Saverio Tammacco
Saverio Tammacco
Politica

Tammacco interviene sul reclutamento del personale da Sanitaservice

La nota del consigliere regionale

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a cura di Saverio Tammacco


"Non è ammissibile che in Puglia non esista un criterio unico per il reclutamento del personale da parte di Asl e Sanitaservice. Abbiamo assistito a situazioni assurde, come se in questa regione, fatta la legge, ognuno possa decidere di agire come vuole, indisturbato.
Se esistono delle linee guida in materia di organizzazione e gestione delle società in house per il reclutamento de personale approvate con una legge (22126 del 2019), se esse prevendono (comma1 art.4) che le modalità di reclutamento debbano essere analoghe a quelle delle pubbliche amministrazioni, la domanda è: perché ognuno continua a fare di testa sua?
E soprattutto perché non c'è alcun richiamo da parte dell'assessorato competente che dovrebbe vigilare a che cessi questa disuguaglianza di trattamento nei confronti dei lavoratori? A chi giova questa confusione?
Solo per citare qualche esempio.
La Sanitaservice Asl Ba ha proceduto al reclutamento di 40 ausiliari addetti alle pulizie, appartenenti alla categoria A, per i quali la legge prevede che siano avviati nelle liste di collocamento con il requisito unico della scuola dell'obbligo. Invece sono stati sottoposti a ben due prove, una scritta ed una orale. L'altro caso è quello di Sanitaservice Asl Bat che comunica sul suo sito, in barba alle linee guida, di aver commissionato ad una società privata il reclutamento di 33 lavoratori addetti alle pulizie, in regime somministrato; e poi c'è il caso di Sanitaservice Policlinico che ha chiesto al centro per l'impiego di Bari, l'avviamento al lavoro di 179 ausiliari delle pulizie e 10 necrofori tra gli iscritti alle liste del collocamento. Il tutto con il contributo dell'Arpal ha completato l'opera chiedendo ai candidati l'invio di una Pec ai Centri per l'impiego della provincia di Bari e prevedendo come requisito l'appartenenza e l'iscrizione ad un centro per l'impiego dell'area metropolitana.
Una situazione assurda ed inaccettabile, tanto più che esistono leggi e linee guida chiare al riguardo che vengono puntualmente disattese.
Il fatto che l'assessore alla Salute Lopalco, facendo spallucce mi risponda che "sarebbe auspicabile avere criteri omogenei" e che sarebbe utile un coordinamento delle Sanitaservice "per definire delle linee guida", non solo non mi consola, ma mi preoccupa perché vuol dire che l'assessore non sa o non ricorda che le linee guida esistono già. Quando poi attribuisce i diversi comportamenti da parte delle società in house comunque all' autonomia di questi enti, non solo si contraddice, ma sancisce il fatto che in Puglia enti e aziende, in virtù dell'autonomia, possano fare quello che vogliono, come vogliono, chiedere per uno stesso profilo requisiti diversi a seconda che il reclutamento avvenga da parte di una Sanitaservice piuttosto che di un'altra. Una confusione degna di un mercato del pesce".
  • Saverio Tammacco
Altri contenuti a tema
1 Saverio Tammacco: «È giunta l'ora di tornare sui territori» Saverio Tammacco: «È giunta l'ora di tornare sui territori» Le parole del consigliere regionale del Gruppo Misto
1 Rendiconto regionale 2020, Tammacco tuona: «Più comunicazione e trasparenza» Rendiconto regionale 2020, Tammacco tuona: «Più comunicazione e trasparenza» La nota stampa del consigliere regionale passato al gruppo misto
La Prefettura ridisegna il Consiglio Regionale. Nessun cambiamento per Saverio Tammacco La Prefettura ridisegna il Consiglio Regionale. Nessun cambiamento per Saverio Tammacco Il consigliere molfettese non coinvolto nel ricalcolo dei voti che gli hanno dato il seggio. Resta nel gruppo misto
1 Tammacco lascia "La Puglia domani". In Regione è nel gruppo misto Tammacco lascia "La Puglia domani". In Regione è nel gruppo misto La comunicazione nel corso dell'ultimo Consiglio Regionale
Saverio Tammacco e Carmela Minuto: da che parte i big della politica molfettese? Saverio Tammacco e Carmela Minuto: da che parte i big della politica molfettese? Sullo sfondo anche Pino Amato, attualmente a sostegno di Tommaso Minervini
Tammacco interviene sulla modifica dei termini del finanziamento alle aziende Tammacco interviene sulla modifica dei termini del finanziamento alle aziende Nota del consigliere regionale di La Puglia Domani
Tammacco e i consiglieri regionali di centrodestra: «Semplificazione burocratica per gli interventi di interesse pubblico» Tammacco e i consiglieri regionali di centrodestra: «Semplificazione burocratica per gli interventi di interesse pubblico» Nota congiunta a firma di tutti i consiglieri regionali dei Gruppi di Centrodestra (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e La Puglia Domani) e del consigliere del Gruppo Misto, Paolo Dell’Erba
Ospedale di Molfetta, Tammacco: «Porre rimedio alla carenza di personale» Ospedale di Molfetta, Tammacco: «Porre rimedio alla carenza di personale» Il consigliere regionale: «Vogliamo i medici che ci spettano»
© 2001-2022 MolfettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MolfettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.