Banconote
Banconote
Enti locali

Approvato dalla giunta il rendiconto 2014

Sarà proposto all'approvazione del Consiglio comunale

La Giunta ha approvato lo schema di rendiconto 2014 che sarà proposto all'approvazione del Consiglio comunale.

«Il rendiconto 2014, che è compilato, per la prima volta, con i nuovi criteri della competenza finanziaria potenziata - spiega l'assessore al bilancio Angela Amato - chiude con un risultato della gestione di competenza di 2.463.622 euro. Tuttavia, al fine di renderlo più trasparente, il risultato va 'depurato' dell'importo delle entrate accertate ma destinate a coprire spese da liquidare nell'anno 2015 e seguenti, come, ad esempio, il finanziamento regionale per la realizzazione delle piste ciclabili, già progettate e in fase di gara, nonché dell'importo accantonato al 'Fondo crediti di dubbia esigibilità', di competenza 2014. Al netto di queste due voci, il risultato netto di competenza è pari ad 107.611 euro».
Il risultato della gestione finanziaria, invece, che considera anche i residui attivi e passivi, registra un avanzo di amministrazione pari ad 748.202 euro.

«Ad oggi - continua l'assessore - a causa delle incertezze interpretative e delle difficoltà di natura tecnica, moltissimi comuni non hanno ancora approvato in Giunta lo schema di rendiconto. È innegabile il vantaggio di aver partecipato già dallo scorso anno, insieme ad altri 370 comuni, alla sperimentazione della nuova contabilità armonizzata che, da quest'anno, è diventata obbligatoria per tutti».

Un'ultima novità del rendiconto 2014 è rappresentata dall'operazione di accantonamento al Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità, calcolato in base all'ammontare dei residui attivi conservati in bilancio. «Un accantonamento prudenziale - spiega Angela Amato - di cui i Comuni devono obbligatoriamente dotarsi. Per quanto ci riguarda, l'accantonamento complessivo al Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità, è pari a 8.243.016 di euro, di cui ben 7.034.016 euro per accantonamenti da residui da esercizi precedenti al 2014, che potranno essere coperti con rate trentennali».

«È indubbio - conclude l'assessore - che i criteri oggettivi e stringenti per il calcolo degli accantonamenti e la gestione di vincoli e di residui, dettati dalle nuove norme contabili, rendono i conti comunali sempre più trasparenti».
  • angela amato
  • giunta comunale
Altri contenuti a tema
1 Antonio Ancona nuovo assessore di Molfetta al posto di Pasquale Mancini Antonio Ancona nuovo assessore di Molfetta al posto di Pasquale Mancini Le voci si ricorrevano da molto, oggi la firma dell'incarico al Marketing territoriale, Commercio Economia del mare
Angela Amato nel Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo Angela Amato nel Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo La molfettese, già presidente dell’Associazione Molfettesi nel Mondo, è tra gli otto designati
1 Pasquale Mancini, ecco le dimissioni dalla Giunta di Molfetta Pasquale Mancini, ecco le dimissioni dalla Giunta di Molfetta L'annuncio dell'ufficialità delle dimissioni a decorrere da martedì 11 settembre 2018
1 Angela Panunzio nuovo Assessore della Giunta Minervini Angela Panunzio nuovo Assessore della Giunta Minervini Nel pomeriggio la firma per l'incarico che rimane in quota alla lista "Molfetta per la Puglia"
Area sportiva abbandonata in via del Gesù, Giunta approva concessione di gestione Area sportiva abbandonata in via del Gesù, Giunta approva concessione di gestione Attivata la procedura di individuazione di un soggetto cui affidare la gestione per recuperate l'area
6 Giunta Minervini: i primi commenti dei big dell'opposizione Giunta Minervini: i primi commenti dei big dell'opposizione de Bari: «Noi saremo vigili». Porta: «Espressione coerente di un progetto politico incoerente ed ibrido»
15 Presentata la Giunta Minervini, tante le new entry Presentata la Giunta Minervini, tante le new entry Proclamati quest’oggi i 24 consiglieri comunali
8 Giunta Minervini, ci siamo. Convocata la conferenza stampa nel pomeriggio Giunta Minervini, ci siamo. Convocata la conferenza stampa nel pomeriggio Secondo indiscrezioni vi proponiamo i nomi degli assessori che saranno svelati a breve
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.