Il luogotenente Giuseppe Malerba
Il luogotenente Giuseppe Malerba
Cronaca

Festa dell'Arma, premiato il luogotenente Giuseppe Malerba

Consegnati riconoscimenti a 30 militari distintisi in delicate operazioni di servizio

Il comandante di Stazione dei Carabinieri di Molfetta, il luogotenente carica speciale Giuseppe Malerba, è stato premiato quale miglior comandante di Stazione della Regione Puglia nel corso della cerimonia per il 204esimo annuale della fondazione dell'Arma.

Oltre al comandante della Stazione di Molfetta, premiato insieme ad altri due suoi colleghi comandanti di altrettanti Stazioni della Puglia, di Oria e di Specchia, presso la sede del Comando Regionale, sul lungomare Nazario Sauro, durante la tradizionale cerimonia commemorativa alla presenza delle massime autorità civili e militari della Puglia, sono stati consegnati riconoscimenti ed attestati a 30 militari che si sono distinti in delicate operazioni di servizio.

La manifestazione, infatti, è stata anche un'occasione per sottolineare i brillanti risultati conseguiti sul piano della sicurezza a favore della cittadinanza di tutta la Puglia e consegnare i riconoscimenti. Tra questi un encomio solenne, come prima attestazione di merito, concesso dal generale di brigata Giovanni Cataldo, al vertice della Legione Carabinieri Puglia, è andato ad un brigadiere capo del Nucleo Comando della Compagnia di Molfetta.

«Perché - è la motivazione - con eccezionale coraggio, generoso slancio ed esemplare altruismo, non esitava, libero dal servizio, a soccorrere una donna che, in stato confusionale, vagava lungo i binari di una ferrovia, riuscendo, con azione tempestiva, ad allontanarla poco prima del passaggio di un convoglio, in transito ad alta velocità. Chiaro esempio di elette virtù civiche e non comune senso del dovere».

Un altro eroe in uniforme in servizio presso la Compagnia di Molfetta. Uno dei cuori di questa Italia che perde i pezzi e che resta assieme, solo grazie all'esempio quotidiano di pochi, straordinari, uomini comuni.
  • Carabinieri Molfetta
  • Giuseppe Malerba
  • Giovanni Chiapperino
Altri contenuti a tema
Domenico Mastromauro nuovo comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile Domenico Mastromauro nuovo comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile Il sottotenente arriva dalla Compagnia di Trani: 50 anni, Cavaliere della Repubblica, ha operato anche all'estero
Vino adulterato spacciato come Doc: 10 milioni di litri sequestrati in Salento Vino adulterato spacciato come Doc: 10 milioni di litri sequestrati in Salento Il Nas leccese ha smantellato 3 presunte associazioni per delinquere. Tra gli indagati anche un 55enne di Molfetta
Oltre 300 grammi di marijuana sul soppalco: preso un 20enne Oltre 300 grammi di marijuana sul soppalco: preso un 20enne Recuperate dai Carabinieri ben 310 dosi pronte per essere vendute. Arrestato, è ai domiciliari
Da Molfetta per rifornirsi di droga. 25 arresti nel clan Dello Russo Da Molfetta per rifornirsi di droga. 25 arresti nel clan Dello Russo Operazione "Anno Zero" a Terlizzi, considerato uno snodo importante dello spaccio. Le dosi ordinate per telefono
1 Operazione "Gran Bazar": condanne complessive a 98 anni di carcere Operazione "Gran Bazar": condanne complessive a 98 anni di carcere Eseguiti 13 ordini di carcerazione. La base dell'organizzazione a Bisceglie, ma con propri referenti anche a Molfetta
Banchina San Domenico, aggressione con coltello: ferito un 19enne Banchina San Domenico, aggressione con coltello: ferito un 19enne I Carabinieri indagano su quanto accaduto ieri sera: il ragazzo è finito al pronto soccorso del don Tonino Bello
1 Stalking, la perseguita e danneggia la sua auto: preso grazie al "Codice Rosso" Stalking, la perseguita e danneggia la sua auto: preso grazie al "Codice Rosso" L'uomo, un noto professionista, è stato fermato dai Carabinieri: non potrà più avvicinarsi alla vittima. È il primo caso a Molfetta
Rubano cavi di rame da un'azienda della zona Asi: arrestati 4 rumeni Rubano cavi di rame da un'azienda della zona Asi: arrestati 4 rumeni I quattro sono stati intercettati perché stavano cambiando una ruota alla loro auto, dopo aver rubato quella di scorta da un altro veicolo
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.