confraternite Molfetta
confraternite Molfetta
Vita di città

Le confraternite a Molfetta: custodi di storia, fede e rituali

Il secondo articolo a cura delle scout del reparto "Altair" del gruppo Agesci Molfetta 1

Le confraternite sono un gruppo di persone riunite in un'associazione pubblica di fedeli della Chiesa cattolica che, di comune accordo, si riuniscono per incrementare il culto dei cittadini e favorire opere di bene. Ma perché sono particolarmente importanti durante la settimana Santa?

Questi gruppi religiosi si incontrano abitualmente nel corso dell'anno, ma la frequenza di queste riunioni è maggiore durante il periodo pre-pasquale poiché si preparano e organizzano il da farsi per le processioni. L'organizzazione comprende principalmente la scelta dei turni per il trasporto degli oggetti sacri, come la croce, e della Madonna, riguardo alla quale si creano le cosiddette "bombe". Queste bombe, così in gergo chiamate, rappresentano i pali della luce. Ogni lampione i confratelli si daranno il cambio nel trasporto della statua, per questo motivo le processioni avanzano molto lentamente.

Le confraternite di Molfetta sono associate alle seguenti chiese:
  • Duomo di San Corrado, confraternita Maria SS. Della purificazione;
  • Chiesa di San Pietro, confraternita della Maria SS. del Carmine;
  • San Pietro, confraternita Maria SS. Del Carmelo; Santa Teresa, confraternita Maria SS. Di Loreto;
  • San Bernardino, confraternita dell' Immacolata Concezione;
  • Sant' Andrea, confraternita di Sant'Antonio;
  • San Gennaro, confraternita Maria SS. Del buon consiglio e Maria SS. Assunta in cielo;
  • SS. Trinità, confraternita di Maria SS. Della visitazione;
  • Santo Stefano, arciconfraternita di Santo Stefano dal sacco rosso;
  • Purgatorio, arciconfraternita della morte;
  • Cattedrale, San Domenico, Sacro Cuore, confraternita SS. Sacramento.

La confraternita più antica è l'arciconfraternita di Santo Stefano dal Sacco Rosso​, la cui fondazione può essere collocata nel tardo medioevo, ma solo nel 1764 venne eretta con decreto vescovile. Chiamata arciconfraternita perché in passato tutti i confratelli facenti parte di questa, erano nobili. Questi indossano un abito, composto da cravatta e camicia entrambi di colore nero e al di sopra il famoso sacco rosso e un cappello del medesimo colore, aggiunto al completo solamente nel 1856.

Un'altra confraternita particolarmente importante è l'arciconfraternita della Morte dal Sacco Nero​ fondata nel 1613. Anche questa, come quella di Santo Stefano, era composta solo da membri di classi sociali elevate, mentre adesso è composta principalmente da membri di qualsiasi così definita "classe sociale". Durante la settimana santa, sono due le processioni dove vediamo coinvolte le confraternite.

La processione dei Cinque Misteri si svolge il Venerdì Santo, le confraternite in processione sono: Santo Stefano che porta Cristo Morto; L'Assunta, con Cristo all'Orto; Buon consiglio, Cristo flagellato; Purificazione, l'Ecce Homo; e infine, la confraternita della visitazione che trasporta Cristo al Calvario.

Durante il Sabato Santo le confraternite che escono sono diverse: Arciconfraternita della morte con la Pietà; L'Assunta con San Pietro; Purtificazione, Maria Cleofe; Maria SS. Del Carmine con la Veronica; Loreto, Maria Salomè; Concezione, Maddalena; e la confraternita di Sant'Antonio che porta San Giovanni.

Osservando attentamente le confraternite che partecipano alle due processioni, possiamo notare che due di queste appaiono in entrambe le giornate, la confraternita di Maria SS. Assunta, fondata nel 1815, e Maria SS. Della Purificazione, creata nel 1749. Queste due escono più di una volta per sostituire due confraternite, non più esistenti a causa della morte di tutti i confratelli.

Le cosiddette confraternite "estinte" sono la confraternita di Borromeo, e quella di San Luigi, cui sono state rispettivamente sostituite Purificazione e San Pietro. Tutte queste storiche confraternite sono diventate ormai il simbolo della Pasqua molfettese e avranno per sempre una grande importanza.
  • Storia
  • Confraternite
  • settimana santa
Altri contenuti a tema
Oggi alla Sala dei Templari di Molfetta l'inaugurazione di "Luce Viva" Oggi alla Sala dei Templari di Molfetta l'inaugurazione di "Luce Viva" La mostra - nata dall'iniziativa del Viva Network - sarà aperta al pubblico gratuitamente sino al 28 aprile
Mostra immersiva sulla Settimana Santa al Museo Diocesano. Oggi ultimo giorno Mostra immersiva sulla Settimana Santa al Museo Diocesano. Oggi ultimo giorno Doppio turno di visite: 10-13 stamattina e 18-21 stasera
Un viaggio nel gusto e nelle tradizioni della Settimana Santa a Molfetta Un viaggio nel gusto e nelle tradizioni della Settimana Santa a Molfetta L'ultimo approfondimento delle ragazze scout del gruppo Agesci Molfetta 1
Con la processione della Pietà si conclude la Settimana Santa a Molfetta Con la processione della Pietà si conclude la Settimana Santa a Molfetta Le foto della "ritirata" trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della nostra redazione
Infiniti sguardi sulla processione del Sabato Santo a Molfetta - FOTO Infiniti sguardi sulla processione del Sabato Santo a Molfetta - FOTO Il racconto realizzato con gli scatti di Ruggiero de Virgilio e Sara Fiumefreddo
La processione della Pietà a Molfetta ha preso avvio dal Purgatorio La processione della Pietà a Molfetta ha preso avvio dal Purgatorio Un momento di grande commozione per i tanti fedeli accorsi
Sabato Santo: a Molfetta è il giorno della processione della Pietà Sabato Santo: a Molfetta è il giorno della processione della Pietà Partenza dalla chiesa del Purgatorio alle ore 11:15
Giovedì Santo a Molfetta: si rinnova la tradizione dei "sepolcri" Giovedì Santo a Molfetta: si rinnova la tradizione dei "sepolcri" Come ogni anno, tantissima l'affluenza su corso Dante
© 2001-2024 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.