I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Auto in mare. Un errore alla guida o un gesto volontario?

L'incidente, ancora da chiarire, è avvenuto ieri mattina. Le indagini giudiziarie sono affidate ai Carabinieri

È accaduto in pieno giorno. Due molfettesi, un uomo e una donna, di cui non sono state rese note le generalità, sono precipitati in mare a bordo di una Fiat Punto, cascata nelle acque del porto cittadino, in una zona molto frequentata del borgo marittimo locale.

Ha tutti i contorni del giallo l'incidente avvenuto ieri mattina nelle acque antistanti il molo San Michele, dove l'auto è finita in mare. L'allarme è stato dato intorno alle ore 11.00. I due, dopo essere caduti in acqua, sono riusciti ad abbandonare l'abitacolo dell'auto e a mettersi in salvo grazie al'intervento dell'equipaggio di un peschereccio ormeggiato nei paraggi e ad alcuni passanti.

Successivamente sono stati trasportati con una ambulanza del Servizio 118 nel locale ospedale per le cure del caso: entrambi hanno subito un forte shock, ma nessuna lesione fisica. Sul posto sono intervenuti personale della Capitaneria di Porto, che ha compiuto una prima ricognizione dell'area interessata, oltre ai Carabinieri ed alla Guardia di Finanza, mentre il mezzo è stato recuperato con una gru e rimosso.

Non è ancora stato chiarito se si sia trattato di un incidente o meno. Per i Carabinieri della locale Compagnia, che hanno informato la Procura della Repubblica di Trani e avviato un'indagine per accertare le cause di quanto accaduto, non è da escludere anche un estremo gesto volontario e non solo l'incidente fortuito o un banale errore alla guida.

Ma le indagini sono ancora in corso (i militari, agli ordini del capitano Vito Ingrosso, stanno cercando eventuali testimoni oculari dell'accaduto, ndr) e solo nelle prossime ore saranno in grado di avere un quadro più chiaro della situazione.
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
Obbligo di dimora al contadino della marijuana. Non potrà lasciare Molfetta Obbligo di dimora al contadino della marijuana. Non potrà lasciare Molfetta Il gip ha sostituito la misura cautelare, impedendogli di raggiungere il fondo agricolo di Terlizzi
Mercato della droga nel sottano. Pusher 20enne in manette Mercato della droga nel sottano. Pusher 20enne in manette Sequestrati dai Carabinieri hashish e marijuana, quest'ultima suddivisa in centinaia di dosi. Il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Trani
Nel garage il deposito delle moto rubate: arrestato meccanico 28enne Nel garage il deposito delle moto rubate: arrestato meccanico 28enne I mezzi rinvenuti dai Carabinieri nel suo box di Terlizzi: all'interno anche un Pajero rubato a Molfetta
1 Furto in villa. Due arresti da parte dei Carabinieri Furto in villa. Due arresti da parte dei Carabinieri Un 31enne ed un 20enne bloccati dopo un'intrusione in contrada Gurgo
1 Doppia rapina in via Azzarita: è lo stesso rapinatore Doppia rapina in via Azzarita: è lo stesso rapinatore I colpi alla tabaccheria Veneziano ed al supermercato Despar. Ad agire un uomo armato di pistola
Molfetta hot: accoltella l'amante per gelosia, in carcere una 45enne Molfetta hot: accoltella l'amante per gelosia, in carcere una 45enne La donna ha colpito con un paio di forbici una 35enne al culmine di una lite in via Togliatti
2 Accoltellata per gelosia in via Togliatti, in corso le indagini Accoltellata per gelosia in via Togliatti, in corso le indagini La donna, una 35enne, è stata colpita alla schiena. Soccorsa dai sanitari del 118, non è in pericolo di vita
1 Ladri "in pista" sfilano una borsa. Acciuffati nel parcheggio del Nautilus Ladri "in pista" sfilano una borsa. Acciuffati nel parcheggio del Nautilus Tre bitontini sono stati sorpresi dai Carabinieri: ai domiciliari un 18enne, denunciati altri due 17enni
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.