porta natalicchio conferenza stampa interpellanze JPG
porta natalicchio conferenza stampa interpellanze JPG
Politica

Natalicchio - Rifondazione Comunista niente idillio. E la sinistra a Molfetta si spacca ancora

Nessun appoggio pubblico del partito alla candidatura. Il caso arriva alla direzione nazionale de "La Sinistra"

Paola Natalicchio e Rifondazione Comunista continueranno a condividere la posizione di opposizione all'amministrazione Minervini in Consiglio Comunale ma mai come in queste ore l'idilio sembra lontanissimo.

Che sta succedendo nella sinistra di Molfetta?
Rottura. Accentuata in queste ore.
Qualcosa che non va e che nel weekend appena trascorso si è manifestato apertamente.

In realtà, che da Rifondazione non ci fosse appoggio alla candidatura della Natalicchio alle elezioni europee si era già capito.
Nessun rappresentante di Rifondazione, da Gianni Porta ad Antonello Zaza a Beppe Zanna, ha mai preso parte alla campagna elettorale dove, al contrario, stanno giocando un ruolo attivo Bepi Maralfa e Domenico Gagliardi, due dei protagonisti dell'esperienza di governo della città condivisa proprio con Paola Natalicchio.

Inoltre Rifondazione Comunista con i suoi uomini simbolo è scesa in piazza, a Corso Umberto, venerdì a sostegno di Eleonora Forenza, europarlamente uscente, Nicola Capuano e Ivana Palieri, tutti nella lista "La Sinistra" per il Meridione.
In pratica stessa lista, stesso territorio della Natalicchio.
E se si pensa che l'elettore può esprimere massimo tre voti di preferenza per la stessa lista purché candidati di sesso diverso, i conti sarebbero presto fatti.

Oltre a ciò, è il nome dell'evento a segnare quello che sembra un punto di non ritorno: "Fuori dall'Unione Europea per una Europa Socialista".

"Io mi sarei rifiutata perché nel nostro programma non c'è questa posizione", ha spiegato Natalicchio nella giornata di ieri, affermando anche di aver denunciato questa iniziativa al Comitato Nazionale de "La Sinistra".

"Noi siamo europeisti", continua Natalicchio, "nell'ottica della idea di Spinelli, che protegge i cittadini, i suoi settori economici trainanti tra cui pesca e agricoltura che ci riguardano da vicino perché su questi l'Europa legifera direttamente. In una Europa dei diritti e delle regole che non devono essere gabbia noi vogliamo fare la nostra parte", ha concluso.

"Una bellissima serata in piazza in cui abbiamo spiegato perché vogliamo rompere la gabbia dell'Unione Europea. Una gabbia in cui la politica è schiava dell'economia, i diritti sono merce, la moneta è proprietà privata, i popoli sono schiacciati da un mercato che ha prodotto una crisi senza fine.
È questa gabbia voluta da tutte le forze di governo - passate e presenti favorevoli ai Trattati di Maastricht - che uccide l'Europa e le sue mille possibilità, che alimenta gli odii tra i popoli e il risorgere dei razzismi.
È da questa gabbia materiale e mentale dell'Unione Europea che dobbiamo uscire per darci un'alternativa, ridare un futuro all'Europa, per socializzare la ricchezza posseduta da pochi, lavorare meno e lavorare tutti, insomma, una nuova Europa Socialista.
Una serata per raccontare cosa abbiamo fatto in Europa grazie al lavoro di Eleonora Forenza e cosa vogliamo continuare al fare con lei e i nostri candidati Nicola Capuano e Ivana Palieri", è invece il commento di Rifondazione.

Il freddo di questo strano maggio sembra essere sceso sulla sinistra di Molfetta, mai così frammentata e lontana.
  • Centrosinistra
Altri contenuti a tema
Elezioni comunali 2021: il centrosinistra di Molfetta si incontra. Ma senza il PD Elezioni comunali 2021: il centrosinistra di Molfetta si incontra. Ma senza il PD Si va verso la coalizione. Resta da sciogliere il dubbio sul Partito Democratico e il candidato sindaco
Sinistra Italiana: «Il sindaco si dimetta». Rifondazione: «La storia più triste di Molfetta» Sinistra Italiana: «Il sindaco si dimetta». Rifondazione: «La storia più triste di Molfetta» I commenti dell'opposizione di centro sinistra agli ultimi fatti di cronaca
1 Elezioni comunali 2022: appelli all'unità nel centrosinistra. Ma il PD? Elezioni comunali 2022: appelli all'unità nel centrosinistra. Ma il PD? Rifondazione comunista insiste: «Idea sana e forte di città attorno a personalità capace»
Incendio in piazza Garibaldi, il centrosinistra: «Molfetta non è un'isola felice» Incendio in piazza Garibaldi, il centrosinistra: «Molfetta non è un'isola felice» Gli interventi di Rifondazione Comunista e del gruppo Rinascere che chiedono un Consiglio comunale monotematico
1 La sinistra fa squadra attorno a Felice Spaccavento? La sinistra fa squadra attorno a Felice Spaccavento? Il medico, già candidato alle elezioni regionali, avrebbe iniziato le consultazioni per la squadra in vista delle elezioni comunali 2022
Opposizione di sinistra:«Mancini e Tammacco spaccano la maggioranza strumentalizzando i lavoratori» Opposizione di sinistra:«Mancini e Tammacco spaccano la maggioranza strumentalizzando i lavoratori» La nota di Porta, Natalicchio e de Candia
Alta tensione a sinistra, le europee punto di non ritorno? Alta tensione a sinistra, le europee punto di non ritorno? Paola Natalicchio la più votata, Rifondazione Comunista: «A Molfetta sinistra plurale oltre il Partito democratico»
Monumenti per il Papa, interpellanza dell'opposizione di sinistra Monumenti per il Papa, interpellanza dell'opposizione di sinistra La nota a firma di Gianni Porta, Antonello Zaza Paola Natalicchio
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.