I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Rapinano la Farmacia Pesca con la pistola e l'ombrello aperto

I Carabinieri a caccia di due banditi che hanno minacciato i dipendenti e sono scappati via in auto

Hanno celato dietro a un ombrello i volti incappucciati dal passamontagna. Così quando i due sono entrati all'interno della Farmacia Pesca, in via Papa Montini, nessuno ha immaginato che dietro l'ombrello ci fossero due rapinatori.

Sono arrivati verso le ore 19.00 di ieri sera. I due sono entrati con l'ombrello e tutto si è svolto in pochissimi secondi. I due, entrambi con il volto coperto, si sono diretti immediatamente verso la farmacista e le hanno intimato di consegnare loro l'incasso del pomeriggio. Entrambi erano armati. Uno impugnava una pistola. La cassiera non ha potuto far altro che consegnare loro i soldi, non ancora quantificati.

Arraffato il contante, i rapinatori si sono dati alla fuga. Hanno imboccato l'uscita e sono spariti. Sono arrivati a piedi e se ne sono andati alla stessa maniera. Molto probabilmente avevano parcheggiato l'autovettura (forse condotta da un terzo complice, ndr) in un posto facilmente accessibile dall'attività commerciale, da dove non si dovesse neanche notare troppo la partenza accelerata per darsi alla fuga.

A stare alle testimonianze dei presenti si è in qualche modo capito che i due, benché fossero incappucciati e dunque irriconoscibili, erano comunque di giovane età. Sul posto, allertata dalla centrale operativa del 112, è subito arrivata una gazzella dell'Aliquota Radiomobile. Probabilmente l'auto era in zona, perché i militari sono arrivati solo pochi istanti dopo la rapina. Il tempo comunque necessario ai due malviventi per sparire nella sera.

I Carabinieri hanno raccolto le testimonianze e hanno subito chiesto se l'esercizio commerciale possedesse un sistema di videosorveglianza interno ed esterno e se le telecamere fossero attive e funzionanti. La risposta è stata positiva. Al vaglio degli investigatori della locale Compagnia, dunque, ci sono i fotogrammi delle telecamere interne ed esterne e di quelle installate in zona.

La caccia è aperta, soprattutto perché i colpi dei due rapinatori con l'ombrello iniziano ad essere numerosi. Di sicuro negli ultimi tempi hanno fatto irruzione in tre attività commerciali di Rutigliano, Grumo Appula e Capurso.
  • Rapine Molfetta
Altri contenuti a tema
Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Presi i rapinatori con l'ombrello. Arrestati, sono sospettati di altri colpi Fermati dalla Polizia di Stato a Casamassima. Sono gli stessi delle rapine all'MD e alla Farmacia Pesca?
La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro La rapina dell'anno: rubati 3 lingotti d'oro. L'assalto vale 1,5 milioni di euro Il blitz di quattro rapinatori è scattato all'alba di ieri. Nel mirino un orafo di Molfetta bloccato in via Falcone
Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante Rapina a L'Edicola del Corso: spruzzato spray urticante I Carabinieri hanno raccolto i primi indizi: i sospetti, al momento, si concentrano su due donne di etnia rom
2 Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Armati in tabaccheria, poi la fuga con soldi, sigarette e gratta e vinci Il colpo alle ore 19.30 in via Pansini. Due persone si sono fatte consegnare l'incasso, quindi si sono dileguate a piedi
Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Rapina sull'Intercity, incastrato dalle telecamere: arrestato un 36enne Prima di dileguarsi, l'uomo ha anche palpeggiato la ragazza. È stato rintracciato dai Carabinieri e rinchiuso in carcere
Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Tornano le rapine: preso di mira il supermercato MD Il colpo è stato messo a segno ieri sera nell'attività commerciale di via Cormio
Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Accusa: rapina. Assolto «per non aver commesso il fatto» Gianfranco Del Rosso, di Molfetta, era stato accusato di aver rapinato la sala slot Izi Play di corso Fornari
Picchiato per il Rolex, soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri Picchiato per il Rolex, soccorso dal 118. Indagano i Carabinieri Tre uomini gli hanno strappato il prezioso orologio. A febbraio un altro caso sempre a Molfetta
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.