Targa
Targa
Politica

Vandalizzata panchina simbolo lotta alla violenza contro le donne. Interviene Sinistra Italiana

La nota integrale del partito

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a cura del circolo di Molfetta di Sinistra Italiana.
"Restiamo senza parole davanti all'ignobile atto di vandalismo posto in essere contro la panchina di Corso Umberto dedicata al contrasto alla violenza contro le donne. Dipingere quella panchina di rosso e allestire questo piccolo ma significativo spazio simbolico urbano é significato assicurare alla cittá un promemoria importante dell'importanza di contrastare in ogni luogo il fenomeno della violenza contro le donne. La panchina si trova davanti a una scuola come il Liceo Classico, che negli anni ha sempre animato iniziative partecipate e molto suggestive che hanno coinvolto i ragazzi e le ragazze della nostra cittá, rendendoli protagonisti di un messaggio forte contro un fenomeno che spesso ha le sue radici nell'assenza di una adeguata educazione sentimentale. Questo non é solo un atto di vandalismo, ma un attacco frontale ad anni e anni di cultura della nonviolenza, della prevenzione e del contrasto alle disuguaglianze di genere e un attacco a quell'alleanza cittadina tra istituzioni politiche, istituzioni scolastiche, associazioni, operatori del settore e gioventú in difesa delle donne e in contrasto a ogni forma di discriminazione, abuso e maltrattamento. Dietro le persiane verdi della nostra Molfetta, anche nei mesi del Covid e del lockdown, si sono verificati ancora casi di violenza domestica, che fortunatamente oggi vedono ascolto e assistenza nel Centro Antiviolenza "Annamaria Bufi", che fortemente abbiamo pensato, progettato, finanziato e voluto aprire in Piazza Luxemburg. Nessun passo indietro puó essere fatto nella direzione intrapresa negli anni al fianco delle donne vittime di violenza della cittá e delle scuole protagoniste delle iniziative di prevenzione diffusa. Chiediamo che la panchina venga riparata entro mercoledí 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Il circolo di Molfetta di Sinistra Italiana"
  • sinistra italiana
Altri contenuti a tema
L'onorevole Nicola Frantoianni sabato a Molfetta L'onorevole Nicola Frantoianni sabato a Molfetta Alle ore 11 a Corso Umberto con il circolo di Sinistra Italiana
Bombe nei cantieri, per Sinistra Italiana emergenza legalità Bombe nei cantieri, per Sinistra Italiana emergenza legalità Per il partito occorre una svolta amministrativa in città
A Molfetta la raccolta firme di Sinistra Italiana per la Next generation tax A Molfetta la raccolta firme di Sinistra Italiana per la Next generation tax Appuntamento domenica 29 agosto su Corso Dante
Zes e Spiaggia Maddalena, Sinistra Italiana e Area pubblica chiedono chiarezza Zes e Spiaggia Maddalena, Sinistra Italiana e Area pubblica chiedono chiarezza La nota congiunta: «Nessuna risposta alla nostra interrogazione consiliare»
Sinistra Italiana e Area Pubblica: «Sosterremo il Comitato No Terminal a Molfetta» Sinistra Italiana e Area Pubblica: «Sosterremo il Comitato No Terminal a Molfetta» Nella nota: «Discussione dell'opera in Consiglio Comunale»
Indagini al Comune di Molfetta, Sinistra Italiana: «Piena fiducia nella Magistratura» Indagini al Comune di Molfetta, Sinistra Italiana: «Piena fiducia nella Magistratura» La nota del partito in Consiglio Comunale con la dottoressa Silvia Rana
Sinistra Italiana: «Il Pulo riapre ma l'area servizi è ancora abbandonata» Sinistra Italiana: «Il Pulo riapre ma l'area servizi è ancora abbandonata» Il partito: «"Archeoparco" completamente dimenticato»
Luna Park a Molfetta: Sinistra Italiana scrive al Prefetto Luna Park a Molfetta: Sinistra Italiana scrive al Prefetto Il partito al Prefetto: «Intervenga per scongiurare problemi all'ordine pubblico e alla salute»
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.