Memorie", lo chef stellato Felice Lo Basso si racconta al network Viva Dopo Milano, il ritorno in Puglia per un'avventura tutta da scoprire
Chef Felice La Forgia alle Olimpiadi di Cucina per rappresentare l'Italia Chef Felice La Forgia alle Olimpiadi di Cucina per rappresentare l'Italia Il 22 e 24 ottobre la Nazionale Italiana Cuochi realizzerà 2 menù per sfidare altri 35 Paesi
Tre ricette per un pranzo a base di "Favetta" Tre ricette per un pranzo a base di "Favetta" Ingrediente regina. la fava bianca decorticata
Imprenditori stranieri in visita a Molfetta Imprenditori stranieri in visita a Molfetta Uno show cooking e poi… chissà
Lo chef molfettese Abbattista alla guida dell’Albereta, sul lago d'Iseo Lo chef molfettese Abbattista alla guida dell’Albereta, sul lago d'Iseo Prende il posto che è stato di Gualtiero Marchesi
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.