La pulizia delle spiagge
La pulizia delle spiagge

Torna Ri-Party-Amo: a Molfetta l'unica tappa in Puglia

L'appuntamento per la pulizia delle spiagge è all'oasi San Giacomo. L'iniziativa è promossa dal Wwf Italia

Domani i volontari si daranno appuntamento in località diverse, da nord a sud, per avviare Ri-Party-Amo, il progetto nazionale ambientale concreto ed ambizioso nato dalla collaborazione tra Wwf Italia, Intesa Sanpaolo e il Jova Beach Party. A Molfetta, unica tappa in Puglia, l'appuntamento è presso l'oasi San Giacomo.

Il progetto, si legge in una nota, è articolato in tre macroaree di intervento (Pulizie - Rinaturazione - Formazione) con l'obiettivo di rendere i giovani, le scuole, le famiglie, le aziende e intere comunità, protagonisti della salvaguardia della natura d'Italia. Le attività, dedicate al filone "Puliamo l'Italia", coinvolgeranno centinaia di volontari nella pulizia di spiagge e di fondali, a Coccia di Morto a Fiumicino, a Torvaianica, Molfetta, Policoro, Bacoli, Marina di Vecchiano e Rosignano Solvay.

A Molfetta, le attività, a cui hanno già aderito il gruppo scout Agesci Molfetta 2, la sezione cittadina della Fidas, la cooperativa sociale onlus Chàrisma oltre a otto minori accompagnati da due educatori del centro socio educativo Talea, saranno coordinate dal WWF Italia che diffonderà i dati e le informazioni scientifiche sul tema dell'inquinamento da plastica nei nostri mari, rendendo così le persone più consapevoli e attente sulle quantità, la composizione e le fonti dei rifiuti marini.

A Molfetta l'appuntamento per la pulizia delle spiagge è alle ore 08.30 presso l'oasi San Giacomo. Le attività si svolgeranno da cala San Giacomo, direzione Torre Calderina. Le attività di pulizia dei fondali, coordinate dai subacquei del Diving Immersion Bisceglie si svolgeranno le grotte di Ripalta e il pantano di Bisceglie.
  • WWF Puglia
Altri contenuti a tema
Prosegue l'attività del Centro di recupero WWF per tartarughe marine di Molfetta Prosegue l'attività del Centro di recupero WWF per tartarughe marine di Molfetta Diversi programmi di studio sono stati avviati in collaborazione con Istituti universitari italiani e stranieri
Al lavoro per pulire cala San Giacomo, trovano 15 grammi di eroina Al lavoro per pulire cala San Giacomo, trovano 15 grammi di eroina La scoperta, domenica, nel corso di Ri-Party-Amo, il progetto nazionale del Wwf. Sul posto i Carabinieri
Soccorso un gabbiano reale in via Cavallotti Soccorso un gabbiano reale in via Cavallotti L'esemplare, recuperato su un balcone, è stato soccorso dai volontari del WWF. Sul posto anche la Polizia Locale
Pappagallo ritrovato in un lido: il WWF cerca il proprietario Pappagallo ritrovato in un lido: il WWF cerca il proprietario Un esemplare di parrocchetto monaco tutelato dalla normativa Cites provvisto di anello di identificazione
Serpente in un condominio, recuperato dai volontari del WWF Serpente in un condominio, recuperato dai volontari del WWF Si tratta di un biacco, un esemplare non velenoso. Il rettile è stato poi liberato all'interno del Pulo
Poiana finita in mare: salvata dai bagnanti e dal WWF Poiana finita in mare: salvata dai bagnanti e dal WWF Il rapace, visibilmente sofferente, era precipitato in acqua. Sarà curato dai volontari
Recuperato un animale esotico: è un petauro dello zucchero Recuperato un animale esotico: è un petauro dello zucchero L'animale, detto anche scoiattolo volante, è stato ritrovato a Lama Martina e affidato al WWF
Gabbiani sparati e feriti. «Gioco al massacro sulla pelle degli animali» Gabbiani sparati e feriti. «Gioco al massacro sulla pelle degli animali» Il ritrovamento ieri: gli animali mostrano una serie di ferite. Sul posto i volontari della Gepa e del WWF
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.