Molfetta
Molfetta
Politica

PD, Rifondazione, Movimento 5 stelle, Forza Italia, Fratelli d'Italia, PSI: chi sarà il partito più votato a Molfetta?

Cresce l'attesa: per i 5 Stelle e Fratelli d'Italia potrebbe arrivare il primo incarico istituzionale cittadino

PD, Rifondazione, Movimento 5 stelle, Forza Italia, Fratelli d'Italia e PSI-PRI sono i partiti che hanno preso parte delle coalizioni a sostegno dei tre candidati sindaco di Molfetta nelle elezioni comunali '22.

L'attesa è altissima, in particolare per Movimento 5 Stelle e Fratelli d'Italia che potrebbero avere il primo incarico istituzionale cittadino.
Ma andiamo con ordine.

Nella coalizione di Lillino Drago figurano Partito Democratico e Movimento 5 stelle.
Il PD è atteso al varco: rispetto al 2017, nelle fila del partito, non c'è Nicola Piergiovanni nè Gianni Facchini, tanto suffragati da arrivare in Consiglio Comunale. La spaccatura con Minervini, la crisi di maggioranza e il passaggio all'opposizione, ha comportato una nuova fase del PD locale che ha puntato tutto su Lillino Drago. Non a caso, l'ufficialità della candidatura del magistrato avvenne proprio nella sede del Partito in Corso Margherita di Savoia.
Sempre con Drago c'è il Movimento 5 Stelle, finalmente in grado di presentarsi agli elettori per le elezioni comunali con l'effige ufficiale e che a Molfetta ha portato anche il presidente Giuseppe Conte per sostenere Drago.

Con Mastropasqua, invece, Forza Italia e Fratelli d'Italia.
I fasti del passato, per il partito di Silvio Berlusconi, a Molfetta sembrerebbero solo un ricordo: 16 i candidati al Consiglio Comunale dove, tuttavia, negli ultimi cinque anni ci sono stati diversi rappresentati di FI tra cui Isa de Bari e Maria Spano, senza ombra di dubbio le personalità di spicco.
Attenzione, però, a Fratelli d'Italia: il nuovo corso, giovane e preparato, ha nel coordinatore Adamo Logrieco e in Eliana Tatulli i volti ma anche coloro capaci di creare un gruppo che potrebbe portare il partito di Giorgia Meloni a confermarsi nella media nazionale e ad avere il primo incarico alla prima partecipazione ufficiale a una tornata elettorale.
PSI- PRI mira a un voto di opinione.

Con Giovanni Infante, infine, Rifondazione comunista: il partito mira alla conferma di quanto di buono ottenuto in termini di consenso nel 2017 quando furono ben due i rappresentati in Consiglio Comunale.
Speciale Elezioni Amministrative Molfetta 2022

Elezioni amministrative 2022

Lo speciale su MolfettaViva

63 contenuti
Altri contenuti a tema
Drago: «sogno una Molfetta più moderna, più vivace, più ordinata, più pulita, più rispettosa dei diritti di tutti» Drago: «sogno una Molfetta più moderna, più vivace, più ordinata, più pulita, più rispettosa dei diritti di tutti» Emiliano e Boccia sono tornati nella nostra città per sostenere la candidatura di Lillino Drago
Minervini: «Molfetta ha scelto la città che vuole nei prossimi 5 anni, ha deciso il suo futuro» Minervini: «Molfetta ha scelto la città che vuole nei prossimi 5 anni, ha deciso il suo futuro» Coglie l’occasione per ringraziare e sollecitare a sostenerlo ancora domenica 26 giugno
Giovanni Infante: «la città deve ripartire da se stessa. Bisogna ritornare a parlare con i cittadini» Giovanni Infante: «la città deve ripartire da se stessa. Bisogna ritornare a parlare con i cittadini» Il candidato sindaco è sostenuto dalle liste Rifondazione Comunista- Compagni di strada e Più di così
Mariella Spadavecchia: «Solo essendo in prima linea si può aiutare la propria città» Mariella Spadavecchia: «Solo essendo in prima linea si può aiutare la propria città» La sua scelta di candidarsi e di farlo per Tommaso Minervini Sindaco
Stop fuga di cervelli: giovani e turismo nel programma di Maggialetti Stop fuga di cervelli: giovani e turismo nel programma di Maggialetti L'imprenditore molfettese parla di una nuova stagione per Molfetta
Degrado al cimitero, interviene la candidata del PD Maria Coppolecchia Degrado al cimitero, interviene la candidata del PD Maria Coppolecchia «In cinque anni la situazione è del tutto precipitata, serve un piano immediato di recupero»
Ottavio Balducci: «Molfetta deve riuscire a valorizzare le sue ricchezze mettendole a sistema» Ottavio Balducci: «Molfetta deve riuscire a valorizzare le sue ricchezze mettendole a sistema» Candidato al consiglio comunale nella lista “Ala Democratica” a sostegno di Tommaso Minervini
Donato Dalbis: «Dobbiamo tornare a prenderci cura di Molfetta» Donato Dalbis: «Dobbiamo tornare a prenderci cura di Molfetta» Candidato nella lista Rinascere per Lillino Drago Sindaco, un bilancio della campagna elettorale
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.