Renato De Scisciolo
Renato De Scisciolo
Cronaca

De Scisciolo: «Nessuna emergenza racket a Molfetta»

Le precisazioni del vice presidente nazionale della Federazione Antiracket e Antiusura italiana

«Nessuna emergenza racket a Molfetta». Lo spiega a chiare lettere, in un documento pervenuto in redazione, Renato De Scisciolo, vice presidente nazionale della Federazione delle associazioni Antiracket e Antiusura italiane dopo gli ordigni piazzati e fatti esplodere in due cantieri edili di Molfetta, lo scorso 9 settembre.

«​Comprendiamo il lavoro, complesso e difficile, dei giornalisti, ma non possiamo tollerare e sottacere - si legge nella nota - il fatto che le dichiarazioni rese dal vice presidente della Federazione Antiracket e Antiusura, Renato De Scisciolo, relative alla situazione del racket e dell'usura in Puglia siano state artificiosamente tagliate e cucite così da rapportarle alla situazione di Molfetta nel servizio andato in onda nelle edizioni del Tg3 Puglia del 14 settembre scorso». Qui il servizio.

«Ribadisco - sottolinea De Scisciolo - che Molfetta non vive alcuna emergenza legata alle estorsioni, in tal senso non abbiamo alcuna segnalazione in merito, né alcuna denuncia. Diversa è la situazione nella Bat, con particolare attenzione alla città di Barletta, e sul Gargano. Certo - continua - abbiamo notizia di alcuni casi di usura o presunta tale. Se avessimo avuto solo il sospetto di una situazione emergenziale a Molfetta, noi stessi avremmo denunciato ogni cosa alle Autorità competenti».

«Guardiamo con attenzione alle esplosioni dei cantieri avvenute a Molfetta e attendiamo l'esito delle indagini sena azzardare ipotesi infondate e non supportate da dati oggettivi. Per questo - conclude De Scisciolo - adiremo le vie legali a tutela di coloro che hanno intenzionalmente strumentalizzato le dichiarazioni rese dal sottoscritto e di chi mette in discussione la legittimità e la correttezza della Federazione presente a Molfetta, con una sede attiva da oltre un decennio, e che fa capo alla Fai nazionale».
  • Renato De Scisciolo
Altri contenuti a tema
Bombe a Molfetta, l'appello di De Scisciolo: «Coraggio, denunciate» Bombe a Molfetta, l'appello di De Scisciolo: «Coraggio, denunciate» Parla il vice presidente nazionale della Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura italiane
2 Coronavirus, De Scisciolo: «Poca liquidità, le mafie puntano su turismo e ristorazione» Coronavirus, De Scisciolo: «Poca liquidità, le mafie puntano su turismo e ristorazione» L'allarme del vice presidente nazionale della Fai: «In questo momento le imprese sono le più esposte al rischio usura»
Usura ed estorsione: denunciare conviene. L'appello dell'Antiracket Usura ed estorsione: denunciare conviene. L'appello dell'Antiracket Parla De Scisciolo dopo gli ultimi episodi: «Non dobbiamo abbassare la guardia». Aumentano i casi di vittime dell'usura
La Pegaso Security sbarca a Molfetta: previste 50 assunzioni La Pegaso Security sbarca a Molfetta: previste 50 assunzioni Oggi la presentazione presso la centrale operativa istituita in via Antichi Pastifici: all'interno 30 monitor
Smantellata la banda degli estorsori, tre in carcere. Un quarto è ricercato Smantellata la banda degli estorsori, tre in carcere. Un quarto è ricercato Non solo pistolettate, fecero esplodere un ordigno. Intercettate le telefonate WhatsApp, si cerca un 26enne. Il plauso dell'Antiracket
Arresti per estorsione a Molfetta, la soddisfazione dell'Associazione Antiracket Arresti per estorsione a Molfetta, la soddisfazione dell'Associazione Antiracket La vittima si è rivolta all'associazione che l'ha accompagnata a denunciare
1 Operazione "Pandora": la Federazione Antiracket Puglia chiede chiarezza Operazione "Pandora": la Federazione Antiracket Puglia chiede chiarezza «Auspichiamo e chiediamo fortemente che si faccia chiarezza sulla vicenda» la dichiarazione di Renato de Scisciolo
Presentata la relazione dell'Associazione Regionale Antiracket Presentata la relazione dell'Associazione Regionale Antiracket Molte le vittime ascoltate, in calo le denunce. Costituita una commissione per i reati di usura bancaria
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.