canile
canile

Nuovo ambulatorio e autorizzazione sanitaria per il canile

Interventi per 115mila euro

Conclusi i lavori alla struttura che ospita oltre 200 cani e nel 2013 rischiava di finire sotto sequestro.
"Finalmente dopo due anni di lavori e adeguamenti della struttura il canile rifugio, il canile sanitario e l'ambulatorio veterinario hanno ricevuto l'autorizzazione sanitaria della Asl. Queste strutture nella provincia di Bari rappresentano una eccellenza nella cura e assistenza dei nostri amici a quattro zampe grazie al costante lavoro della Multiservizi e della Lega del Cane". Così il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio a margine della firma posta questa mattina per il rilascio dell'autorizzazione sanitaria con i medici della Asl.

Il canile rifugio fu aperto con autorizzazione sindacale a marzo del 1999 e successivamente dotato di canile sanitario e ambulatorio veterinario all'interno del quale, in questi anni, sono state effettuate le sterilizzazioni dei cani catturati sul territorio. Dopo 14 anni, a seguito del deperimento della struttura si sono resi necessari lavori per 115.000 euro, individuati e concordati in una conferenza di servizi che si è svolta a settembre del 2013 tra Comune, ASL veterinaria area A e ASL veterinaria area C. Nella stessa sede sono state anche individuate le attrezzature necessarie per mettere a norma il canile e adeguarlo a quanto richiesto dalle recenti normative.

"Il canile – spiega l'assessore al benessere degli animali Angela Amato – che complessivamente ospita oltre 200 cani, rischiava di finire sotto sequestro in quanto privo dell'autorizzazione sanitaria della Asl. L'abbiamo impedito con il nostro intervento. In questo periodo sono stati eseguiti i lavori di ristrutturazione straordinaria, acquistati i due monoblocchi uso ufficio-spogliatoio, due box per cuccioli, messo a norma l'ambulatorio veterinario e sostituite tutte le attrezzature medico chirurgiche. A breve potranno così ripartire le attività di sterilizzazione di cani e gatti randagi così come previsto dalla legge 281/91 e legge Regionale 12/95. Invito i cittadini a visitare il nostro canile e, magari, a lasciarsi conquistare dagli occhi dolci dei nostri ospiti e adottarli".
  • cani
Altri contenuti a tema
Dogstars gli auguri per gli amici a quattro zampe Dogstars gli auguri per gli amici a quattro zampe Il Beauty Center è invia C. De Judicibus, 49 a Molfetta
Attivato a Molfetta da DogStars il servizio di “Dog taxi” Attivato a Molfetta da DogStars il servizio di “Dog taxi” Il proprietario Favuzzi: «E’ un mezzo adattato e adatto alle esigenze dei nostri fedeli amici»
"DogStars, we are different", un centro benessere per i cani a Molfetta "DogStars, we are different", un centro benessere per i cani a Molfetta Giuseppe Favuzzi: «Luogo a misura degli amici a quattro zampe»
Morto un altro cane sulla Complanare: dramma senza colpevoli o morte naturale? Morto un altro cane sulla Complanare: dramma senza colpevoli o morte naturale? Abbandonato sulla strada e poi bruciato. Angela Amato: «non possiamo fare ipotesi».
Polpette avvelenate contro i gatti e cani randagi? Polpette avvelenate contro i gatti e cani randagi? A Ponente avvelenato un cane, salvato dai volontari
Rinnovati gli organi direttivi della lega del cane di Molfetta Rinnovati gli organi direttivi della lega del cane di Molfetta Numerose le iniziative in agenda per aiutare i trovatelli a quattro zampe
Sabato sul sagrato della Basilica la Benedizione degli animali Sabato sul sagrato della Basilica la Benedizione degli animali Si rinnova l'appuntamento promosso dalla Pro Loco
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.