Discarica abusiva a Serra Nicola
Discarica abusiva a Serra Nicola
Cronaca

Vernici, plastica e ossa di animali: discarica abusiva a Serra Nicola

La scoperta delle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale a ridosso della strada statale 16 bis

Barattoli di vernice, pittura e smalti, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (un frigorifero, ad esempio), plastica, mobili, rifiuti edili in genere, ma anche ossa di animali (in particolar modo equini, nda) derivanti da una possibile attività di macellazione clandestina o da un illecito smaltimento delle carcasse.

Una vera e propria discarica abusiva, frutto di abbandoni illeciti messi in atto molto probabilmente da anni, a Molfetta, a ridosso della strada statale 16 bis, lungo la strada vicinale Serra Nicola: a scoprire l'ennesimo scempio sono state le Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale, impegnate in attività di prevenzione e di controllo del territorio, e recentemente premiate, con un encomio solenne, dall'amministrazione di Santa Croce di Magliano, in provincia di Campobasso.
10 fotoLa discarica abusiva a Serra Nicola
La discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra NicolaLa discarica abusiva a Serra Nicola
Gli uomini dell'associazione molfettese, diretti sul campo dal presidente Giuseppe Battista, dopo aver individuato l'area, hanno quindi iniziato il campionamento di quell'ammasso di rifiuti costituito da immondizia domestica (mobili, un frigorifero e scarti edili), ma anche da vernici, pittura e smalti, materiali inquinanti e che andrebbero smaltiti secondo particolari procedure. Invece sono stati gettati all'aria aperta, in campagna, in una vasta discarica abusiva a cielo aperto.

A preoccupare, però, è la presenza di carcasse di animali morti, classificate, dalla normativa vigente, quali rifiuti pericolosi e, dunque, da avviare allo smaltimento verso centri autorizzati. Non in campagna. L'area è stata segnalata alla Polizia Locale: il reato ipotizzato è di abbandono di rifiuti, le indagini proseguono.
  • Rifiuti Molfetta
  • Associazione Gepa
  • Discariche Molfetta
Altri contenuti a tema
Rifiuti ingombranti, a Molfetta smaltite quasi 200 tonnellate in 9 mesi Rifiuti ingombranti, a Molfetta smaltite quasi 200 tonnellate in 9 mesi Prosegue a pieno regime il lavoro delle isole ecologiche
È nato il Coordinamento Regionale Ambientalisti Italiani È nato il Coordinamento Regionale Ambientalisti Italiani Ne fanno parte quattro associazioni. Eletto presidente il molfettese Battista, la sede sarà in via San Domenico
Inchiesta "All Black": chiesto il processo per un 41enne di Molfetta Inchiesta "All Black": chiesto il processo per un 41enne di Molfetta Si terrà il 14 giugno l’udienza per discutere il rinvio a giudizio scaturito dall’operazione che portò a 13 arresti
Fototrappole per scovare gli incivili: 130 multe in 4 mesi Fototrappole per scovare gli incivili: 130 multe in 4 mesi 15 i dispositivi della Polizia Provinciale: gli sporcaccioni immortalati sono stati identificati
Tensione all'hub vaccinale di Molfetta, volontario aggredito Tensione all'hub vaccinale di Molfetta, volontario aggredito L'uomo, della Gepa, è stato colpito da un calcio: il presunto aggressore è stato identificato dai Carabinieri
Campagne trasformate in discariche: l'allarme di Coldiretti Puglia Campagne trasformate in discariche: l'allarme di Coldiretti Puglia Chiesto il potenziamento del controllo sul territorio da parte della Polizia Locale
Gabbiani sparati e feriti. «Gioco al massacro sulla pelle degli animali» Gabbiani sparati e feriti. «Gioco al massacro sulla pelle degli animali» Il ritrovamento ieri: gli animali mostrano una serie di ferite. Sul posto i volontari della Gepa e del WWF
Task force a tutela dell'ambiente: accordo tra le Gadit e la Gepa Task force a tutela dell'ambiente: accordo tra le Gadit e la Gepa Siglato un protocollo d'intesa per l’avvio di attività congiunte di tutela dell'ambiente e controllo del territorio
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.