P JPG
P JPG
Politica

Minervini: «Questi non sono 5 anni che si concludono, sono 5 che partono»

Presentata questa mattina la nuova giunta

Nicola Piergiovanni (vicesindaco e lavori pubblici), Anna Capurso (socialità), Carmela Minuto (attività produttive), Sergio De Candia (urbanistica), Caterina Roselli (polizia, ambiente), Giacomo Rossiello (demanio), Enzo Spadavecchia (sport).

Questi i nomi dei 7 assessori che affiancheranno il primo cittadino Tommaso Minervini, in questo suo secondo mandato, «è una giunta che guarda al futuro, ma che sappiano anche leggere le grandi sfide che ci attendono», le parole utilizzate dal Sindaco durante la presentazione della nuova giunta questa mattina.

Non nasconde la difficoltà di formare la squadra di governo tenendo conto delle 11 liste che lo hanno appoggiato nella scorsa competizione elettorale, «per formarla- ha detto Minervini- si è tenuto conto della rappresentatività democratica e della competenza».

Una giunta che vede la presenza di molti giovani il Sindaco confida che accanto all'azione amministrativa, si possa preparare la futura generazione di amministratori.

L'auspicio del Sindaco è che si mettano da parte i toni ostili utilizzati in campagna elettorale e si incominci a lavorare per il bene della città, partendo dal consiglio comunale di questo pomeriggio. E sa bene che «questi 5 anni saranno anche più difficili dei primi, tenuto anche di un contesto che non ci è favorevole».

Durante il suo intervento Minervi parla anche della difficoltà e dell'incertezza del Governo nazionale e ricorda che già nella precedente consiliatura avevano ottenuto 43 milioni di euro del Pnrr, oltre 2 milioni per la socialità, «per cui non si partirà da zero, priorità sarà mettere in esecuzione i finanziamenti già ottenuti».

«Questi non sono 5 anni che si concludono - ha continuato ancora il Sinda- sono 5 che partono, vogliamo creare condizioni di inclusione per tutti coloro che avranno qualcosa di concreto da dire».

Invita gli assessori ad essere più presenti in città, per intercettarne i bisogni, le proposte, attivando così tutti quei meccanismi di partecipazione.

Per le partecipate il Sindaco non si sbilancia, mentre dice chiaramente che nella conferenza di maggioranza proporrà Robert Amato alla carica di presidente del consiglio comunale.
  • giunta comunale
Altri contenuti a tema
Camporeale - Solimini nel rimpasto di Giunta a Molfetta. A settembre l'ufficialità Camporeale - Solimini nel rimpasto di Giunta a Molfetta. A settembre l'ufficialità Il nodo sarebbe legato all'assessorato all'urbanistica
A settembre possibile nuovo rimpasto nella Giunta comunale A settembre possibile nuovo rimpasto nella Giunta comunale Deleghe assessorili ad esponenti di "Noi" e "Obiettivo Molfetta"
Molfetta approva la costituzione del distretto "Bioslow delle Puglie" Molfetta approva la costituzione del distretto "Bioslow delle Puglie" La città sarà inserita nella rete nazionale che promuove modelli di crescita sostenibili
1 Antonio Ancona nuovo assessore di Molfetta al posto di Pasquale Mancini Antonio Ancona nuovo assessore di Molfetta al posto di Pasquale Mancini Le voci si ricorrevano da molto, oggi la firma dell'incarico al Marketing territoriale, Commercio Economia del mare
1 Pasquale Mancini, ecco le dimissioni dalla Giunta di Molfetta Pasquale Mancini, ecco le dimissioni dalla Giunta di Molfetta L'annuncio dell'ufficialità delle dimissioni a decorrere da martedì 11 settembre 2018
1 Angela Panunzio nuovo Assessore della Giunta Minervini Angela Panunzio nuovo Assessore della Giunta Minervini Nel pomeriggio la firma per l'incarico che rimane in quota alla lista "Molfetta per la Puglia"
Area sportiva abbandonata in via del Gesù, Giunta approva concessione di gestione Area sportiva abbandonata in via del Gesù, Giunta approva concessione di gestione Attivata la procedura di individuazione di un soggetto cui affidare la gestione per recuperate l'area
6 Giunta Minervini: i primi commenti dei big dell'opposizione Giunta Minervini: i primi commenti dei big dell'opposizione de Bari: «Noi saremo vigili». Porta: «Espressione coerente di un progetto politico incoerente ed ibrido»
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.