chef
chef
Vita di città

Anche Molfetta al Festival enogastronomico a Bogotà

La testimonianza dello chef Mauro Pansini per 15 giorni ambasciatore della cucina barese

L'avventura dello chef Mauro Pansini, è cominciata qualche tempo fa. In giro per il mondo Mauro racconta Molfetta, la terra di Bari, la Puglia, attraverso le preparazioni che ricordano i profumi, i sapori, i colori della sua giovinezza. Di recente Mauro è stato a Bogotà, ora si sta spostando in Svizzera per continuare l'avventura. Di seguito, riportiamo il suo racconto. Una sorta di diario di viaggio.

"A Bogotà, nell'Hotel Marriot, si è tenuto il Festival enogastronomico. Bogotà è una metropoli di circa nove milioni di abitanti. L'evento a cui ho preso parte è stato curato coordinato dal veterano e ormai radicato in Sede Colombiana, Alessandro Mondelli e Miss Francia. Ebbene per la terza volta mi ritrovo in una città dove il clima è sempre mite tutto l'anno, i sorrisi, la pacatezza di questo popolo è comune a tutti. Dal Golf Club, il più grande del Sud America, a questo bellissimo Hotel Marriot dove nel Ristorante regna sovrana la musica italiana, è stato svolto un lavoro variegato con lo chef excutive Morales Brayer e lo staff Camillo, Emilio, Jerson, Kervin, Danil, Joan, Silvana, Angela, Manu, e mi scuso per tanti altri della Brigata e di tutto il personale in servizio con lingua inglese e spagnola. Ogni giorno i panzerotti, le focaccine e sei pietanze compresi una zuppa, dessert bocconotto, cannolo alla siciliana, crema alle mandorle, semifreddo di carrube e le insalate hanno conquistato i presenti.
Hanno stupito le nostre Orecchiette bianche con ricotta, limone e involtino di manzo, Le strascinate alla genovese leggera, Orecchiette e rape, Gnocchetti di grano arso, sedani e cozze, Patate riso e cozze, capunti funghi e salsiccia, Agnello (Cordero) in crosta di erbe, Vitello (Ternero) al tonno, Insalata di polipi e patate, Pomodori in carrozza, Parmigiane di carciofi, Lasagne di zucca e mozzarella di bufala, Dentice (Mero, Pargo) olive e capperi per un totale di circa 60 pietanze diverse ma all'apice panzerotti, olive e pecorino.
L'entusiasmo, la curiosità la voglia di contaminare le ricette con i prodotti del posto hanno coinvolto tutti. Su tutto ha dominato la frutta esotica Papaye, Ananas, Angurie a aggiungere le carni e le spezie la Zuppa di arepa (patate, pollo mais, avocado, Ajiaco, Empanadas di carne (simili ai nostri panzerotti con farina di mais) Le papas (patate di tante specie) Coniglio, Pollo con Platano.
Al termine della prima fase del festival che ora continua in Svizzera, lo chef Brayer e tutto lo staff mi hanno riservato una mega Festa quasi si univano ai festeggiamenti in corso per il Campionato del Mondo di Calcio.
Le radici i nostri piatti i nostri Profumi sono icone radicate che hanno riscontrato e riscontrano grande apprezzamento e successo. Dedico questa esperienza a mia madre, Anna, alla mia famiglia, a quanti mi stiamano e alla mia città".
Lo Chef Artigiano di cucina, Mauro Pansini
cucina baresecucina barese2cucina barese3mauro pansinimauro pansini1panoramica piattigruppo di lavoro
  • chef
  • mauro pansini
Altri contenuti a tema
Lo chef Mauro Sciancalepore convocato per l'Expo gastronomico di Dubai Lo chef Mauro Sciancalepore convocato per l'Expo gastronomico di Dubai Il molfettese è stato scelto da una commissione del Principato di Monaco
Il principe Alberto di Monaco omaggia Molfetta nel giorno del suo compleanno Il principe Alberto di Monaco omaggia Molfetta nel giorno del suo compleanno Messaggio dedicato allo chef molfettese Mauro Sciancalepore, da lui molto stimato
Lo chef molfettese Domenico Lacedonia vince la prima edizione di MasterChef  Cervese Lo chef molfettese Domenico Lacedonia vince la prima edizione di MasterChef Cervese Pomodori secchi e olio extravergine d’oliva i prodotti che ama di più della nostra terra
Mauro Pansini, lo chef impegnato nella presentazione della nuova Ferrari Mauro Pansini, lo chef impegnato nella presentazione della nuova Ferrari Il molfettese ha cucinato per gli ospiti del grande evento a Courmayer
Lo chef Giovanni Lorusso ex alunno dell’Alberghiero candidato ad un prestigioso concorso internazionale Lo chef Giovanni Lorusso ex alunno dell’Alberghiero candidato ad un prestigioso concorso internazionale Finalista al “Bocuse d’Or”
L'Apulia cooking team, domani, si presenta L'Apulia cooking team, domani, si presenta Rappresenterà la Puglia ai Campionati internazionali d'Italia
Sempre più brillante la stella dello chef Felice Lo Basso Sempre più brillante la stella dello chef Felice Lo Basso Guest star in eventi e su riviste
Fabio Pisani diventa supervisore di un bistrot milanese Fabio Pisani diventa supervisore di un bistrot milanese Ma continuerà la sua esperienza nel ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.