antonio bufi
antonio bufi
Vita di città

Antonio Bufi, chef e tanto altro

Dalla cucina alla musica, passando per la scultura. Sempre al top

La storia va avanti da anni. Ed è un successo. I più lo conoscono come lo chef di Eataly, e invece l'eclettico e barbuto Antonio Bufi, molfettese purosangue, grazie ad uno pseudonimo, conquista i "palconoscenici" del mondo con la musica e le sue sculture.

Presso il colosso della ristorazione di Oscar Farinetti a Bari, prepara piatti prelibati mettendo in mostra il suo estro creativo ed organizza eventi a tema, ma non basta. Insieme con Antonio Lisena, sotto il nome di P.oZ, alcuni anni fa, ha deciso di combinare musica elettronica e concreta con sonorità di matrice rock in 16.61 – Viviamo in tempi moderni... dopotutto, nel 2010.

Oggi il duo pugliese torna a colpire, volando però parecchio alto: 2974 Musik for Dark Airport è un disco apertamente ispirato al crollo delle Torri Gemelle e dedicato alle vittime di tutti gli attentati aerei. Le tracce, a occhio, prendono spunto dalle sigle degli aerei.
Si apre perciò con D1 che ci porta immediatamente nell'alto dei cieli, con le comunicazioni di servizio di un pilota, su un tappeto sonoro minimal. Si chiude con il pianoforte malinconico di DA2974, e con una voce che sussurra: "Don't do it again".

Il suono del disco è vario e strutturato in modo intelligente: è vero che le atmosfere elettroniche prendono spesso il centro della scena, ma un bilanciamento sapiente con l'analogico consente all'album di proporre più facce differenti.

Ma non è ancora tutto. Il creativo, originale, vulcanico e instancabile Antoni Bufi ha esposto le sue sculture in biennali e triennali riscontando favorevoli giudizi di pubblico e critica, ha pubblicato libri e recensioni, ha realizzato scatti artistici diventati copertine per pregevoli volumi. Ha inoltre esposto nel nord Europa e, come dicevamo, realizzato due dischi, sempre utilizzando pseudonimi. Il suo vero nome lo usa, ci dice, solo in cucina.
  • chef
  • antonio bufi
Altri contenuti a tema
Lo chef Mauro Sciancalepore convocato per l'Expo gastronomico di Dubai Lo chef Mauro Sciancalepore convocato per l'Expo gastronomico di Dubai Il molfettese è stato scelto da una commissione del Principato di Monaco
Il principe Alberto di Monaco omaggia Molfetta nel giorno del suo compleanno Il principe Alberto di Monaco omaggia Molfetta nel giorno del suo compleanno Messaggio dedicato allo chef molfettese Mauro Sciancalepore, da lui molto stimato
Lo chef molfettese Domenico Lacedonia vince la prima edizione di MasterChef  Cervese Lo chef molfettese Domenico Lacedonia vince la prima edizione di MasterChef Cervese Pomodori secchi e olio extravergine d’oliva i prodotti che ama di più della nostra terra
Lo chef Giovanni Lorusso ex alunno dell’Alberghiero candidato ad un prestigioso concorso internazionale Lo chef Giovanni Lorusso ex alunno dell’Alberghiero candidato ad un prestigioso concorso internazionale Finalista al “Bocuse d’Or”
L'Apulia cooking team, domani, si presenta L'Apulia cooking team, domani, si presenta Rappresenterà la Puglia ai Campionati internazionali d'Italia
Sempre più brillante la stella dello chef Felice Lo Basso Sempre più brillante la stella dello chef Felice Lo Basso Guest star in eventi e su riviste
Fabio Pisani diventa supervisore di un bistrot milanese Fabio Pisani diventa supervisore di un bistrot milanese Ma continuerà la sua esperienza nel ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia
Lello D’Agostino in tv. Di nuovo Lello D’Agostino in tv. Di nuovo Ancora una volta gli chef di casa nostra protagonisti nelle trasmissioni tv
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.