Aquile Molfetta
Aquile Molfetta
Politica

PalaPoli e PalaFiorentini: nuova gestione in arrivo. A breve il bando

Nel frattempo Antonello Zaza e Gianni Porta chiedono chiarezza sulla gestione dell'impianto in zona 167

La gestione del PalaPoli e del PalaFiorentini sarà affidata attraverso un bando di gara. E' la novità maggiore che emerge circa i due impianti sportivi a ridosso della fine delle stagioni delle squadre locali che all'interno si allenano e giocano le partite ufficiali e che sono già a lavoro per l'organizzazione della nuova annata che partirà subito dopo Ferragosto con i raduni e la preparazione atletica.

A deciderlo è stata la Giunta Minervini, riunitasi il 3 maggio scorso e lo si apprende dall'albo pretorio. La decisione è figlia della volontà di uniformare la gestione di tutte le strutture sportive di proprietà del Comune. Anche il PalaPanunzio è stato affidato a terzi a seguito di una gara ad evidenza pubblica.

Nel dettaglio i vincitori degli appalti si occuperanno degli immobili per un triennio con la possibilità di un rinnovo di due anni, previa motivazione e verifica della convenienza per la comunità. I gestori avranno l'onere di pagare le spese relative alle utenze e ai consumi e alla manutenzione ordinaria mentre quella straordinaria resterà a carico del Comune.

Nel frattempo, però, proprio sulla gestione del PalaPoli arriva una nota a firma di Antonello Zaza e Gianni Porta, consiglieri comunali per Compagni di strada e Rifondazione comunista.

«Continua la campagna di chiarezza sulla gestione corretta e ordinata del patrimonio sportivo comunale. Abbiamo presentato in queste ore formale interrogazione all'Amministrazione comunale sul tema della gestione del PalaPoli.
Questa struttura pubblica dal 2005 è gestita in convenzione da un consorzio privato di società sportive. Crediamo sia giunto il momento di capire alcune cose.
Se questa convenzione tra il Comune e il consorzio di società sportive sia ancora valida; se ci siano costi a carico del Comune maturati in questi anni; se ci siano crediti e debiti maturati da parte dell'Amministrazione comunale nei confronti del consorzio privato di gestione in tutti gli anni di gestione convenzionata; se ci siano crediti andati in prescrizione; se tutti gli obblighi della convenzione siano stati rispettati sia da parte del Comune che da parte del consorzio; e soprattutto quali siano gli intendimenti dell'Amministrazione rispetto alla gestione futura.
Si tratta di domande che meritano risposte, a maggior ragione ultimamente poiché in questa struttura un mese fa si sono svolte manifestazioni non autorizzate da parte di società che devono più di 90.000 euro al Comune e questi abusi rischiano di ripetersi con una nuova manifestazione di tennistavolo il prossimo 27 maggio.
Ci chiediamo a chi giova questo gioco a nascondino tra Comune e Consorzio. Sicuramente non alla città, ai suoi beni collettivi e a quelle associazioni e società sportive che invece si comportano correttamente.
Al sindaco e alla sua Giunta chiediamo risposte sui temi sollevati riguardanti le struttura sportive esistenti come il PalaPoli. La campagna elettorale in cui abbiamo sentito da parte di Tommaso Minervini racconti favolosi sulla costruzione di nuove strutture sportive è finita da un pezzo.
Le risposte e le chiacchiere sulla gestione stanno a zero. Ricordiamo al sindaco-assessore allo sport che le strutture sportive comunali sono un bene della collettività», è il testo integrale del comunicato stampa.
  • Centrosinistra
Altri contenuti a tema
Zona 167, l'opposizione di centrosinistra: «"Notaio obbligatorio": dall'amministrazione iniziativa autoritaria» Zona 167, l'opposizione di centrosinistra: «"Notaio obbligatorio": dall'amministrazione iniziativa autoritaria» Natalicchio, Porta e Zaza: «Scelta che volta le spalle alle famiglie in difficoltà»
Rifondazione Comunista: «Chiarezza sugli impianti sportivi» Rifondazione Comunista: «Chiarezza sugli impianti sportivi» A breve interrogazioni da parte dei consiglieri comunali Gianni Porta e Antonello Zaza
Emergenza casa: quattro interpellanze a Minervini dall'opposizione di centrosinistra Emergenza casa: quattro interpellanze a Minervini dall'opposizione di centrosinistra Natalicchio, Zaza e Porta in conferenza stampa lunedi
3 «La nostra opposizione di sinistra ottiene risultati» «La nostra opposizione di sinistra ottiene risultati» Zaza, Natalicchio e Porta commentano il lavoro nell'ultimo Consiglio Comunale
1 Centrosinistra: «Al fianco dei lavoratori Tra.Sma.R» Centrosinistra: «Al fianco dei lavoratori Tra.Sma.R» Nota congiunta di Rifondazione Comunista/Compagni di strada e Sinistra Italiana
11 Centrosinistra: «No alle ricerche di idrocarburi nel mare di Molfetta» Centrosinistra: «No alle ricerche di idrocarburi nel mare di Molfetta» Zaza, Porta e Natalicchio chiedono che la vicenda venga affrontata in Consiglio
1 Cinque interrogazioni dell'opposizione di centrosinistra al Sindaco: oggi la presentazione in una conferenza stampa Cinque interrogazioni dell'opposizione di centrosinistra al Sindaco: oggi la presentazione in una conferenza stampa Porta, Zaza e Natalicchio interverranno alle ore 18.30 nella sala stampa del Comune
4 Gianni Porta: «Dimostreremo le contraddizioni di questa maggioranza e di questa Giunta» Gianni Porta: «Dimostreremo le contraddizioni di questa maggioranza e di questa Giunta» «Rilanceremo il dialogo con la città. Lavoro quotidiano e propositivo»
© 2001-2018 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.