Incidente
Incidente
"Furbo"... chi Legge!

Incidenti: quando interviene il Fondo di garanzia per le vittime della strada?

Sinistri con mezzi non identificati o senza assicurazione: ecco come ottenere il risarcimento

Quando si è coinvolti in un incidente stradale uno dei pensieri più frequenti è quello del risarcimento dei danni patiti.
Ci sono però casi e casi: non sempre, infatti, il mezzo coinvolto nel sinistro è coperto da polizza assicurativa oppure è identificato.

Come si può, in questi casi, cercare di ottenere il risarcimento dei danni subìti? Esiste il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada.

Vediamo, allora, come funziona.

Premesso che chi ricorre al Fondo deve dimostrare di non aver causato il sinistro ma di esserne stato vittima, il Fondo interviene in una serie variegata di casi.
Il primo riguarda gli incidenti con veicoli o natanti non identificati.
In questi casi si può chiedere il risarcimento per soli danni alla persona e alle cose, seppure con una franchigia di Euro 500 in caso di danni gravi alla persona.
Il secondo riguarda gli incidenti con veicoli o natanti non assicurati.
In questi casi è possibile chiedere il risarcimento per danni alla persona nonché per danni alle cose.

Gli altri casi sono: sinistri cagionati da veicoli o natanti assicurati con Imprese poste in liquidazione coatta amministrativa, oppure da veicoli posti in circolazione contro la volontà del proprietario, o da veicoli spediti nel territorio della Repubblica Italiana da un altro Stato dello Spazio Economico Europeo, oppure da veicoli esteri con targa non corrispondente o non più corrispondente allo stesso veicolo.

Per ciascuno di questi casi esiste una procedura ad hoc.

Ma chi, di fatto, liquida il risarcimento?
Il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada è, ogni triennio, garantito da una società di assicurazione alla quale bisogna fare riferimento.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: https://www.facebook.com/StudioLegaleMariaMarino/?ref=bookmarks
  • Incidente Molfetta
Altri contenuti a tema
Auto contro il portone di un palazzo in Piazza Domenico Picca a Molfetta Auto contro il portone di un palazzo in Piazza Domenico Picca a Molfetta Sul posto la Polizia Locale
Malore mentre è alla guida, muore una 52enne a Molfetta Malore mentre è alla guida, muore una 52enne a Molfetta È accaduto in via Giovinazzo. Immediato l'intervento del 118, ma per la donna non c'è stato nulla da fare
Auto si scontrano sulla Molfetta - Terlizzi. Traffico bloccato in direzione della città Auto si scontrano sulla Molfetta - Terlizzi. Traffico bloccato in direzione della città Non ci sarebbero feriti nel sinistro
Ennesimo incidente sulla 16 bis. Code e rallentamenti verso Foggia Ennesimo incidente sulla 16 bis. Code e rallentamenti verso Foggia Due i mezzi coinvolti tra gli svincoli Molfetta nord e quello per Ruvo di Puglia
Camion si schianta sulla 16 bis. Altro incidente in territorio di Molfetta Camion si schianta sulla 16 bis. Altro incidente in territorio di Molfetta Traffico rallentato in direzione Foggia. Si procede ad una sola corsia
1 Maxi incidente sulla 16 bis all'altezza dello svincolo Molfetta sud Maxi incidente sulla 16 bis all'altezza dello svincolo Molfetta sud Coinvolti un camion e tre autovetture. Forti rallentamenti al traffico
Scontro tra auto e moto a Molfetta: due feriti su via Madonna dei Martiri Scontro tra auto e moto a Molfetta: due feriti su via Madonna dei Martiri Ad avere la peggio una ragazza e un ragazzo che viaggiavano sulla due ruote
Pulisce la spiaggia e scivola sugli scogli facendosi male. Operazione di soccorso al lungomare di Molfetta Pulisce la spiaggia e scivola sugli scogli facendosi male. Operazione di soccorso al lungomare di Molfetta Incidente per un operatore dell'ASM. Sul posto un'ambulanza del 118 e i Vigili del Fuoco
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.