Diego Iessi
Diego Iessi
Calcio

Iessi: «Il Coronavirus ha stoppato il sogno promozione della Femminile Molfetta»

Intervista al tecnico della formazione di Calcio a 5 femminile

Tutto il mondo del calcio è ancora fermo a causa della sospensione delle attività sportive imposte dal Coronavirus. Tra le tante squadre molfettesi in attesa di conoscere il proprio futuro c'è anche la Femminile Molfetta, compagine di Calcio a 5 militante nel campionato di Serie A2 che anche quest'anno si sarebbe giocata la promozione nella massima serie come già fatto nella scorsa stagione.

La formazione molfettese ha visto il proprio campionato bloccato proprio a pochi giorni dalla decisiva sfida casalinga contro il Fasano, capolista del girone con appena 3 punti di vantaggio maturati proprio nella gara d'andata. Per fare il punto della situazione su questa stagione interrotta nel momento più decisivo, abbiamo contattato Diego Iessi, allenatore della Femminile Molfetta.

«Siamo rammaricati - spiega Iessi - per come il nostro percorso di questa annata calcistica sia stato interrotto nella fase cruciale. Eravamo qualificati per la Final Four di Coppa Italia, traguardo storico per la città che non vedevamo l'ora di affrontare e che avevamo conquistato proprio battendo il Fasano che sarebbe stato il nostro avversario in campionato nel testa a testa per il primo posto che garantisce la promozione nella massima serie. Dopo gli ottimi risultati della scorsa stagione, in questa eravamo pronti a fare anche meglio».

Altamente improbabile, se non impossibile, una ripresa dei campionati secondo il tecnico della squadra molfettese: «Non vedo margini per poter tornare a giocare in questa stagione visto che i palazzetti sono momentaneamente chiusi e per giunta giocare significherebbe esporsi anche a rischi sanitari che le nostre società non possono correre. Al momento, l'opzione più concreta è quella della cristallizzazione delle classifiche. In quel caso, il nostro campionato si chiuderebbe con il secondo posto occupato fin quando si è giocato».

Sogno promozione ancora rinviato? Iessi ha le idee chiare in merito: «Noi avremmo avuto la possibilità di fare il salto di categoria anche l'anno scorso con ripescaggio ma abbiamo deciso che la massima serie vogliamo conquistarcela sul campo. Se non si dovesse più giocare, vorrà dire che per noi l'obiettivo resterà quello di disputare nella prossima stagione un campionato di Serie A2 al vertice, come stavamo facendo fino a inizio marzo prima che tutto si interrompesse. Per giunta, una promozione con ripescaggio non permettere mai di allestire in tempo una squadra all'altezza della categoria. Siamo felici di aver avvicinato tanti molfettesi al Calcio a 5 femminile e per questo ci giocheremo le nostre carte in futuro come sappiamo fare».
  • Femminile Molfetta
Altri contenuti a tema
Femminile Molfetta: al PalaPoli arriva il Futsal Rionero Femminile Molfetta: al PalaPoli arriva il Futsal Rionero Le lucane reduce dalla vittoria con Napoli
Femminile Molfetta sconfitta sul parquet del Lamezia Femminile Molfetta sconfitta sul parquet del Lamezia Biancorosse ko 3-2 all'esordio in Serie A2
Femminile Molfetta vincente nel test amichevole contro il Futsal Irpinia Femminile Molfetta vincente nel test amichevole contro il Futsal Irpinia Le biancorosse si impongono con il punteggio di 3-2
Ottime indicazioni per la Femminile Molfetta nel test contro il Bisceglie Ottime indicazioni per la Femminile Molfetta nel test contro il Bisceglie Biancorosse sconfitte 2-1 dalla formazione di Serie A
La Femminile Molfetta batte la Nox in amichevole La Femminile Molfetta batte la Nox in amichevole Pre campionato iniziato: al PalaPoli sfida nel rispetto delle norme anti covid
La Femminile Molfetta completa il suo staff per la prossima stagione La Femminile Molfetta completa il suo staff per la prossima stagione Marco Andriani sarà il preparatore dei portieri
La Femminile Molfetta conferma Laura Sciannamea La Femminile Molfetta conferma Laura Sciannamea Il portiere: «Vogliamo farci valere in ogni competizione»
Roberta Varano team manager della Femminile Molfetta Roberta Varano team manager della Femminile Molfetta Le parole della neo dirigente
© 2001-2020 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.