Incubo per una 42enne di Molfetta
Incubo per una 42enne di Molfetta
Cronaca

Tenta approccio sessuale a Molfetta. Incubo per una 42enne

L'episodio in un ambulatorio medico: la pronta reazione della donna, ha costretto l'uomo a desistere

Un grave episodio di tentata violenza ai danni di una molfettese di 42 anni si è verificato alla fine del mese di giugno in pieno giorno, a Molfetta. Protagonista un uomo del posto, che avrebbe dato sfogo ai suoi istinti più bassi dopo aver adocchiato la vittima predestinata, attirata con uno stratagemma in un luogo chiuso.

L'"aggancio" è infatti avvenuto all'interno dell'ambulatorio medico presso il quale la donna svolgeva, in qualità di dipendente, l'attività lavorativa, durante l'orario di chiusura; dopo essere entrato, l'aggressore, alla stessa noto, si è parato di fronte alla vittima, chiudendo la porta, la serranda e poi tentando l'approccio sessuale. Solo la pronta reazione della donna ha evitato il peggio: pur nella concitazione del momento, è riuscita infatti ad inoltrare una telefonata e a dare così l'allarme.

Quella telefonata, evidentemente, deve averlo spaventato. Il rischio che qualcuno arrivasse, è bastato a farlo smettere. Ed a quel punto l'aggressore, dopo aver aperto la serranda, ha deciso di lasciarla andare. A seguito dei fatti, la donna, soccorsa dal titolare di un negozio, è stata trasportata al locale pronto soccorso, dove è stata subito raggiunta dai Carabinieri della Compagnia di Molfetta, che hanno raccolto la denuncia della donna, vittima di violenza, e avviato le indagini.

La 42enne, assistita dall'avvocato Angela Maralfa, ha ricevuto sin da subito concreto supporto dalle figure professionali che operano presso il centro antiviolenza Pandora in piazza Luxemburg, con lo scopo di far emergere la violenza femminile, che seguirà la donna nel difficile percorso del recupero della serenità perduta.
  • Centro Antiviolenza Molfetta
  • Carabinieri Molfetta
  • Angela Maralfa
Altri contenuti a tema
A Molfetta la piazza di spaccio era «un affare di famiglia». Quattro arresti A Molfetta la piazza di spaccio era «un affare di famiglia». Quattro arresti In carcere Antonio Minervini, che partecipò ad un tentato omicidio nel 2020, sua moglie e i suoi due figli gemelli
San Silvestro a Molfetta: controlli e piazze blindate. Il piano sicurezza San Silvestro a Molfetta: controlli e piazze blindate. Il piano sicurezza In azione le forze dell'ordine, sorvegliate speciali piazza Paradiso e Vittorio Emanuele. Stop alla vendita di bevande in vetro
Un anno di cronaca: il 2022 a Molfetta Un anno di cronaca: il 2022 a Molfetta Dal rimorchiatore affondato all'incendio a Miragica, dall'incubo baby-gang alle rapine in serie di novembre
I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I ladri utilizzano congegni che consentono loro di raggiungere lo scopo senza danni sulla vettura. Intensificati i controlli
Sparò e ferì un 33enne in via Ruvo. Sarà giudizio immediato per un 19enne Sparò e ferì un 33enne in via Ruvo. Sarà giudizio immediato per un 19enne Non ci sarà la fase preliminare. La prima udienza è fissata per il 21 dicembre davanti al Tribunale di Trani
Appena scarcerato, viene arrestato per rapina. Torna in cella un 51enne Appena scarcerato, viene arrestato per rapina. Torna in cella un 51enne Vincenzo Salvatore Fornari è stato arrestato dai Carabinieri: sarebbe l'autore del colpo al negozio d'abbigliamento Matis
Oltre 700 studenti per l'evento organizzato dal Centro antiviolenza di Molfetta Oltre 700 studenti per l'evento organizzato dal Centro antiviolenza di Molfetta L'assessore Roselli: «La violenza contro le donne è un tema che necessita di consapevolezza»
1 Rapina alla tabaccheria di via Roma. È il terzo colpo in meno di 48 ore Rapina alla tabaccheria di via Roma. È il terzo colpo in meno di 48 ore L'episodio questa mattina: il rapinatore si è fatto consegnare soldi e gratta e vinci. È fuggito a piedi, sul posto i Carabinieri
© 2001-2023 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.