Ateneo Bari
Ateneo Bari

Professori universitari in sciopero fino al 31 ottobre

Stop agli appelli: aderiscono anche Uniba e Politecnico

Il primo appello della sessione autunnale di esami potrebbe essere solo un ricordo anche per gli studenti dell'Università degli Studi di Bari e del Politecnico. Sono già 165 infatti i docenti che hanno aderito allo sciopero nazionale partito oggi che coinvolge 79 università italiane e che durerà fino al 31 ottobre. In questo modo migliaia di studenti potranno vedersi rinviare al successivo appello la prima sessione d'esame. Si tratta in ogni caso di numeri approssimativi, perché nelle prossime ore molti altri colleghi di cattedra potrebbero decidere di unirsi alla protesta, paralizzando, di fatto, le università.

«Riteniamo lo sciopero legittimo – ha detto Piercarlo Melchiorre, coordinatore di Link Bari - ma vigiliamo affinché questi appelli non si perdano, ma ne vengano fissati di nuovi, come previsto, entro il 14° giorno dall'appello saltato». I regolamenti attualmente in vigore prevedono che se nella sessione autunnale sia previsto un solo appello, gli atenei possano fissarne uno "straordinario" dopo il quattordicesimo giorno dallo sciopero. Dobbiamo fare in modo che questo sciopero non danneggi gli studenti, ad esempio chi ha bisogno di accumulare Cfu per la richiesta di borse di studio, o ancora chi intende laurearsi nella sessione autunnale».

I promotori dello sciopero, riuniti nel 'Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria', hanno spiegato che c'è una «vertenza che si trascina senza esito apprezzabile fin dal 2014». Si tratta di quella relativa al blocco degli scatti stipendiali, per la quale i docenti chiedono che «le classi e gli scatti stipendiali dei professori e dei Ricercatori Universitari e dei Ricercatori degli Enti di Ricerca Italiani aventi pari stato giuridico, bloccati nel quinquennio 2011-2015, vengano sbloccati a partire dal 1° gennaio del 2015, anziché, come è attualmente, dal 1° gennaio 2016».
  • Università
Altri contenuti a tema
Borsa di Studio in Medicina dalle "Terme di Margherita di Savoia" Borsa di Studio in Medicina dalle "Terme di Margherita di Savoia" Valentina Colaianni - Università degli Studi di Bari - è la studentessa che diventerà Medico con la Borsa di Studio finanziata dalle Terme
Accordo raggiunto tra Opera Pia Monte di Pietà e Confidenze e Uniba Accordo raggiunto tra Opera Pia Monte di Pietà e Confidenze e Uniba Ieri sera la presentazione nella Sala "don Mimmo Amato" di Palazzo Gagliardi Gadaleta
Firmato l’accordo quadro tra Comune e Università di Bari per lo svolgimento di programmi d’interesse Firmato l’accordo quadro tra Comune e Università di Bari per lo svolgimento di programmi d’interesse Il Sindaco: «Sempre più al centro della nostra attenzione saperi, conoscenze e competenze»
L’Università dialoga con l’Impresa: manager del futuro incontrano imprenditori di successo L’Università dialoga con l’Impresa: manager del futuro incontrano imprenditori di successo L’AD del Gruppo Maldarizzi al primo dei tre convegni dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro
Domani seminario gratuito sullo sport organizzato da AllenaMenti Domani seminario gratuito sullo sport organizzato da AllenaMenti Presso la scuola Poli, sarà in collaborazione con l'Università di Modena e Reggio Emilia
Due molfettesi a capo di "Inside the breath", progetto per diagnosticare i tumori con un soffio Due molfettesi a capo di "Inside the breath", progetto per diagnosticare i tumori con un soffio La ricerca dei professori De Gennaro e Altomare porterà entro un anno a un apparecchio presente in cliniche e farmacie
Università degli Studi di Bari ancora agli ultimi posti Università degli Studi di Bari ancora agli ultimi posti Frequentata da tanti molfettesi, l'università barese arranca in classifica
Una biologa molfettese premiata dall'Università La Sapienza Una biologa molfettese premiata dall'Università La Sapienza E' la dottoressa Maria Rosanna Bronzuoli, tra le migliori secondo l'ateneo romano
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.