La gallinella d'acqua recuperata a Molfetta
La gallinella d'acqua recuperata a Molfetta
Cronaca

Una gallinella d’acqua, un riccio e un rondone salvati dal WWF

Recuperati dai volontari nel centro di Molfetta. Tanta curiosità per il piccolo e colorato uccello

La gallinella d'acqua. È arrivato a Molfetta il piccolo e colorato uccello che sosta in zone umide, quali paludi, stagni e torrenti. Uno di questi piccoli volatili, però, è stato segnalato in difficoltà ai volontari del WWF Puglia, che lo hanno recuperato in pieno centro e soccorso alla pari di un riccio e di un rondone.

La gallinella d'acqua vive in paludi, stagni con vegetazione acquatica abbondante e alta, ma anche tra la vegetazione densa lungo i fiumi. È una specie sedentaria e se migra lo fa per brevi distanze. In Italia è in parte sedentaria e nidificante ed in parte migratrice e svernante. Si nutre di vegetazione acquatica e dei relativi semi e frutti e di insetti e molluschi. Si tratta purtroppo di animali estremamente delicati.

Animali che non sopportano gabbie e prigionie varie, anche se da qualche tempo non disdegnano i tratti cittadini dei torrenti: quindi i volontari diretti da Pasquale Salvemini, dopo aver soccorso la gallinella d'acqua e controllato l'assenza di ferite, l'hanno rimessa in libertà. Ed è tornato in libertà anche un rondone, anch'esso recuperato a Molfetta e sempre in pieno centro: si tratta di un uccello insettivoro migratore nato per volare.

È invece ancora ricoverato presso l'Osservatorio Faunistico Regionale un riccio, il mammifero che si protegge con le spine, anch'esso soccorso dai volontari del WWF. Vagava nel centro urbano di Molfetta, adesso è al sicuro a Bitetto, nel centro di accoglienza e di cura per gli animali selvatici in difficoltà.
  • WWF Puglia
Altri contenuti a tema
Sorpresa tra le campagne di Molfetta: salvato esemplare di barbagianni Sorpresa tra le campagne di Molfetta: salvato esemplare di barbagianni Il rapace in difficoltà è stato recuperato e consegnato ai Carabinieri. Adesso è in cura presso il WWF Puglia
1 Gazze cadono dal nido e volano per 12 metri. Soccorse dal WWF Gazze cadono dal nido e volano per 12 metri. Soccorse dal WWF Vano l'intervento dei Vigili del Fuoco. Salvemini: «Nidi e uccellini vittime della potatura degli alberi»
Uccelli migratori in difficoltà: una nitticora salvata dal WWF Uccelli migratori in difficoltà: una nitticora salvata dal WWF L'uccello della famiglia degli ardeidi è stato soccorso in corso Umberto
Mare rosso a Molfetta, un'alga fa cambiare il colore dell'Adriatico Mare rosso a Molfetta, un'alga fa cambiare il colore dell'Adriatico Il fenomeno è provocato dalla fioritura della Noctiluca miliaris, innocua per l'essere umano. Di notte è bioluminescente
Acque reflue nelle campagne di Molfetta, la denuncia del WWF Acque reflue nelle campagne di Molfetta, la denuncia del WWF Problemi al depuratore, sott'acqua centinaia di ulivi. Salvemini: «Ingenti i danni provocati dal marciume radicale»
Delfino morto, l'animale incastrato tra gli scogli del lungomare Colonna Delfino morto, l'animale incastrato tra gli scogli del lungomare Colonna Il cetaceo è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione. Ha una corda legata alla pinna caudale
1 Potature sotto accusa nella Villa Comunale: «Mettono a rischio i nidi» Potature sotto accusa nella Villa Comunale: «Mettono a rischio i nidi» Il WWF e i Carabinieri Forestali hanno fermato il taglio degli alberi. La rabbia di Salvemini
Paura in casa: trovano una serpente e danno l'allarme, ma è innocuo Paura in casa: trovano una serpente e danno l'allarme, ma è innocuo Si tratta di un biacco, un esemplare non velenoso. I volontari del WWF hanno catturato il rettile per poi liberarlo
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.