I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD

Il colpo è stato messo a segno ieri sera nell'attività commerciale di via Cormio

Tutto s'è consumato in poche frazioni di secondo. L'ingresso impetuoso di due rapinatori, con il volto coperto, armati di pistola (vera o giocattolo, impossibile da sapere), la canna puntata verso i dipendenti, la fuga col bottino, non ancora quantificato.

Una rapina, dopo un lungo periodo di tregua, è stata messa a segno nella serata di ieri, alle ore 19.30, all'interno del supermercato MD Discount. E non è la prima volta che l'attività commerciale di via Cormio finisce nel mirino dei malviventi. I due banditi hanno puntato dritto alla cassa, mentre uno brandiva la pistola, l'altro ha arraffato i soldi a vista, quelli necessari per fare le operazioni di ordinaria amministrazione.

Un blitz fulmineo. Un colpo consumato nel giro di pochi secondi, dopodiché i due malviventi sono fuggiti. Si sono dileguati a piedi, ma non è affatto escluso che ad attenderli all'esterno ci fosse un complice a bordo di una vettura su cui poi insieme sono scappati. Sul posto, allertati dalla centrale operativa del 112, sono prontamente intervenuti i Carabinieri che, tra l'altro, stavano portando avanti delle attività di controllo in zona.

Niente da fare: nessuna traccia dei due rapinatori. I militari dell'Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, dopo aver predisposto controlli mirati sul territorio, nel tentativo di trovare i due fuggitivi, hanno provveduto a visionare i filmati registrati dal sistema di videosorveglianza interno ed esterno del supermercato e ad ascoltare i dipendenti presenti al momento del colpo, che fortunatamente non ha fatto registrare feriti.

I filmati delle telecamere sono stati già acquisiti dai militari dell'Arma. E le indagini, probabilmente, partiranno da lì. Gli inquirenti puntano molto sulle immagini registrate dalle telecamere del supermercato e anche su quelle dei dispositivi di registrazione dei negozi lungo via Cormio. Le prime potrebbero aver ripreso i due rapinatori. Fuori, invece, la coppia potrebbe essere stata inquadrata dalle telecamere dei locali vicini, che hanno ripreso la fuga.

Rabbia e insicurezza sono gli stati d'animo condivisi dai cittadini di Molfetta, dopo le sparatorie di via Madre Teresa di Calcutta e la rapina all'MD Discount di via Cormio. I cittadini chiedono controlli capillari, preoccupati per il susseguirsi di episodi violenti.
  • Rapine Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Rapina choc a Molfetta: imprenditore picchiato. Poi la fuga con soldi e Rolex Rapina choc a Molfetta: imprenditore picchiato. Poi la fuga con soldi e Rolex L'uomo, di 49 anni, derubato in via Carlo Alberto dalla Chiesa. Si sono fatti aprire la cassaforte e sono fuggiti
Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Fermati dalla Polizia di Stato a Casamassima. Sono gli stessi delle rapine all'MD e alla Farmacia Pesca?
La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro Il blitz di quattro rapinatori è scattato all'alba di ieri. Nel mirino un orafo di Molfetta bloccato in via Falcone
Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto I Carabinieri a caccia di due banditi che hanno minacciato i dipendenti e sono scappati via in auto
Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante I Carabinieri hanno raccolto i primi indizi: i sospetti, al momento, si concentrano su due donne di etnia rom
2 Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Il colpo alle ore 19.30 in via Pansini. Due persone si sono fatte consegnare l'incasso, quindi si sono dileguate a piedi
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Gianfranco Del Rosso, di Molfetta, era stato accusato di aver rapinato la sala slot Izi Play di corso Fornari
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.