La Mercedes GLE finita fuori strada
La Mercedes GLE finita fuori strada
Cronaca

Rubano un'auto, ma finiscono fuori strada: ladri in fuga a Molfetta

È successo sulla provinciale per Terlizzi. Prima di fuggire, i banditi hanno dato fuoco ad un'auto

Prima hanno rubato un'auto, spingendola via con un'altra auto. Poi, nella fuga, sono finiti fuori strada e sono scappati, dileguandosi per le campagne, non prima di aver dato fuoco ad una delle due vetture. È successo a Molfetta, questa notte, sulla strada provinciale 112, dove sono arrivati Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Tutto è iniziato alle ore 04.15, quando per le strade di Molfetta ha fatto la sua comparsa una Volvo. I ladri, dopo aver adocchiato una Mercedes GLE parcheggiata di fronte all'ospedale cittadino, hanno deciso di provare il colpo grosso, con i rischi legati al fatto di circolare con un'auto così vistosa, e sono riusciti a rubarla con un modo semplice. Si rompe il bloccasterzo e si ruba l'auto spingendola con un'altra senza azionare i comandi elettrici che potrebbero bloccarsi con l'antifurto.

Dopo aver rubato il suv, spingendolo con un'altra auto, i banditi hanno imboccato la strada provinciale 112 che conduce a Terlizzi. Ed è proprio qui che, per i loro, le cose sono iniziate a mettersi molto male. All'altezza dell'intersezione verso via Ponte Troppoli, la Mercedes è finita fuori strada, sbattendo contro una colonna in cemento di una proprietà privata e abbattendo due alberi d'ulivo. A quel punto, la fuga a piedi, non prima di aver bruciato la Volvo, per cancellare ogni traccia.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, per domare le fiamme, e i militari dell'Aliquota Radiomobile, che hanno dato l'allarme diramando le ricerche in tutta la zona. Dei ladri nessuna traccia. Sono riusciti a scappare a piedi e a farla franca, dileguandosi. Sul caso indagano i Carabinieri, la caccia alla banda è in corso.
  • Carabinieri Molfetta
  • Furti auto Molfetta
Altri contenuti a tema
Armati di pistola rapinano la tabaccheria di via Silvestri Armati di pistola rapinano la tabaccheria di via Silvestri In due, a volto coperto, si sono fatti consegnare parte dell'incasso e alcune stecche di sigarette
6 E-bike, controlli a tappeto dei Carabinieri: elevate oltre 15 multe E-bike, controlli a tappeto dei Carabinieri: elevate oltre 15 multe Bici elettriche modificate per superare i 25 chilometri orari. I controlli proseguiranno anche in altre aree della città
Sequestrata dai Carabinieri: sarà l'auto-civetta della Polizia Locale Sequestrata dai Carabinieri: sarà l'auto-civetta della Polizia Locale Il mezzo, confiscato, sarà reimmatricolato. Servirà per «l'espletamento di compiti e di funzioni istituzionali»
Il maresciallo Vito De Lucia è Ufficiale al Merito della Repubblica Il maresciallo Vito De Lucia è Ufficiale al Merito della Repubblica Ieri sera la cerimonia nel Salone degli Specchi della Prefettura di Bari
Stalking e tentato omicidio: arrestato dai Carabinieri un 49enne Stalking e tentato omicidio: arrestato dai Carabinieri un 49enne L'incubo di una molfettese è terminato. Svelato il retroscena dell'accoltellamento di via don Minzoni
Agguato in piazza Paradiso, i due cugini «mossi da sentimenti di vendetta» Agguato in piazza Paradiso, i due cugini «mossi da sentimenti di vendetta» I due omonimi Vito Magarelli sono in carcere. Oggi compariranno davanti al gip Altamura per l’interrogatorio di garanzia
Arresti per i fatti di piazza Paradiso, il plauso del sindaco Minervini Arresti per i fatti di piazza Paradiso, il plauso del sindaco Minervini «Brillante operazione». Quell'episodio destò «particolare allarme per la sicurezza cittadina»
Un affronto da lavare col sangue. Due arresti per i fatti di piazza Paradiso Un affronto da lavare col sangue. Due arresti per i fatti di piazza Paradiso Ricostruito dai Carabinieri il tentato omicidio di Leonardo Squeo: in manette due cugini omonimi, di 48 e 34 anni
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.