Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

Traffico di droga dall'Albania alla Puglia: altre 10 condanne

I fatti contestati nell’inchiesta "Kulmi" della Direzione Investigativa Antimafia italiana e della Polizia albanese

Il presidente della I Sezione Penale del Tribunale di Bari, Rosa Calia di Pinto​, ha condannato 10 imputati, 3 dei quali residenti a Bitonto, a pene comprese tra i 12 anni e 1 anno e 8 mesi di reclusione alla fine del processo di primo grado su un presunto narcotraffico transnazionale tra l'Albania e le coste della Puglia.

I fatti contestati nell'inchiesta "Kulmi" della Direzione Investigativa Antimafia italiana e della Polizia albanese, con l'ausilio internazionale delle Divisioni Interpol e S.I.Re.N.E. della Criminalpol, dell'Ufficio di Collegamento Interforze di Tirana e della Polizia Albanese, ed il supporto dell'Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e della Direzione Investigativa Antimafia di Foggia, Lecce, Bologna, Roma, Napoli e Catanzaro, risalgono agli anni 2017-18.

Nei due anni di indagini sono state sequestrate oltre 3,5 tonnellate di droga del valore di 40 milioni di euro per un totale di 7 milioni di dosi, che venivano portate dalle coste albanesi a quelle adriatiche su gommoni oceanici e, via terra, su camper. Dei 10 condannati, 5 sono italiani e altrettanti sono albanesi, per i quali il giudice ha ordinato l'immediata espulsione a pena espiata. L'indagine un anno fa ha portato a 37 arresti ed al sequestro di beni del valore di 4 milioni di euro.

L'inchiesta aveva accertato anche la complicità di un militare dell'Arma, Giuliano Pasquale, in servizio alla Stazione di Molfetta, già condannato col rito ordinario a 4 anni e 6 mesi di reclusione, accusato di aver aiutato i narcotrafficanti a fabbricare documenti falsi, informandoli anche delle indagini in corso a loro carico.
  • Droga Molfetta
Altri contenuti a tema
A Molfetta la droga si acquista su WhatsApp A Molfetta la droga si acquista su WhatsApp I servizi di messaggistica sotto osservazione da parte dei Carabinieri. Già 5 arresti
Traffico di droga: 38 arresti tra Puglia, Albania, Montenegro e Spagna Traffico di droga: 38 arresti tra Puglia, Albania, Montenegro e Spagna Numerosi gli arresti effettuati in flagrante durante le indagini, con scafisti della droga bloccati anche a Molfetta
Al mercato con un panetto di hashish "marchiato" Escobar Al mercato con un panetto di hashish "marchiato" Escobar Arrestato dai Carabinieri un 58enne del posto: la droga era nascosta in un secchio. Rinvenuti anche 2.800 euro
In auto per la città con 50 grammi di hashish: in manette un 22enne In auto per la città con 50 grammi di hashish: in manette un 22enne L'arresto eseguito dai Carabinieri. Nei guai un incensurato del posto: confinato ai domiciliari, è tornato in libertà
Trovato con la cocaina negli slip, arrestato un 19enne Trovato con la cocaina negli slip, arrestato un 19enne Il giovane, incensurato, è finito ai domiciliari. I Carabinieri lo hanno sorpreso con 15 dosi
Droga dai sottani di Molfetta: arrestato e rimesso in libertà un pusher Droga dai sottani di Molfetta: arrestato e rimesso in libertà un pusher Un 18enne, incensurato, è stato fermato dai Carabinieri: aveva 139 dosi di marijuana. È tornato in libertà
Ai domiciliari, aveva 19 dosi di hashish in casa. Ed è di nuovo in arresto Ai domiciliari, aveva 19 dosi di hashish in casa. Ed è di nuovo in arresto Nei guai un 23enne di Molfetta. Controllo mirato dei Carabinieri e la scoperta su un mobile della cucina
Droga nascosta sul soppalco di casa: arrestato un 34enne Droga nascosta sul soppalco di casa: arrestato un 34enne Blitz dei Carabinieri: sequestrati 22 grammi di cocaina. L'uomo, già ai domiciliari, è finito in carcere
© 2001-2021 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.