Bepi Maralfa
Bepi Maralfa
Politica

Fermento Antico, Linea Diritta e Area Pubblica: «Predisporre un servizio di controllo e tutto per la sicurezza»

La nota dei Movimenti Civici Unificati: «Facciamo le cose ma facciamole bene»

Apprendiamo, non senza sconcerto, che sino ad oggi in occasione della manifestazione denominata "Fermento Antico" patrocinata dall'Amministrazione Comunale di Molfetta non sono stati predisposti sistemi di sicurezza atti ad evitare che una festa sociale e popolare di gioia, folklore, colore e turismo, di crescita e rilancio commerciale e di immagine della nostra Città possa trasformarsi in un evento che lascia alle spalle episodi negativi destinati ad essere ricordati.

Un evento fondato soprattutto sulla commercializzazione di alcoolici non può non essere accompagnato dal prolungamento dell'orario di servizio degli Agenti del Corpo di Polizia Locale e – così ci risulta – dall'assenza di un Comandante di Polizia che in tale delicata circostanza sembrerebbe addirittura aver beneficiato del sia pure sacrosanto diritto alle "ferie". Tale ultima circostanza ci sembra un'offesa alla collettività.

Pertanto, ci rivolgiamo ossequiosamente ma con fermezza al Sindaco della Città di Molfetta (quale capo della Polizia Locale) ed all'Assessore al ramo affinchè vogliano intervenire con urgenza quantomeno per predisporre un servizio di controllo mirato anche con l'utilizzo dell'etilometro e che tale misura di prevenzione venga adeguatamente pubblicizzata in modo tale che non si radichi nella mentalità comune il concetto che "Fermento Antico" sia una piccola Oktober Fest cui possono accedere in modo incontrollato, oltre che giovani festanti e cittadini di altri paesi, persone che vengono a Molfetta con il fine specifico di far uso smodato di birra ponendosi poi alla guida delle autovetture e causando incidenti stradali con rischio per vite umane ed innocenti.

Facciamo le cose ma facciamole bene: Molfetta deve essere una Città fondata su energia viva ma soprattutto sicura. E il diritto alla tutela del territorio, alla sicurezza e alla Salute sono prerogative assolute non soltanto dei frequentatori attivi dell'evento ma di tutta la Comunità.
  • bepi maralfa
  • fermento antico
Altri contenuti a tema
3 Borgo libero dalle auto: ecco la petizione del Movimento "Area Pubblica" Borgo libero dalle auto: ecco la petizione del Movimento "Area Pubblica" Le richieste: zona pedonale e via i parcheggi a spina di pesce
1 "Ludopatia": ne parla oggi "Area pubblica" "Ludopatia": ne parla oggi "Area pubblica" L'evento sarà concluso dall'ex vicesindaco Bepi Maralfa
3 In 30 mila a Molfetta per Fermento Antico 2017 In 30 mila a Molfetta per Fermento Antico 2017 Enogastronomia e cultura si confermano un binomio vincente aper la città
1 Molfetta in "Fermento": grande partecipazione di pubblico per l'evento - LE FOTO Molfetta in "Fermento": grande partecipazione di pubblico per l'evento - LE FOTO La seconda edizione del festival dedicato alla birra artigianale bissa il successo della prima
6 Maltempo: annullata la serata di oggi di "Fermento Antico" Maltempo: annullata la serata di oggi di "Fermento Antico" Spettacoli e degustazioni annullate per la serata del 29 settembre per avverse condizioni meteo
9 A "Fermento antico" sicurezza pubblica e privata, etilometri e niente vetro A "Fermento antico" sicurezza pubblica e privata, etilometri e niente vetro L'assessore Pasquale Mancini respinge ogni polemica circa la sicurezza dell'evento
"Fermento antico" aderiscono alla campagna bevi responsabilmente "Fermento antico" aderiscono alla campagna bevi responsabilmente Tutto pronto per il Festival medievale della birra artigianale
1 Presentato "Fermento Antico", il programma ufficiale del Festival Presentato "Fermento Antico", il programma ufficiale del Festival L'evento dedicato alla birra artigianale dal 29 settembre al 1 ottobre a Molfetta
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.