La Guardia di Finanza
La Guardia di Finanza
Cronaca

Nuovo terremoto giudiziario al Comune: indagato il sindaco Minervini

Nel mirino la nuova area mercatale in viale monsignor Bello finita sotto sequestro. 11 gli indagati

Un nuovo terremoto giudiziario, da questa mattina, ha sconvolto il Comune di Molfetta, finito in passato nel mirino della magistratura. La Guardia di Finanza ha notificato 11 decreti di perquisizione e sequestro probatorio a carico di altrettante persone: tra queste ci sono figure apicali del Comune di Molfetta e imprenditori.

Secondo le indagini dei militari della locale Tenenza, diretti dal tenente Salvatore Mercone, gli indagati - i fatti risalgono al periodo tra agosto 2020 e giugno 2021 - avrebbero truccato la gara per i lavori di riqualificazione della nuova area mercatale di Molfetta, in via monsignor Bello, procedendo con un affidamento diretto per gli interventi di completamento, anziché con un bando, dopo che la ditta che in passato si era aggiudicata l'appalto per tutti i lavori, aveva abbandonato il cantiere.

Nel fascicolo affidato ai pubblici ministeri della Procura della Repubblica di Trani, Francesco Tosto e Francesco Aiello, sono contestati, a vario titolo e secondo le rispettive responsabilità, le ipotesi di reato di frode in pubbliche forniture, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e di falso. I militari, inoltre, dopo aver sequestrato documenti, computer e cellulari, hanno sottoposto a sequestro probatorio pure il cantiere di Ponente, notificando gli avvisi di garanzia a 11 indagati.

Oltre al sindaco Tommaso Minervini, sono indagati gli ex assessori comunali Mariano Caputo e Antonio Ancona, l'ex dirigente del settore Ambiente del Comune Vincenzo Balducci, l'attuale dirigente del settore Lavori Pubblici Domenico Satalino, il geometra comunale e direttore dei lavori Damiano Binetti e cinque imprenditori.
  • comune di Molfetta
Altri contenuti a tema
C'è la nuova Giunta. Domani la presentazione ufficiale C'è la nuova Giunta. Domani la presentazione ufficiale Alle ore 11:30 nella sede comunale di Lama Scotella
Contributo fitti, partite le erogazioni dal Comune di Molfetta Contributo fitti, partite le erogazioni dal Comune di Molfetta Le somme sono destinate alle fasce più deboli di popolazione
1 Interventi di pulizia su vico Sasso: tratto disinfettato dai rifiuti organici Interventi di pulizia su vico Sasso: tratto disinfettato dai rifiuti organici Minervini: «Serve maggiore rispetto per la città»
Comune di Molfetta e Associazioni di volontariato insieme per gli anziani Comune di Molfetta e Associazioni di volontariato insieme per gli anziani risveglio muscolare, ginnastica posturale e bagno in mare ed in piscina: le attività coinvolgono circa 20 anziani
Novità nella toponomastica di Molfetta: quali sono le nuove vie Novità nella toponomastica di Molfetta: quali sono le nuove vie Le targhe scoperte negli ultimi giorni
Da Molfetta ad Ostuni. L’estate per i bambini, seguiti dalla Socialità, è più bella Da Molfetta ad Ostuni. L’estate per i bambini, seguiti dalla Socialità, è più bella Minervini: «Garantiamo a tutti pari diritti e dignità»
Apertura straordinaria dell'Ufficio elettorale per tessere elettorali e carte d'identità Apertura straordinaria dell'Ufficio elettorale per tessere elettorali e carte d'identità Le informazioni fornite dal Comune di Molfetta
Dal 2001 al 2022: chi sono stati i sindaci del nuovo millennio a Molfetta? Dal 2001 al 2022: chi sono stati i sindaci del nuovo millennio a Molfetta? Minervini e Azzollini. Nel mezzo l'esperienza di Paola Natalicchio
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.