Abate Paccichelli
Abate Paccichelli
Viva la storia di Molfetta!

La storia di un antico viaggiatore a Molfetta

L'Abate Pacichelli soggiornò nel 1680 nella nostra città

Oggi racconterò la storia di un uomo venuto a Molfetta alla fine del '600.

Si chiamava Giovan Battista Pacichelli, era un abate di Pistoia e lasciò, concedetemi il termine, una recensione sulla nostra città. L'abate rimase a Molfetta per tutto l'autunno del 1680, quindi ebbe modo di conoscerla e viverla in maniera sufficiente.

Ma cosa avrebbe visto un uomo del '600? Come gli sarebbe parsa la nostra città, che aspetto avrebbe avuto?
Ce lo racconta lui stesso, in una straordinaria ed efficace descrizione di Molfetta di fine '600.
" Da' Popolani vien ella ancor nominata Morfetta, e Marfatta: ma con erudita censura, Melfeta, quasi una già picciola Melfi, hoggi di competente giro e grandezza. Posa in un bel territorio, fecondato dalla Natura, di Olio, di Mandorle, Aranci, Limoni e altri frutti esquisiti, alle rive del Mare Adriarico, giovevole à lei non poco per lo commercio. Ella è civilissima e bene, molto habitata, con le vie però alquanto lorde, al solito della Puglia. Trattiene diversi Ordini Regolari, e nel Borgo uno splendido Collegio, di architettura moderna, con vago tempio, aggradevol Giardino, e buona Libraria de' Padri Giesuiti, non lontano dal Convento grande, e chiesa divota de' Padri Osservanti di S. Francesco."

Alcune cose non sono cambiate, altre invece si fa fatica solo ad immaginarle.

Per ulteriori approfondimenti consiglio lo studio interessante di Marco Ignazio de Santis "Molfetta nella descrizione di viaggiatori del Settecento".
  • Storia
Altri contenuti a tema
11 Quando i pirati sbarcarono sulle coste di Molfetta, una storia lunga secoli Quando i pirati sbarcarono sulle coste di Molfetta, una storia lunga secoli "All'armi all'armi, la campana sona. Li Turchi sono sbarcati alla marina"
1 I monasteri di Molfetta: quella volta in cui San Francesco arrivò in città I monasteri di Molfetta: quella volta in cui San Francesco arrivò in città Tanti andati persi. Restano solo Piazza Minuto Pesce e l'edificio su Piazza Cappuccini
Un atto vile, stupido, inqualificabile Un atto vile, stupido, inqualificabile I due marò sequestrati in India paragonati a rifiuti da buttare
Anche i figli di Molfetta hanno liberato l’Italia Anche i figli di Molfetta hanno liberato l’Italia Le parole di Sergio Ragno, Anmig
Le crociate viste dagli arabi Le crociate viste dagli arabi Maalouf Amin
Una perla del sud con il suo clima mediterraneo Una perla del sud con il suo clima mediterraneo 7 km di costa, entroterra murgiano e un ambiente tutto da vivere
Molfetta, la città del sud tra terra e mare Molfetta, la città del sud tra terra e mare Il polo storico-industriale del Nord Barese
© 2001-2019 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.