L'intervento dei Carabinieri
L'intervento dei Carabinieri
Cronaca

Brigadiere dei Carabinieri di Molfetta fuori servizio sventa una rapina a Bari

In due hanno fatto irruzione armati di taglierino, ma sono stati messi in fuga dal militare. Quindi si sono dileguati

Un brigadiere dei Carabinieri della Compagnia di Molfetta, libero dal servizio, ha sventato ieri mattina una rapina in ufficio postale e messo in fuga due malfattori armati di taglierino. È accaduto al quartiere San Paolo di Bari.

Alle ore 09.30 di ieri mattina, infatti, due soggetti armati di taglierino, travisati da maschere al silicone, hanno fatto irruzione all'interno dell'ufficio postale di viale Lazio, minacciando i cassieri di consegnare loro tutto il denaro contante. Al momento dell'arrivo dei malfattori, i numerosi utenti che erano all'interno, fra cui donne ed anziani, sono stati colti di sorpresa dalla rapidità dell'azione, non riuscendo subito a realizzare cosa stesse accadendo.

Nello sgomento generale, un brigadiere dei Carabinieri effettivo alla Compagnia di Molfetta ma inserito nell'organico della Stazione di Bitonto, libero dal servizio, presente all'interno dell'ufficio ed in attesa del suo turno per pagare un bollettino, realizzato quanto stava accadendo, ha affrontato il primo dei due rapinatori che ha fatto accesso, bloccandolo.

Nel frangente, il secondo, che si era diretto dal lato opposto dell'ufficio ed aveva iniziato ad appropriarsi di alcune banconote rovistando nei cassetti, ha raggiunto il complice in soccorso e per evitare che fosse bloccato, ha sfoderato la lama del taglierino puntandola contro il militare. A quel punto i due, si sono dati alla fuga guadagnando l'uscita di sicurezza e saltando a bordo di uno scooter, poi risultato rubato, condotto da un terzo complice, rimasto fuori in attesa.

Sul posto sono intervenuti i militari della Compagnia San Paolo e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bari. Le indagini immediatamente avviate hanno consentito di rinvenire, nascosto in una via limitrofa, il mezzo utilizzato per la rapina, uno scooter di piccole dimensioni provento di furto, sul quale saranno svolte indagini scientifiche.

L'intervento del militare, oltre a mettere in fuga i rapinatori, ha impedito che fosse sottratto altro denaro contenuto nelle casse e soprattutto che fosse messa in pericolo l'incolumità dei presenti.
  • Carabinieri Molfetta
Altri contenuti a tema
1 Si cosparge di benzina, poi si dà fuoco: salvato da un passante e dai Vigili del Fuoco Si cosparge di benzina, poi si dà fuoco: salvato da un passante e dai Vigili del Fuoco Il dramma si è consumato ieri sera lungo la strada provinciale per Ruvo. L'uomo è stato trasportato al Policlinico di Bari
«Sono tuo nipote, servono soldi per ritirare un pacco». Ma è una truffa «Sono tuo nipote, servono soldi per ritirare un pacco». Ma è una truffa Allarme a Molfetta, dove negli ultimi giorni si sono registrati due tentativi simili. Le vittime hanno allertato i Carabinieri
Maxi furto di gasolio sventato dai Carabinieri di Molfetta. Recuperati 10mila litri Maxi furto di gasolio sventato dai Carabinieri di Molfetta. Recuperati 10mila litri Il maxi colpo è stato sventato nella notte a Giovinazzo. Ladri in fuga, recuperato un furgone rubato a Bitonto
Ordigno sul cofano di un'Alfa Romeo Giulietta. Individuato l'autore Ordigno sul cofano di un'Alfa Romeo Giulietta. Individuato l'autore È stato ripreso dalle telecamere e denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della locale Compagnia
Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Ripulivano le scuole di Molfetta, rinvenuta refurtiva della "Battisti-Pascoli" Arrestato un 18enne dai Carabinieri. Trovati a Giovinazzo 7 pc, radio ricetrasmittenti e arnesi da scasso
Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Soldi per ritirare una querela ad un 56enne di Molfetta. Arrestati Due terlizzesi di 57 e 43 anni sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri
Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Sparatoria in piazza Paradiso: arresto convalidato, "Danny" Grosso resta in carcere Il gip ha convalidato l'arresto al termine dell'interrogatorio. Intanto si cerca la pistola utilizzata dal 22enne
Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause Fiamme nel ristorante Tango, ma è mistero sulle cause L'incendio intorno alle ore 03.00. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.