P JPG
P JPG

Le emozioni di Via San Benedetto, la mostra del Giovedì Santo

Quindicesima edizione della galleria a cielo aperto organizzata dalla Società di Cultura Europea “A. Caracciolo”

Via San Benedetto. Una strada del centro antico di Molfetta, ma non solo. Una galleria a cielo aperto, dove arte, storia, cultura si fondono, ma non solo. Via San Benedetto è emozioni, è suggestioni, è tradizioni, è ritualità e molto altro ancora.

Ogni Giovedì Santo questa viuzza del centro antico, come oramai vuole la tradizione da ben 15 anni diventa una galleria d'arte a cielo aperto, dove i vari artisti raccontano ai visitatori la loro Settimana Santa.

Diversi stili, diverse visioni, ma tutte tese ad emozionare il visitatore, che si trova catapultato in pochi secondi nel mistero affascinante delle processioni molfettesi e non. Dettagli che rimettono al centro l'umanità di Gesù con una mano con i chiodi, o delle mani legate o un crocifisso issato non sul Golgota ma sulla Terra, quella Terra che ha sempre bisogno di salvezza.

Ma la passione di Gesù è anche una "maschera di dolore", quel dolore che porta alla resurrezione, segno di speranza e di nuove possibilità. Come segno di speranza è una luce che squarcia il buio delle tenebre, della notte, e si apre a ad un futuro migliore o comunque diverso, permette di varcare i confini del possibile per entrare in quelli dell'impossibile.

Via San Benedetto è una mostra diversa dalle altre non solo per la location, ma anche perché permette agli artisti il loro estro senza vincoli quindi non solo pittura o scultura, ma anche fotografia, quell'immagine che cattura attimi, istanti di momenti di grande pathos, un insieme di luci e ombre, di chiaroscuri, di colori che vanno a sottolineare e a caratterizzare l'opera.

Dicevamo, dettagli che le sapienti mani degli artisti sanno plasmare, interpretare secondo il proprio vissuto, per poi donarli ai visitatori. Perle incastonate nelle mura di un vicolo. Una strada che si apre all'arte, che ne diventa parte integrante, inglobando al suo interno le varie opere, ma è anche una strada che parla di quodianità persino lo stendino senza panni parla di una vita che pulsa, ma che per il giovedì santo lascia spazio ad altre tele.

Quindici anni di opere, di quadri, di sculture, di fotografie, eppure ogni anno è un evento sempre diverso, di emozioni sempre diverse, ogni anno ci ritrova a vivere una nuova esperienza.

Tanti gli artisti che hanno esposto in questi 15 anni, che si sono avvicendati, che hanno voluto narrare la propria Settimana Santa, ma un solo artista ha preso parte a tutte le edizioni: Domenico Angione.

A poco a poco le padelle romane sono state spente, i quadri tolti, via San Benedetto è tornata alla sua quotidianità, in attesa che possa tornare a parlare di arte la Settimana Santa 2019. L'evento è organizzato dalla organizzata dalla Società di Cultura Europea "A. Caracciolo".
P JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPGP JPG
  • via san Benedetto
Altri contenuti a tema
Via San Benedetto, la strada dell’arte, alla sua sedicesima edizione Via San Benedetto, la strada dell’arte, alla sua sedicesima edizione Facchini: «obiettivo della collettiva far riflettere sul vero significato della Settimana Santa»
Torna a Molfetta “Via San Benedetto - l’Arte nella Tradizione della Settimana Santa” Torna a Molfetta “Via San Benedetto - l’Arte nella Tradizione della Settimana Santa” L'iniziativa è giunta alla sedicesima edizione
Presentata la quindicesima edizione della mostra "Via San Benedetto" Presentata la quindicesima edizione della mostra "Via San Benedetto" Nel Giovedì Santo esposizione su Via San Benedetto. Fino al 31 marzo nella Fabbrica di San Domenico
“Via San Benedetto”, un  turbinio di emozioni con l'arte nella tradizione della Settimana Santa “Via San Benedetto”, un turbinio di emozioni con l'arte nella tradizione della Settimana Santa Facchini: «è bello rendere l’arte fruibile a tutti»
I luoghi della memoria: il forno di via San Benedetto I luoghi della memoria: il forno di via San Benedetto La “tielle” è una tradizione intramontabile. La storia di un posto senza tempo
La via dell’arte nella settimana Santa La via dell’arte nella settimana Santa La collettiva rimarrà aperta al pubblico sino a questa sera
Inaugurata la collettiva “Via San Benedetto” Inaugurata la collettiva “Via San Benedetto” Presentato da Saverio Mongelli il libro “Regis Purpura” di M. Luigi Albanese
Ventitré artisti raccontano i giorni che precedono la Pasqua a Molfetta Ventitré artisti raccontano i giorni che precedono la Pasqua a Molfetta Torna Via San Benedetto, mostra d'arte sacra che, quest'anno, compie dodici anni
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.