Cane
Cane
Cronaca

Polpette avvelenate contro i gatti e cani randagi?

A Ponente avvelenato un cane, salvato dai volontari

E' fuori pericolo ma ha dovuto attraversare quindici giorni molto duri in una clinica specializzata di Bari uno dei tre cani randagi che vivono in branco tra via Corrado Salvemini e le vecchie stalle ancora in piedi a Ponente, a pochi passi dall'anfiteatro.

Il quattro zampe avrebbe rischiato di morire ingoiando una polpetta avvelenata con la stessa sostanza usata per uccidere topi e ratti. A salvarlo il tempestivo soccorso ricevuto grazie al grande cuore di un abitante del quartiere che si è accorto che l'animale perdeva sangue dal naso e ha allertato la macchina dei volontari.
Grande lo sdegno dei tanti abitanti della zona che accudiscono il branco di randagi e anche i tanti gatti che popolano le vie del rione con cibo, acqua, cucce e anche sterilizzazioni, e vaccinazioni o aprendo i propri box e verande d'inverno per strapparli dal freddo.

Molti adesso lanciano l'allarme: c'è qualcuno di poco cuore che ha avvicinato con l'inganno il cane? Ci sono altre polpette avvelenate in giro? In pericolo, allora, sarebbero anche i tanti cani domestici che vivono nelle abitazioni del quartiere.
  • cani
  • avvelenamento
Altri contenuti a tema
Dogstars gli auguri per gli amici a quattro zampe Dogstars gli auguri per gli amici a quattro zampe Il Beauty Center è invia C. De Judicibus, 49 a Molfetta
Attivato a Molfetta da DogStars il servizio di “Dog taxi” Attivato a Molfetta da DogStars il servizio di “Dog taxi” Il proprietario Favuzzi: «E’ un mezzo adattato e adatto alle esigenze dei nostri fedeli amici»
"DogStars, we are different", un centro benessere per i cani a Molfetta "DogStars, we are different", un centro benessere per i cani a Molfetta Giuseppe Favuzzi: «Luogo a misura degli amici a quattro zampe»
Morto un altro cane sulla Complanare: dramma senza colpevoli o morte naturale? Morto un altro cane sulla Complanare: dramma senza colpevoli o morte naturale? Abbandonato sulla strada e poi bruciato. Angela Amato: «non possiamo fare ipotesi».
Nuovo ambulatorio e autorizzazione sanitaria per il canile Nuovo ambulatorio e autorizzazione sanitaria per il canile Interventi per 115mila euro
Rinnovati gli organi direttivi della lega del cane di Molfetta Rinnovati gli organi direttivi della lega del cane di Molfetta Numerose le iniziative in agenda per aiutare i trovatelli a quattro zampe
Sabato sul sagrato della Basilica la Benedizione degli animali Sabato sul sagrato della Basilica la Benedizione degli animali Si rinnova l'appuntamento promosso dalla Pro Loco
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.