Il luogotenente Giuseppe Malerba
Il luogotenente Giuseppe Malerba
Cronaca

Festa dell'Arma, premiato il luogotenente Giuseppe Malerba

Consegnati riconoscimenti a 30 militari distintisi in delicate operazioni di servizio

Il comandante di Stazione dei Carabinieri di Molfetta, il luogotenente carica speciale Giuseppe Malerba, è stato premiato quale miglior comandante di Stazione della Regione Puglia nel corso della cerimonia per il 204esimo annuale della fondazione dell'Arma.

Oltre al comandante della Stazione di Molfetta, premiato insieme ad altri due suoi colleghi comandanti di altrettanti Stazioni della Puglia, di Oria e di Specchia, presso la sede del Comando Regionale, sul lungomare Nazario Sauro, durante la tradizionale cerimonia commemorativa alla presenza delle massime autorità civili e militari della Puglia, sono stati consegnati riconoscimenti ed attestati a 30 militari che si sono distinti in delicate operazioni di servizio.

La manifestazione, infatti, è stata anche un'occasione per sottolineare i brillanti risultati conseguiti sul piano della sicurezza a favore della cittadinanza di tutta la Puglia e consegnare i riconoscimenti. Tra questi un encomio solenne, come prima attestazione di merito, concesso dal generale di brigata Giovanni Cataldo, al vertice della Legione Carabinieri Puglia, è andato ad un brigadiere capo del Nucleo Comando della Compagnia di Molfetta.

«Perché - è la motivazione - con eccezionale coraggio, generoso slancio ed esemplare altruismo, non esitava, libero dal servizio, a soccorrere una donna che, in stato confusionale, vagava lungo i binari di una ferrovia, riuscendo, con azione tempestiva, ad allontanarla poco prima del passaggio di un convoglio, in transito ad alta velocità. Chiaro esempio di elette virtù civiche e non comune senso del dovere».

Un altro eroe in uniforme in servizio presso la Compagnia di Molfetta. Uno dei cuori di questa Italia che perde i pezzi e che resta assieme, solo grazie all'esempio quotidiano di pochi, straordinari, uomini comuni.
  • Carabinieri Molfetta
  • Giuseppe Malerba
  • Giovanni Chiapperino
Altri contenuti a tema
2 Picchiata in strada. Il video del pestaggio diventa virale sui social Picchiata in strada. Il video del pestaggio diventa virale sui social Qualcuno ha filmato l'aggressione contro una ragazza dal cellulare e ha diffuso il video, senza sporgere denuncia
Lite finisce nel sangue: spunta un coltello, ferito un 20enne Lite finisce nel sangue: spunta un coltello, ferito un 20enne L'episodio è avvenuto ieri sera sul lungomare Colonna. Indagano i Carabinieri: si cercano tre persone
Auto rubate e cannibalizzate nascoste tra gli uliveti di Molfetta Auto rubate e cannibalizzate nascoste tra gli uliveti di Molfetta Si tratta di una Volkswagen e di una BMW ritrovate dai Carabinieri in contrada Maiorana
1 Covid-19, anche a Molfetta controlli con le forze dell'ordine Covid-19, anche a Molfetta controlli con le forze dell'ordine Un protocollo d'intesa è stato sottoscritto tra la Regione Puglia e la Prefettura di Bari
Colpi d'arma da fuoco in via Cormio, individuato il "pistolero": è un 47enne Colpi d'arma da fuoco in via Cormio, individuato il "pistolero": è un 47enne L'uomo, un pregiudicato, è stato denunciato dai Carabinieri. Ma non era solo: gli spari al culmine di una lite
Segnalati colpi di pistola: nessun bossolo trovato, è mistero Segnalati colpi di pistola: nessun bossolo trovato, è mistero L'episodio in via Cormio. Sono in corso i rilievi dei Carabinieri per ricostruire quanto denunciato al 112
"Halloween", Cassazione annulla sentenza di condanna: 32enne torna in libertà "Halloween", Cassazione annulla sentenza di condanna: 32enne torna in libertà Accolto il ricorso presentato dall'avvocato Michele Salvemini. Inammissibili i ricorsi presentati per altre 8 persone
Omicidio Parisi: rinviato a giudizio Farinola. La difesa chiede il rito abbreviato Omicidio Parisi: rinviato a giudizio Farinola. La difesa chiede il rito abbreviato I familiari della vittima si sono costituiti parte civile, i legali dell'omicida hanno chiesto l'abbreviato: la nuova legge lo impedisce
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.