Shoah
Shoah

A Molfetta una serie di appuntamenti in ricordo della Shoah

Il programma degli eventi in città

Sono racchiusi nel cartellone denominato ""Noi non dimentichiamo" gli eventi organizzati a Molfetta, con il patrocinio del Comune, assessorato alla cultura, in occasione della Giornata della memoria. Le iniziative coinvolgono, grazie alla collaborazione della cooperativa Teatri di Bari, delle Associazioni Eredi della storia e Symposium e dell'Orchestra filarmonica pugliese, un pubblico vasto che va dagli studenti del territorio agli adulti.
Domani, 26 gennaio, alle ore 9.00, all'interno della Chiesa di Sant'Achille, si inaugura la mostra fotografica documentaria, dedicata ai cinquecento molfettesi internati nei campi di concentramento tedeschi. In 25, di età compresa tra i 20 e i 51 anni, persero la vita. La mostra curata dall'associazione Eredi della storia si può visitare, ogni giorno, fino a domenica 5 febbraio, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 20.
Venerdì 27 gennaio, alle 9.30, sempre con l'Associazione Eredi della storia, gli alunni dell'istituto Corrado Giaquinto, allestiranno "L'Albero della Memoria", in ricordo dei caduti nei campi di concentramento, appenderanno ai rami di un albero del parco di via Papa Montini, intitolato al dottor Michele Spadavecchia, alcune targhe realizzate per l'occasione.
Sempre il 27 gennaio, alle 19.30, nella Cittadella degli artisti a cura della Coopetiva Teatri di Bari, Concerto della memoria a cura del Qartetto d'archi dell'Orchestra filarmonica pugliese e Spettacolo teatrale ad una voce di e con Corrado La Grasta a cura del Teatro dei Cipis, ingresso gratuito previa prenotazione presso l'Info Point al numero
351 986 9433.
Martedì 31 gennaio alle ore 19.00, nell'auditorium "don Tonino Bello" della Chiesa di Sant'Achille, sempre su iniziativa degli Eredi della storia, presentazione del libro "Eredi di Guerra – padri e figli nella memoria della Seconda Guerra Mondiale", a cura di Francesco Minervini.
L'evento sarà arricchito dagli interventi musicali dell'Orchestra Filarmonica Pugliese, che eseguirà brani tratti dalla colonna sonora del film "La Vita è Bella" di Roberto Benigni.
Mercoledì 8 febbraio, a cura dei Teatri di Bari, Spettacolo teatrale musicale "Yossi Rakover si rivolge a Dio" con Erica Mou e Cosimo Damiano Damato (per gli studenti degli istituti superiori – ingresso gratuito).
  • shoah
Altri contenuti a tema
Il tema della shoah al "Galileo Ferraris" con la presentazione di un libro Il tema della shoah al "Galileo Ferraris" con la presentazione di un libro Appuntamento con l'autore Pasquale Gallo
Giornata della Memoria, a Molfetta un dialogo con don Vito Bufi Giornata della Memoria, a Molfetta un dialogo con don Vito Bufi Il sacerdote è figlio di un militare che fu prigioniero in un campo di concentramento
Shoah, bandiere a mezz'asta al Comune di Molfetta Shoah, bandiere a mezz'asta al Comune di Molfetta L'iniziativa per rendere omaggio alle vittime dell'Olocausto
Adele Pardini a Molfetta. Continuano le iniziative per ricordare la Shoah Adele Pardini a Molfetta. Continuano le iniziative per ricordare la Shoah La donna è una delle sopravissute alla strage nazifascista di sant’Anna di Stazzema
"Le Ragioni dell'Olocausto: i suoi numerosi perchè": il convegno domenica 28 gennaio "Le Ragioni dell'Olocausto: i suoi numerosi perchè": il convegno domenica 28 gennaio Organizzato dalla Confederazione delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma di Molfetta
Il passaggio degli ebrei in Puglia Il passaggio degli ebrei in Puglia Interessante incontro voluto dalla Fidapa
Piero Terracina incontra gli studenti Piero Terracina incontra gli studenti Il testimone della Shoah, cittadino onorario di Molfetta, nell'aula magna del monsignor Bello
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.