Discarica
Discarica
Politica

Società e nuovi impianti per i rifiuti, interviene il Movimento 5 Stelle

I consiglieri regionali pentastellati: «Emiliano informi il Consiglio Regionale»

Il tema dei rifiuti scuote la politica locale.

Negli scorsi giorni MolfettaViva aveva già annunciato la creazione di un centro per il recupero degli scarti provenienti dallo spazzamento stradale in città. Un'opera inserita nell'elenco di quelle pubbliche volute dall'amministrazione per il 2020.
Poi nelle scorse ore la notizia che la struttura sarà inserità in un progetto ad ampio raggio voluto dalla stessa Regione Puglia per lo smaltimento dei rifiuti (https://www.molfettaviva.it/notizie/impianto-per-i-rifiuti-da-spazzamento-stradale-a-molfetta-inserito-in-un-piano-regionale/).

La notizia, pure diffusa dall'Ansa, ha provocato già le prime reazioni.
In particolare da parte dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle.

«Ancora non si ha nessuna traccia dell'arrivo in consiglio dell'ormai leggendario piano rifiuti, mentre veniamo a sapere di una nuova società di scopo controllata da Ager e Regione per la realizzazione e gestione degli impianti pubblici di trattamento dei rifiuti. Stranamente con l'avvicinarsi delle elezioni si sente il bisogno di creare nuove società per risolvere problemi che avrebbero avuto bisogno di adeguata programmazione. Siamo arrivati a fine legislatura e ancora non c'è traccia dei 14 nuovi impianti previsti dal Piano rifiuti, con quelli esistenti che per tamponare le emergenze hanno lavorato anche in deroga ai limiti quantitativi autorizzati, con il rischio di ulteriori impatti sui territori interessati. Società per la gestione dei rifiuti, newco per l'acqua: non è che Emiliano sta provando a realizzare la multiutility che dall'inizio della legislatura non è riuscito a fare di Aqp?», dichiarano i consiglieri del Movimento 5 Stelle pugliese.

«Da mesi - spiegano - abbiamo chiesto un consiglio monotematico sull'emergenza rifiuti che sta vivendo la Regione e riteniamo che quella sia la sede nella quale Emiliano debba riferire anche di questa nuova società, che dalla stampa apprendiamo avrebbe il compito di verificare i flussi dei rifiuti e indirizzarli verso i diversi impianti dislocati in Puglia, oltre che gestire direttamente i nuovi impianti pubblici. Se così fosse saremmo davanti all'ennesimo ente che si andrebbe ad inserire nella governance di gestione del ciclo dei rifiuti sovrapponendosi in parte a funzioni già svolte da Ager. Inoltre non è chiaro come sarà strutturata la società e che costi di gestione avrà. Il dubbio più che legittimo è che ancora una volta, più che a risolvere l'emergenza rifiuti, Emiliano stia pensando a nuovi incarichi e poltrone da distribuire in vista della campagna elettorale», concludono.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Vetro con vuoto a rendere per i commercianti: petizione online a Molfetta Vetro con vuoto a rendere per i commercianti: petizione online a Molfetta L'iniziativa lanciata sul portale www.charge.org
Combattere l'inciviltà con la civiltà: pulizia spontanea della spiaggia a Molfetta Combattere l'inciviltà con la civiltà: pulizia spontanea della spiaggia a Molfetta Iniziativa nata sui social. Minervini: «Esempio positivo di cittadinanza attiva»
1 Nuovi bidoni per il vetro al Lungomare, cento portarifiuti per Molfetta Nuovi bidoni per il vetro al Lungomare, cento portarifiuti per Molfetta Appello del sindaco a tenere pulita la città
La Giunta comunale approva l'ampliamento dell'ecoisola di Levante a Molfetta La Giunta comunale approva l'ampliamento dell'ecoisola di Levante a Molfetta Intervento finalizzato a ottimizzare la gestione dei rifiuti urbani
Rivoluzione pro ambiente nelle scuole di Molfetta: ecco cosa cambierà Rivoluzione pro ambiente nelle scuole di Molfetta: ecco cosa cambierà Nuovi contenitori, formazione e un concorso a premi per la scuola che meglio ricicla
Emergenza rifiuti a Molfetta, interviene il Comune e la differenziata resta stabile al 71% Emergenza rifiuti a Molfetta, interviene il Comune e la differenziata resta stabile al 71% I dati dei mesi di luglio e agosto: superato il 71%
1 Molfetta bonificata dai rifiuti: il Comune stanzia 100 mila Euro Molfetta bonificata dai rifiuti: il Comune stanzia 100 mila Euro Previsti interventi di risanamento in tutta la città
2 Rifiuti, ok al Regolamento Comunale: multe certe e salate in arrivo? Rifiuti, ok al Regolamento Comunale: multe certe e salate in arrivo? Sanzioni fino a 500 Euro. Ogni due anni la Giunta andrà a revisionare l'importo
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.