I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Rapinata mentre è sull'auto in sosta

La vittima è una donna. Due uomini, sotto la minaccia di una pistola, si sono dileguati con la sua borsa

Una rapina, all'esterno del cimitero, questa mattina. Vittima una donna che era sulla sua auto in sosta, in attesa che la propria madre uscisse dalla necropoli di viale Margherita. Per fortuna, nessuna ferita fisica, solo quelle psicologiche dovute all'aggressione.

Ora sull'episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Molfetta. Secondo quanto denunciato dalla donna ai militari dell'Arma, intervenuti sul posto per le constatazioni di legge e per i rilievi del caso, lei si trovava all'interno della sua auto quando è stata sorpresa da due malviventi: i due, travisati, dopo aver sfondato uno dei finestrini, sotto la minaccia di una pistola, le hanno strappato la borsa che aveva con sé.

Ottenuta la borsa, contenente documenti ed effetti personali nonché denaro contante, i due banditi si sono dileguati a piedi. La vittima, invece, ha iniziato a urlare attivando così l'allarme ai passanti e quindi alla centrale operativa del 112 che ha inviato sul posto una gazzella del Nucleo Radiomobile: i militari hanno avviato immediatamente le ricerche dei due rapinatori, al momento senza esito.

Un altro episodio di piccola criminalità e di ordinaria violenza che si somma ad altri avvenuti nei giorni scorsi. Una lunga sequenza che aveva portato il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, assieme al suo collega di Giovinazzo, Tommaso Depalma, a scrivere una lettera congiunta al Prefetto di Bari per chiedere una presenza più massiccia di forze dell'ordine sul territorio del nord barese.

«In queste ultime settimane, all'improvviso, si stanno verificando fatti di cronaca allarmanti per il nostro territorio. - ha dichiarato Depalma -. Francamente episodi del genere non si erano mai manifestati in questa maniera così massiccia e in un così breve lasso di tempo. Io e il collega Minervini siamo allarmati, temiamo che ci possa essere una relazione con gli ultimi fatti accaduti a Bitonto».

I due sindaci ipotizzano che «la malavita, avendo difficoltà ad agire in questo momento a Bitonto, paese presidiato dalle forze dell'ordine, si stia spostando nei comuni limitrofi». Tra cui Molfetta.
  • Rapine Molfetta
Altri contenuti a tema
Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto I Carabinieri a caccia di due banditi che hanno minacciato i dipendenti e sono scappati via in auto
Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante I Carabinieri hanno raccolto i primi indizi: i sospetti, al momento, si concentrano su due donne di etnia rom
2 Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Il colpo alle ore 19.30 in via Pansini. Due persone si sono fatte consegnare l'incasso, quindi si sono dileguate a piedi
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Il colpo è stato messo a segno ieri sera nell'attività commerciale di via Cormio
Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Gianfranco Del Rosso, di Molfetta, era stato accusato di aver rapinato la sala slot Izi Play di corso Fornari
Picchiato per il Rolex, soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri Picchiato per il Rolex, soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri Tre uomini gli hanno strappato il prezioso orologio. A febbraio un altro caso sempre a Molfetta
Scavalca il bancone e fugge con 1.000 euro, rapina alle Poste Scavalca il bancone e fugge con 1.000 euro, rapina alle Poste Due rapinatori hanno preso di mira la filiale di via Cormio. Paura tra le persone presenti, indagano i Carabinieri
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.