Il Tribunale di Bari
Il Tribunale di Bari
Cronaca

Maxi processo per mafia a Bari, tra gli imputati anche Roberto De Blasio

L'imprenditore è l'ex vice presidente dell'associazione Fai-Antiracket di Molfetta

Il gip del Tribunale di Bari ha emesso il decreto di giudizio immediato nei confronti di 100 persone, tutte presunte affiliate ai clan Diomede-Mercante e Capriati di Bari, accusate di associazione mafiosa, tentati omicidi, armi, rapine, furti, lesioni personali e sequestro di persona.

L'indagine vede tra gli imputati, oltre ai capi storici dei due clan, i boss Giuseppe Mercante e Nicola Diomede, il pluripregiudicato di Bitonto Domenico Conte in qualità di referente dei Capriati (il quale rischia un'altra condanna a 20 anni di reclusione per l'omicidio di Anna Rosa Tarantino, avvenuto il 30 dicembre 2017), l'imprenditore Roberto De Blasio, ex vice presidente dell'associazione Fai-Antiracket di Molfetta (espulso dopo l'arresto nel giugno scorso) e titolare di un'agenzia di vigilanza privata.

Grazie anche alle dichiarazioni di 50 collaboratori di giustizia, gli inquirenti hanno ricostruito le ramificazioni dei due clan. Il processo comincerà il 5 marzo 2019.
  • tribunale
Altri contenuti a tema
Strage bus ad Avellino, tra i condannati in primo grado un uomo di Molfetta Strage bus ad Avellino, tra i condannati in primo grado un uomo di Molfetta Si tratta di Nicola Spadavecchia, dirigente di Autostrade
Falso e lottizzazione abusiva sul nuovo porto di Molfetta. Archiviazione per Azzollini e la "sua" Giunta Falso e lottizzazione abusiva sul nuovo porto di Molfetta. Archiviazione per Azzollini e la "sua" Giunta Lo ha disposto il Tribunale di Trani a seguito della riserva nell'udienza del 20 marzo scorso
Diffamazione, Rocco Nanna assolto: «Il fatto non sussiste» Diffamazione, Rocco Nanna assolto: «Il fatto non sussiste» Concluso il processo presso la Corte d'Appello di Bari. Parte offesa l'ex sindaco Antonio Azzollini
False notifiche di atti giudiziari. Diversi i casi a Molfetta e nel circondario False notifiche di atti giudiziari. Diversi i casi a Molfetta e nel circondario Ordine avvocati Trani: «Email pericolose, nocive e da eliminare senza aprire»
Arriva il Papa, chiesto il rinvio delle udienze che coinvolgono i legali molfettesi Arriva il Papa, chiesto il rinvio delle udienze che coinvolgono i legali molfettesi Nota di inidirizzo di Antonio De Luce, presidente del Tribunale di Trani
Alluvione 2016, gli imprenditori chiedono quasi un milione di Euro di danni al Comune e al Consorzio Asi Alluvione 2016, gli imprenditori chiedono quasi un milione di Euro di danni al Comune e al Consorzio Asi Il prossimo mese le prime udienze davanti al Tribunale di Trani
Il Gip del Tribunale di Trani archivia le querele di Maralfa a d'Ingeo per diffamazione Il Gip del Tribunale di Trani archivia le querele di Maralfa a d'Ingeo per diffamazione La nota dell'esponente del Liberatorio Politico
«Il fatto non sussiste»: assolti Giovanni, Vito e Angela Alba «Il fatto non sussiste»: assolti Giovanni, Vito e Angela Alba Secondo la Corte d'Appello di Bari gli imprenditori non sono colpevoli di bancarotta fraudolenta e truffa ai danni dello Stato
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.