ospedale molfetta
ospedale molfetta

Salvo il pronto soccorso a Molfetta. Chiude a Terlizzi

Monopoli, Putignano e Corato le altre città della Provincia con un pronto soccorso

Il pronto soccorso dell'ospedale "Mons.Bello" non chiuderà. E' salvo.
E' questa, al momento, la prima novità del piano di riordino ospedaliero regionale che Molfetta potrà toccare con mano.

Il pronto soccorso cittadino è l'unico con altri tre a sopravvivere in tutta la provincia di Bari. Stesso destino, infatti, è toccato a quelli di Monopoli, Putignano e Corato. Si tratta di pronto soccorso funzionanti ancora perchè in regola con la nuova normativa regionale secondo la quale nella struttura ospedaliera di riferimento devono esistere tutti i reparti di base per garantire la prima assistenza in caso di emergenza.

In tutta la Puglia chiuderanno nove pronto soccorso e saranno trasformati in altrettanti punti di primo intervento territoriali nell'ambito di un generale rafforzamento della rete 118. Tra questi anche quello dell'ospedale Michele Sarcone di Terlizzi, Canosa in Puglia, Fasano, Grottaglie, Lucera, Mesagne, San Pietro Vernotico, Trani e Triggiano, sostituiti appunto dai punti di primo intervento territoriali anche se non tutti dotati di ambulanza medicalizzata.

Così come emerge dal piano di riordino, i punti di primo intervento saranno trentotto su tutto il territorio pugliese. Nella sola provincia di Bari ne saranno aperti diciassette, nella speranza che tutto funzioni senza intoppi.

La sostanziale differenza è che mentre il pronto soccorso è gestito dalla rete ospedaliera, il punto di primo intervento territoriale è una articolazione del servizio 118 in cui lavorano medici convenzionati: devono stabilizzare il paziente e trasferirlo alla struttura ospedaliera più appropriata.

Il personale in servizio nei pronto soccorso disattivati non passerà ai punti di primo intervento territoriali, ma andrà a rinforzare i servizi di emergenza.
  • Ospedale
  • pronto soccorso
  • piano di riordino
Altri contenuti a tema
Tommaso Minervini in visita all'ospedale di Molfetta per ringraziare i sanitari Tommaso Minervini in visita all'ospedale di Molfetta per ringraziare i sanitari Il primo cittadino ha incontrato una delegazione di medici
1 A Molfetta posti letto per malati Covid di passaggio? Intanto pronto soccorso chiuso A Molfetta posti letto per malati Covid di passaggio? Intanto pronto soccorso chiuso Rifondazione: «Più posti nell'ospedale. Garantire adeguata assistenza»
1 L'ASL conferma: nell'ospedale di Molfetta confermati gli 8 posti letto di Cardiologia L'ASL conferma: nell'ospedale di Molfetta confermati gli 8 posti letto di Cardiologia L'ASL: «Anche 4 posti letto di Anestesia e Rianimazione nel presidio»
Malore mentre fa footing, al pronto soccorso un 42enne originario di Molfetta Malore mentre fa footing, al pronto soccorso un 42enne originario di Molfetta Residente a Bisceglie, sarebbe svenuto durante la corsa. Ora è al "Bonomo" di Andria
Dopo l'emergenza Covid, l'ospedale di Molfetta operativo con tutti i reparti Dopo l'emergenza Covid, l'ospedale di Molfetta operativo con tutti i reparti Lo garantisce il sindaco dopo la riapertura di Medicina
Il 27 aprile inizieranno i lavori alle sale operatorie dell'ospedale di Molfetta Il 27 aprile inizieranno i lavori alle sale operatorie dell'ospedale di Molfetta Annuncio dato dal sindaco nel corso del suo video-messaggio alla città
1 Ospedale di Molfetta, infermiera positiva al Coronavirus Ospedale di Molfetta, infermiera positiva al Coronavirus Lo comunica il sindaco Minervini. Chiuso il Pronto Soccorso
Un nuovo mammografo 3D all'Ospedale di Molfetta Un nuovo mammografo 3D all'Ospedale di Molfetta Prosegue il programma d’installazione della ASL Bari
© 2001-2021 MolfettaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.