I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Armati di pistola rapinano la sala slot Win Time Slot&Videolottery

Il colpo nella notte fra sabato e domenica: indagano i Carabinieri. È caccia ai malviventi. Acquisiti i filmati delle telecamere

Elezioni Regionali 2020
Hanno fatto irruzione nella notte fra sabato e domenica (ma la notizia è trapelata soltanto nelle ultime ore), terrorizzando con una pistola i presenti. Due banditi hanno assaltato la sala Win Time Slot&Videolottery situata lungo la strada provinciale 112 che conduce a Terlizzi, in territorio di Molfetta.

È stato questo il film di minuti da incubo messo in scena da una coppia di rapinatori: i due, con il volto travisato, sono entrati nel locale, un'area di ben 600 metri quadrati sviluppata su due piani, e sotto la minaccia di una pistola (impossibile dire al momento se fosse vera o giocattolo, ndr), hanno costretto due dipendenti a farsi consegnare l'incasso. Una volta arraffato il bottino, non ancora quantificato, si sono dileguati a piedi, almeno in un primissimo tratto.

Probabilmente ad attenderli all'esterno della struttura c'era un complice che li aspettava in auto. Non si esclude, infatti, ma il tutto è al vaglio degli investigatori, che ad attendere il duo vi fosse un terzo uomo a bordo di un'auto con il motore caldo, pronto per la fuga. Sul posto, scattato l'allarme, sono arrivati i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile. E così, nella notte, è subito scattata la caccia ai due banditi, che al momento sembrano aver fatto perdere ogni traccia.

Al vaglio degli inquirenti, diretti dal capitano Francesco Iodice, i filmati delle telecamere di videosorveglianza della sala che potrebbero aver ripreso le concitate fasi della rapina e che potrebbero servire a capire se la coppia potesse aver parcheggiato un veicolo nelle vicinanze o se fosse presente in zona anche un terzo complice ad attenderli. Da chiarire anche se la pistola fosse un'arma autentica o una riproduzione privata del tappo rosso obbligatorio per legge.

Una nuova notizia di cronaca nera che si aggiunge alla sparatoria "invisibile" avvenuta in via Cormio, ieri pomeriggio. La segnalazione ai Carabinieri è arrivata alle ore 14.05. Ad allertare i residenti sarebbero stati cinque colpi di pistola, esplosi in strada, ad angolo con via Minervini. Immediatamente sono giunte sul posto le forze dell'ordine che, però, non hanno trovato quello che si aspettavano. Nessun ferito, nessuna macchia di sangue, nessun bossolo d'arma da fuoco.

Un episodio inquietante su cui i militari della locale Compagnia hanno avviato un'attività investigativa: ieri sera sono state ascoltati in caserma alcuni molfettesi, molto probabilmente gli stessi protagonisti di una accesa discussione in strada culminata con i quattro colpi di pistola esplosi in aria.
  • Rapine Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Rapina choc a Molfetta: imprenditore picchiato. Poi la fuga con soldi e Rolex Rapina choc a Molfetta: imprenditore picchiato. Poi la fuga con soldi e Rolex L'uomo, di 49 anni, derubato in via Carlo Alberto dalla Chiesa. Si sono fatti aprire la cassaforte e sono fuggiti
Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Fermati dalla Polizia di Stato a Casamassima. Sono gli stessi delle rapine all'MD e alla Farmacia Pesca?
La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro Il blitz di quattro rapinatori è scattato all'alba di ieri. Nel mirino un orafo di Molfetta bloccato in via Falcone
Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto I Carabinieri a caccia di due banditi che hanno minacciato i dipendenti e sono scappati via in auto
Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante I Carabinieri hanno raccolto i primi indizi: i sospetti, al momento, si concentrano su due donne di etnia rom
2 Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Il colpo alle ore 19.30 in via Pansini. Due persone si sono fatte consegnare l'incasso, quindi si sono dileguate a piedi
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Il colpo è stato messo a segno ieri sera nell'attività commerciale di via Cormio
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.