ospedale molfetta
ospedale molfetta

Riordino ospedaliero, SI:«Proseguiremo la nostra battaglia, per una sanità regionale pubblica a misura di cittadino»

Mercoledì 28 conferenza stampa con il consigliere regionale Cosimo Borraccino e Nico Bavaro

«Il parere negativo espresso dalla Commissione Sanità sul Piano di Riordino Ospedaliero rappresenta una sonora bocciatura per un provvedimento sbagliato che rischia di ledere in maniera irrimediabile, anche a Molfetta, il diritto alla salute dei cittadini».

Con queste parole Silvio Salvemini, portavoce del coordinamento locale di Sinistra Italiana, commenta le polemiche di questi giorni sul Piano di Riordino Ospedaliero che ha ricevuto il no del Consiglio Regionale.

«Sinistra Italiana, a seguito dell'ampia campagna di ascolto avviata nei mesi scorsi e portata avanti con caparbietà su tutto il territorio regionale, aveva proposto molteplici richieste di modifica per migliorare un testo lacunoso sotto molti profili, ma la sostanziale indisponibilità rappresentata dal governo regionale ad accogliere gli emendamenti depositati in Consiglio, in spregio alle tantissime istanze provenienti dai territori, dai cittadini, dai sindacati e dalle organizzazioni di categoria, non poteva che portare il nostro consigliere regionale Cosimo Borraccino ad esprimere il suo voto negativo. Noi esprimiamo tutto il nostro sostegno per la coraggiosa scelta operata da Sinistra Italiana in Consiglio Regionale. Come noto, infatti, il Piano di Riordino penalizza fortemente anche l'Ospedale di Molfetta, che vede ridursi i suoi posti letto da 101 a 76, con la chiusura dei reparti di urologia, cardiologia e dell'ambulatorio pediatrico. Su questo punto proseguiremo la nostra battaglia, per una sanità regionale pubblica a misura di cittadino».

Per spiegare le ragioni del NO espresso da Sinistra Italiana a questo Piano di Riordino Ospedaliero, mercoledì prossimo, 28 settembre, alle ore 18 presso la Sala Stampa di Palazzo Giovene (Piazza Municipio), ci sarà una conferenza stampa nel corso della quale interverrà il consigliere regionale Cosimo Borraccino e il portavoce del Gruppo Operativo Regionale di Sinistra Italiana, Nico Bavaro.
  • sinistra italiana
  • piano riordino ospealiero
Altri contenuti a tema
Bombe nei cantieri, per Sinistra Italiana emergenza legalità Bombe nei cantieri, per Sinistra Italiana emergenza legalità Per il partito occorre una svolta amministrativa in città
A Molfetta la raccolta firme di Sinistra Italiana per la Next generation tax A Molfetta la raccolta firme di Sinistra Italiana per la Next generation tax Appuntamento domenica 29 agosto su Corso Dante
Zes e Spiaggia Maddalena, Sinistra Italiana e Area pubblica chiedono chiarezza Zes e Spiaggia Maddalena, Sinistra Italiana e Area pubblica chiedono chiarezza La nota congiunta: «Nessuna risposta alla nostra interrogazione consiliare»
Sinistra Italiana e Area Pubblica: «Sosterremo il Comitato No Terminal a Molfetta» Sinistra Italiana e Area Pubblica: «Sosterremo il Comitato No Terminal a Molfetta» Nella nota: «Discussione dell'opera in Consiglio Comunale»
Vandalizzata panchina simbolo lotta alla violenza contro le donne. Interviene Sinistra Italiana Vandalizzata panchina simbolo lotta alla violenza contro le donne. Interviene Sinistra Italiana La nota integrale del partito
Indagini al Comune di Molfetta, Sinistra Italiana: «Piena fiducia nella Magistratura» Indagini al Comune di Molfetta, Sinistra Italiana: «Piena fiducia nella Magistratura» La nota del partito in Consiglio Comunale con la dottoressa Silvia Rana
Sinistra Italiana: «Il Pulo riapre ma l'area servizi è ancora abbandonata» Sinistra Italiana: «Il Pulo riapre ma l'area servizi è ancora abbandonata» Il partito: «"Archeoparco" completamente dimenticato»
Luna Park a Molfetta: Sinistra Italiana scrive al Prefetto Luna Park a Molfetta: Sinistra Italiana scrive al Prefetto Il partito al Prefetto: «Intervenga per scongiurare problemi all'ordine pubblico e alla salute»
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.