Gianni Porta. <span>Foto Vincenzo Bisceglie</span>
Gianni Porta. Foto Vincenzo Bisceglie
Politica

I monumenti a Papa Francesco a Molfetta abusivi? Le dichiarazioni di Gianni Porta

Il consigliere comunale: «Nuova epoca di "barbarie amministrativa" della nostra città»

«Dunque l'amministrazione Minervini annuncia per questa domenica l'inaugurazione dei monumenti papali. Nonostante abbia ricevuto il 1° aprile una lettera dalla Soprintendenza per il Paesaggio di Bari (nell'immagine allegata).
Nonostante in questa comunicazione il Soprintendente dichiari di "aver preso atto dell'attività edilizia" relativa al monumento in piazza Garibaldi (come dire che nessuno dal Comune di Molfetta lo ha informato dell'intervento).
Nonostante sia scritto che per tali interventi "è necessario che venga preventivamente attivata" una procedura autorizzativa prevista dal Codice dei beni culturali e del paesaggio. Invece i lavori proseguono senza colpo ferire in mancanza di procedura di autorizzazione mai attivata, con il rischio di inaugurare opere abusive».

E' questo il passaggio introduttivo, nonchè il più forte, della nota di Gianni Porta, in qualità di Consigliere comunale di Rifondazione Comunista/Compagni di Strada, divulgata pochi minuti fa.
E' ancora lui a levare dubbi sull'iter burocratico e amministrativo che avrebbe portato alla realizzazione dell'opera.

«Nonostante sia istituita nello stesso Comune di Molfetta una Commissione per il paesaggio cui è attribuita la competenza in materia di autorizzazione paesaggistica. Ma evidentemente il Settore Attività Produttive e Ambiente, posto al 1° piano della sede comunale, non dialoga con l'ufficio a piano terra della Commissione per il paesaggio, oltre che con il Settore Urbanistica.
Nonostante la nota della Soprintendenza per il Paesaggio sia stata indirizzata per conoscenza alla Procura della Repubblica.
Registriamo, dunque, l'ingresso in una nuova epoca di "barbarie amministrativa" della nostra città scritta dall'amministrazione Minervini e dalla sua giunta.
Un fatto gravissimo che macchia il decoro delle Istituzioni comunali: la Soprintendenza che scrive e il Comune che fa spallucce e risponde con comunicati stampa, credendo di poter impunemente fare finta di niente».
  • gianni porta
Altri contenuti a tema
1 Viabilità nel caos a Molfetta? La denuncia di Porta e de Candia Viabilità nel caos a Molfetta? La denuncia di Porta e de Candia Nota dei consiglieri comunali di sinistra dopo un episodio avvenuto nella serata di ieri
Antenna in Piazza Catecombe, Porta e de Candia: «Inadeguatezza amministrativa e manifesta incapacità» Antenna in Piazza Catecombe, Porta e de Candia: «Inadeguatezza amministrativa e manifesta incapacità» I due consiglieri: «La salute dei cittadini e la tutela del patrimonio architettonico non sono una priorità»
Corsa alla candidatura regionale? Porta: «Noi fuori da questo teatrino» Corsa alla candidatura regionale? Porta: «Noi fuori da questo teatrino» Il consigliere comunale di Rifondazione Comunista interviene con una nota
Ricapitalizzazione SANB, Porta: «La maggioranza che sostiene Tammacco non poteva né doveva spaccarsi» Ricapitalizzazione SANB, Porta: «La maggioranza che sostiene Tammacco non poteva né doveva spaccarsi» «Parlato in modo inappropriato di salvaguardia dei posti di lavoro»
Impugnata la neo modifica allo Statuto comunale per le deleghe ai privati? Impugnata la neo modifica allo Statuto comunale per le deleghe ai privati? L'annuncio di Gianni Porta: «Ricorreremo in ogni sede possibile»
Gianni Porta: «Poco fiduciosi sulla data del nuovo Consiglio Comunale» Gianni Porta: «Poco fiduciosi sulla data del nuovo Consiglio Comunale» Continua la querelle. Attesa la convocazione della Conferenza dei capigruppo
Gianni Porta chiede spiegazioni sui lavori ai campi da tennis in Via Giovinazzo Gianni Porta chiede spiegazioni sui lavori ai campi da tennis in Via Giovinazzo Il Consigliere comunale: «Nessuna notizia sull'albo, nessun cartello che spieghi che tipo di lavori si stanno effettuando»
"Venerdìnformazione" torna il 15 febbraio a Molfetta "Venerdìnformazione" torna il 15 febbraio a Molfetta Tutto il calendario degli incontri. Questa sera appuntamento alle ore 19.30
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.