L'intervento di Pasquale Drago
L'intervento di Pasquale Drago
Politica

Pasquale Drago verso il sì al centrosinistra per la candidatura a sindaco di Molfetta nel 2022

L'ex coordinatore della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari avrebbe confermato la propria disponibilità

Non più Felice Spaccavento, accreditato dai più fino agli scorsi mesi, come candidato sindaco del centrosinistra molfettese per le elezioni comunali 2022. Bensì il dottor Pasquale Drago, ex coordinatore della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari.

Il magistrato, settantenne in pensione, avrebbe sciolto ogni dubbio e avrebbe dato la propria disponibilità alle forze di sinistra locali per guidare la coalizione in vista della prossima tornata elettorale.
Sarebbe lui l'uomo, la figura, capace di fare sintesi tra le varie forze in campo desiderose come non mai di presentarsi di nuovo insieme ai cittadini per cercare di portare a palazzo di città un sindaco credibile e preparato.

Drago, dal canto suo, sarebbe pronto a mettersi in gioco dopo anni di indagini e processi che lo hanno visto svolgere scrupolosamente il ruolo di magistrato e dedicarsi all'amministrazione della cosa pubblica senza tentennamenti e con una squadra lavoro riconoscibile, in quanto ad appartenenza politica, da tutta la città.
  • Pasquale Drago
Altri contenuti a tema
«Qui per rompere il silenzio, sono allarmato per Molfetta» «Qui per rompere il silenzio, sono allarmato per Molfetta» L'intervento di Drago all'incontro "Il tempo di reagire è ora": «Fenomeno subdolo, rischio infiltrazioni nell'economia»
Carnicella, veleni e misteri. Un delitto senza movente Carnicella, veleni e misteri. Un delitto senza movente Per il procuratore Pasquale Drago «il concerto negato fu solo un pretesto per ucciderlo»
Operazione "Reset": Molfetta incontra Pasquale Drago Operazione "Reset": Molfetta incontra Pasquale Drago A distanza di 20 anni, il Presidio di Libera torna a parlare dell'operazione del lontano '96
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.