WhatsApp Image at
WhatsApp Image at
Politica

Minervini: «Molfetta ha scelto la città che vuole nei prossimi 5 anni, ha deciso il suo futuro»

Coglie l’occasione per ringraziare e sollecitare a sostenerlo ancora domenica 26 giugno

E' un mix tra comizio di ringraziamenti e primo comizio per raggiungere l'ultimo miglio per palazzo Giovene, per il candidato sindaco Tommaso Minervini che ha raggiunto il 47,9 % di preferenze.

Percentuale non sufficiente per essere nominato nuovamente sindaco al primo turno, per cui domenica 26 giugno si confronterà con il candidato sindaco Lillino Drago (23,6%).

Dicevamo, è il momento dei ringraziamenti per i cittadini e per i 260 candidati che lo hanno sostenuto.

Con il voto di domenica 12 giugno, per il candidato sindaco Tommaso Minervini, la città ha stabilito la maggioranza in consiglio comunale, scegliendo «una visione di sviluppo incentrata sull'aumento dell'occupazione, dei posti di lavoro, delle attività produttive, delle attività turistiche, commerciali e dei servizi e le relative professionalità».

Precisa: «qualunque sindaco venga eletto deve fare i conti con questa volontà popolare di aver scelto questo modello di sviluppo con i 13 consiglieri eletti della coalizione».

Quindi rivolgendosi ai cittadini chiede una riconferma per dar seguito a quanto fatto in questi 5 anni e portare a termine quelle opere ancora in cantiere.

Aggiunge: «nessuno potrà dividere o sgranare ciò che democraticamente l'elettorato ha espresso nei confronti delle nostre 11 liste, che sono il frutto di un lavoro di anni e anni di cuciture, di programmi, di proposte, che tengono conto delle professionalità e culture diverse. E' stato un grande impegno civico, quello di mettere insieme rappresentatività, professionalità, ceti e generazioni diversi».

Non manca qualche stoccata. Infatti, Minervini dichiara: «non rappresentiamo né apparati di Bari né nazionali, rappresentiamo mondi vitali di questa città, ecco perché attraverso la partecipazione democratica di base daremo rappresentatività e forma di partecipazione nelle varie categorie e nei vari servizi».

Continua dicendo che in questi anni «oltre ad amministrare questa città, forse qualcuno non se ne è accorto, è stata costruita una comunità di destino, che nessuno può dividere.

Non si può tornare indietro, si deve riprendere la costruzione del futuro, vogliamo essere cittadini attivi di questa città e protagonisti del nostro futuro».

Ribadisce che maggioranza e sindaco sono un tutt'uno, pertanto per Tommaso Minervini: «la città di Molfetta ha bisogno di continuità e di sviluppo, ha bisogno ancora di mostrare la sua vera identità che è quella del lavoro e dello spirito di appartenenza».

Conclude dichiarando che «Molfetta ha scelto la città che vuole nei prossimi 5 anni, ha deciso quale è il suo futuro democraticamente e liberamente».
Speciale Elezioni Amministrative Molfetta 2022

Elezioni amministrative 2022

Lo speciale su MolfettaViva

64 contenuti
Altri contenuti a tema
Elezioni amministrative 2022, ottimi risultati per MolfettaViva Elezioni amministrative 2022, ottimi risultati per MolfettaViva Un proficuo lavoro di squadra gestito dalle redazioni del network Viva nelle città al voto
Drago: «Sogno una Molfetta più moderna, più vivace, più ordinata, più pulita, più rispettosa dei diritti di tutti» Drago: «Sogno una Molfetta più moderna, più vivace, più ordinata, più pulita, più rispettosa dei diritti di tutti» Emiliano e Boccia sono tornati nella nostra città per sostenere la candidatura di Lillino Drago
Ballottaggio: interviste, immagini, commenti. MolfettaViva in diretta racconterà lo spoglio notturno Ballottaggio: interviste, immagini, commenti. MolfettaViva in diretta racconterà lo spoglio notturno Poco dopo le ore 23:00 tutti gli aggiornamenti sulle operazioni di spoglio fino alla proclamazione del vincitore
Giovanni Infante: «la città deve ripartire da se stessa. Bisogna ritornare a parlare con i cittadini» Giovanni Infante: «la città deve ripartire da se stessa. Bisogna ritornare a parlare con i cittadini» Il candidato sindaco è sostenuto dalle liste Rifondazione Comunista- Compagni di strada e Più di così
Mariella Spadavecchia: «Solo essendo in prima linea si può aiutare la propria città» Mariella Spadavecchia: «Solo essendo in prima linea si può aiutare la propria città» La sua scelta di candidarsi e di farlo per Tommaso Minervini Sindaco
Stop fuga di cervelli: giovani e turismo nel programma di Maggialetti Stop fuga di cervelli: giovani e turismo nel programma di Maggialetti L'imprenditore molfettese parla di una nuova stagione per Molfetta
Degrado al cimitero, interviene la candidata del PD Maria Coppolecchia Degrado al cimitero, interviene la candidata del PD Maria Coppolecchia «In cinque anni la situazione è del tutto precipitata, serve un piano immediato di recupero»
Ottavio Balducci: «Molfetta deve riuscire a valorizzare le sue ricchezze mettendole a sistema» Ottavio Balducci: «Molfetta deve riuscire a valorizzare le sue ricchezze mettendole a sistema» Candidato al consiglio comunale nella lista “Ala Democratica” a sostegno di Tommaso Minervini
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.