Rifiuti
Rifiuti

Rifiuti ingombranti, a Molfetta smaltite quasi 200 tonnellate in 9 mesi

Prosegue a pieno regime il lavoro delle isole ecologiche

Dall'inizio dell'anno al 19 settembre scorso, sono state ritirate, gratuitamente, a domicilio, dall'Asm, oltre 192 tonnellate di rifiuti ingombranti, tra vecchi mobili in legno, ferro, divani e materassi.

A questi vanno sommati gli ingombranti che sono stati direttamente conferiti, nello stesso periodo, presso le isole ecologiche per un totale di ulteriori 93 tonnellate. Un numero importante di rifiuti ingombranti che, se non conferiti correttamente, avrebbero invaso le strade cittadine e le campagne. Eppure i fenomeni legati all'abbandono dei rifiuti, anche ingombranti, non si ferma.

«Al di là del fatto che è riprorevole abbandonare i rifiuti, colgo l'occasione – precisa l'assessore alle partecipate, Sergio de Candia - per ringraziare, d'intesa con il Sindaco, Tommaso Minervini - coloro i quali conferisocno i rifiuti correttamente, e per ricordare a tutti gli altri che, il ritiro degli ingombranti, presso il proprio domicilio, è assolutamente gratuito: è sufficiente chiamare l'Asm, per concordare il giorno del ritiro, oppure inviare una mail. Non è possibile tollerare ulteriormente il comportamento di chi abbandona i propri ingombranti arrecando un danno alle persone rispettose delle regole».

Nello specifico, Per il servizio di ritiro a domicilio di ingombranti è possibile chiamare il numero verde 800 139323 o il numero 080 3387574 dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 13.30, il martedì e il giovedì anche dalle 15.15 alle 17.30, oppure inviare una mail a portaaporta@asmmolfetta.it indicando il proprio nome, indirizzo, telefono e descrizione dei beni da dismettere.

Il ritiro è gratuito per un numero massimo di 5 pezzi, aventi un peso unitario non superiore ai 20 kg, per un totale massimo di 100 kg. In alternativa, è possibile conferire direttamente presso le tre isole ecologiche.
  • Rifiuti Molfetta
Altri contenuti a tema
Inchiesta "All Black": chiesto il processo per un 41enne di Molfetta Inchiesta "All Black": chiesto il processo per un 41enne di Molfetta Si terrà il 14 giugno l’udienza per discutere il rinvio a giudizio scaturito dall’operazione che portò a 13 arresti
Fototrappole per scovare gli incivili: 130 multe in 4 mesi Fototrappole per scovare gli incivili: 130 multe in 4 mesi 15 i dispositivi della Polizia Provinciale: gli sporcaccioni immortalati sono stati identificati
Campagne trasformate in discariche: l'allarme di Coldiretti Puglia Campagne trasformate in discariche: l'allarme di Coldiretti Puglia Chiesto il potenziamento del controllo sul territorio da parte della Polizia Locale
Vernici, plastica e ossa di animali: discarica abusiva a Serra Nicola Vernici, plastica e ossa di animali: discarica abusiva a Serra Nicola La scoperta delle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale a ridosso della strada statale 16 bis
Nel 2020 nuovo impianto per i rifiuti a Molfetta. Già inserito in un piano regionale Nel 2020 nuovo impianto per i rifiuti a Molfetta. Già inserito in un piano regionale L'opera è già nell'elenco delle opere pubbliche da realizzare nel 2020
Pezzi di auto rinvenuti a pochi metri dalla strada statale 16 bis Pezzi di auto rinvenuti a pochi metri dalla strada statale 16 bis A scoprirli, nel corso della quotidiana attività di controllo, le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale
Plastica, eternit, anche un motocarro a tre ruote. Scoperta una nuova discarica abusiva Plastica, eternit, anche un motocarro a tre ruote. Scoperta una nuova discarica abusiva Scoperto dalle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale un sito, in località San Pancrazio, in cui si trovano rifiuti di ogni tipo
L'arenile di Molfetta ridotto a discarica: 3 denunciati. Elevati anche 5 verbali L'arenile di Molfetta ridotto a discarica: 3 denunciati. Elevati anche 5 verbali L'attività, tra cala San Giacomo e Torre Calderina, porta la firma della Guardia Costiera, le cui telecamere hanno incastrato coloro che scaricavano i rifiuti
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.