Nicola Piergiovanni. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Nicola Piergiovanni. Foto Vincenzo Bisceglie
Politica

Giovanni Facchini e Nicola Piergiovanni cancellati dagli iscritti al Partito Democratico

Ieri la comunicazione dell'autosospensione dal PD da parte del presidente e del consigliere comunale

Giovanni Facchini e Nicola Piergiovanni non fanno più parte del Partito Democratico: il consigliere comunale, nonchè consigliere dell'area metropolitana, e il presidente del Consiglio Comunale sono stati destinatari della cancellazione dal PD che ne impedirà il ritorno anche in futuro.

Ieri i due politici locali avevano comunicato l'autosospensione dal Partito in una nota congiunta nella quale spiegavano che "In questo momento, così delicato per la nostra città, e per le ripercussione che le nostre scelte potranno avere sul futuro della città, dissentiamo dalle affrettate determinazioni a cui è giunta la risicata assemblea del Partito Democratico, ancora una volta ostaggio di chi, mai esponendosi in prima persona, tenta di determinare, in modo autoreferenziato, le decisioni dell'intera comunità dei democratici, con conseguenze per l'intera città".

Il riferimento era a quanto accaduto nell'ultima assemblea del circolo locale, lo scorso giovedì quando per voce del commissario Campanella era arrivato l'aut aut: votare per le dimissioni del sindaco Tommaso Minervini, avvallando la fine anticipata dell'attuale amministrazione, o andare fuori dal partito.
Ma nè Facchini nè Piergiovanni avrebbero voluto voltare le spalle al sindaco, sostenuto dall'inizio della campagna elettorale nella primavera 2017 oltre all'impegno attivo nel secondo mandato a sindaco di Molfetta di Minervini fin dall'insediamento nell'estate dello stesso anno.

Adesso la disposizione della commissione di garanzia del Pd.

"Ho appena ricevuto la notifica, da parte della competente Commissione del PD provinciale, della cancellazione di Nicola Piergiovanni e Giovanni Facchini dalla anagrafe degli iscritti al Partito (massimo provvedimento di sanzione disciplinare previsto dallo Statuto)", spiega il commissario Campanella in una nota.

"Provvederò - garantisce Campanella - a convocare nelle prossime ore la Assemblea del PD molfettese per notiziarla formalmente della predetta sanzione disciplinare e, ribadita la ferma opposizione del Partito alla Amministrazione del Sindaco Tommaso Minervini, proseguire nel percorso di creazione di un coeso fronte democratico che unisca il centrosinistra molfettese alle forze sane del civismo cittadino nella elaborazione della migliore proposta politico programmatica possa essere offerta alla città di Molfetta nelle prossime elezioni comunali".
  • Partito Democratico Molfetta
Altri contenuti a tema
Il 20 e 21 novembre il congresso del PD a Molfetta: si eleggerà il nuovo segretario e direttivo Il 20 e 21 novembre il congresso del PD a Molfetta: si eleggerà il nuovo segretario e direttivo Momento cruciale nella storia del Partito democratico locale. Sullo sfondo i rapporti tesi con l'amministrazione
Riunione PD, Campanella: «Decideremo le modalità di conclusione della consigliatura» Riunione PD, Campanella: «Decideremo le modalità di conclusione della consigliatura» "Rinascere" e "Attivisti 5 Stelle" smentiscono incontri con il Partito democratico
PD: niente dimissioni di Piergiovanni e Facchini che vanno avanti in Consiglio PD: niente dimissioni di Piergiovanni e Facchini che vanno avanti in Consiglio Intanto il commissario Campanella annuncia l'avvio delle consultazioni con il centrosinistra
Pietro Capurso: «In gioco la credibilità del Partito Democratico a Molfetta» Pietro Capurso: «In gioco la credibilità del Partito Democratico a Molfetta» Il coordinatore di Essere Democratici: «Piergiovanni in contrapposizione alla linea del partito»
Il PD fuori dalla maggioranza apre al dialogo con le altre forze politiche Il PD fuori dalla maggioranza apre al dialogo con le altre forze politiche Il Partito Democratico strizza l'occhio al gruppo Rinascere?
Essere democratici: «Tommaso Minervini non può più guidare la coalizione» Essere democratici: «Tommaso Minervini non può più guidare la coalizione» L'area del PD molfettese si espone dopo la riunione del partito
"Appaltopoli" ribalta l'amministrazione di Molfetta? Il PD pronto a lasciare "Appaltopoli" ribalta l'amministrazione di Molfetta? Il PD pronto a lasciare Martedì la riunione del Partito Democratico locale. Nessuna dimissione di Minervini
Il PD si riunisce venerdì: al centro la situazione politica molfettese e il congresso Il PD si riunisce venerdì: al centro la situazione politica molfettese e il congresso I tesserati si incontreranno a Lama Scotella: il nodo è l'elezione del nuovo segretario
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.