Piazza Vittorio Emanuele
Piazza Vittorio Emanuele

Piazza Vittorio Emanuele devastata a San Silvestro, Libera: «Atto di fortissima inciviltà»

Il presidio: «Non si possono far passare per semplice goliardata»

Pubblichiamo la seguente nota a cura del presidio Libera Molfetta.

"L'evento ultimo del 31 dicembre, in piazza Vittorio Emanuele, lascia basiti. Si è trattato di un atto gravissimo. I botti e l'esplosione dei cassonetti non si possono far passare per una semplice goliardata. Si è deciso di fare scempio, volutamente, di una piazza centrale nella vita della città, danneggiando beni e strutture che richiederanno importanti interventi, con costi a carico dell'intera comunità.

È stato un atto di fortissima inciviltà, da non sottovalutare, sia per gli ingenti danni causati che per l'incolumità e la sicurezza dei cittadini. Una vera sfrontatezza compiuta in maniera violenta e spudorata contro le istituzioni, lo Stato e le norme. Occorre interrogarsi. Le scritte lasciate sull'asfalto, le potenti esplosioni, i filmati e le immagini che riprendono le scene della nottata in quella piazza gridano il malessere che circola nella nostra città.

Il Presidio auspica che si possa far luce quanto prima sui gravi episodi avvenuti, ma al contempo ritiene importante che cittadini, associazioni, scuole, parrocchie siano tutti coinvolti attraverso la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico e la ripresa del Comitato comunale di monitoraggio dei fenomeni delinquenziali, per analizzare le cause e progettare interventi strutturati, in sinergia con le realtà che, in diverso modo, rispondono ai bisogni della città.

Il Presidio, inoltre, propone l'organizzazione di una manifestazione cittadina (nel rispetto delle norme anti-Covid) da svolgersi all'interno della piazza ferita, non solo per solidarizzare con le forze dell'ordine, pesantemente oltraggiate, ma soprattutto per occupare il territorio e dire che noi cittadini molfettesi non intendiamo assolutamente indietreggiare, ma vogliamo contribuire a riattivare la città per generare cambiamento. Rompiamo le righe...per il bene comune".
  • Libera Molfetta
Altri contenuti a tema
Libera s'interroga dopo l'allarme spaccate: «Episodi legati alle estorsioni?» Libera s'interroga dopo l'allarme spaccate: «Episodi legati alle estorsioni?» Secondo il presidio molfettese gli avvenimenti degli ultimi mesi «sono la misura di come la criminalità aggredisce il territorio»
Giornata per le vittime delle mafie: l'iniziativa del presidio Libera Molfetta Giornata per le vittime delle mafie: l'iniziativa del presidio Libera Molfetta La manifestazione di questa mattina coinvolge tre scuole secondarie di primo grado
Il presidio Libera di Molfetta compie 13 anni Il presidio Libera di Molfetta compie 13 anni Il ringraziamento sui social: «Ciascuno, in diversi modi, ha donato tempo e competenze»
Il presidio Libera di Molfetta: azioni per non dimenticare Il presidio Libera di Molfetta: azioni per non dimenticare L’intervista all’attuale referente, Sergio Amato: “organizziamo iniziative di testimonianza e impegno”
9 Il presidio Libera dopo l'incendio: «Quali altri episodi bisogna attendere?» Il presidio Libera dopo l'incendio: «Quali altri episodi bisogna attendere?» Gli attivisti molfettesi evidenziano che «in vico I Sant’Alfonso, vi è un locale comunale confiscato alla mafia»
Gianni Carnicella, 30 anni dopo. Lo speciale Gianni Carnicella, 30 anni dopo. Lo speciale Il ricordo della classe politica, le voci dei protagonisti, l'impegno di Libera. Un murales lo omaggerà per sempre
«Qui per rompere il silenzio, sono allarmato per Molfetta» «Qui per rompere il silenzio, sono allarmato per Molfetta» L'intervento di Drago all'incontro "Il tempo di reagire è ora": «Fenomeno subdolo, rischio infiltrazioni nell'economia»
"Il tempo di reagire è ora": un'iniziativa per la legalità a Molfetta "Il tempo di reagire è ora": un'iniziativa per la legalità a Molfetta Alle ore 18.30 al corso Umberto si terrà una conferenza stampa aperta alla città
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.